Mer04262017

Last updateMar, 25 Apr 2017 1pm

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Campania

News Campania e Estero

Nella Rubrica ”Vini, sapori e dintorni” curata da Carmen Guerriero in risalto: L’apertura della nuova sede del Birrometro di Marcianise. Hadel Pask, il primo pub che propone piatti “social”. Lo chef stabiese Rino de Feo alla sede cinese dell’Adidas

Inaugurata la nuova sede del Birrodromo a Marcianise, aperta ogni giorno a pranzo e cena. Presentazione alla stampa il 2 maggio alle ore 12.00.

 

Marcianise 2jpg21.04.2017 - Il patron è Andrea Ferone, giovane imprenditore di Caserta, papà di due bimbe a cui ha dedicato anche delle birre artigianali, in menù fin dall'apertura. Il Birrodromo è un format innovativo dove poter degustare birre in purezza europee, sfizi come la mozzarella di bufala campana Dop fritta con ragù di San Marzano, pizze gourmet fritte e al forno con specialità dop, igp e presidi Slow food come la 4 regioni, e panini Gourmet con pane con farine di tipo 1 e tipo 2 e carne selezionata del territorio.

Marcianise 1Un format innovativo e all'insegna del territorio, creato a Caserta un anno fa e che raddoppia con l'apertura a Marcianise di ieri sera. La presentazione alla stampa è in programma il 2 Maggio alle ore 12.00.
"Ho avviato l'attività per la mia passione per il buon cibo, desideravo creare una location dove ritrovarsi per mangiare bene in un ambiente caldo e accogliente al centro di Caserta - spiega Andrea Ferone, patron del Birrodromo di Caserta - in un anno abbiamo raggiunto grandi risultati ed inserito in menù anche piatti per vegani e gluten free. Ed ora abbiamo raddoppiato con nuova apertura a Marcianise
Marcianise 3A Caserta il pizzaiolo della casa è Bruno Gerace e da poco si è aggiunto il cuoco Gerardo Mincione, che sta sperimentando nuovi piatti dai primi e soprattutto specialità per i panini e sfizi, per essere sempre innovativi ed accontentare il cliente in ogni sua richiesta. A Marcianise sono stati loro artefici di coordinare con il patron Andrea Ferone la nuova brigata, scegliendo giovani professionali e amanti del Gusto, ma soprattutto di pizza Gourmet. In menù prodotti eccezionali e di qualità, selezionati con la partnership della GMA Specialità

BIRRODROMO CASERTA
Via P. Santorio 7, Caserta

Tel. 08231541934

www.birrodromocaserta.com

Aperto da un anno. Pizzeria e pub Gourmet. Giorno di chiusura lunedì. Aperti ogni giorno, solo sera. Totale coperti: 110

BIRRODROMO  - nuova apertura a Marcianise
Pizzeria Gourmet e Sfizi.

Via XXIV Maggio, 35
Tel.
+39 3290125963
Aperti 7 giorni su 7 a pranzo e cena. Totale coperti: 90.

Dopo il caffè e la pizza, anche il panino diventa “sospeso”

Hotel PskHadel Pask, il primo pub che propone piatti “social”. Apre a Napoli il 3 maggio il locale ove la mancia fa la differenza! Per l’occasione sarà allestito il tagliere più lungo d’Italia

Aprirà il 3 maggio a Napoli (precisamente in Piazza dell’Immacolata, 17 – zona Vomero) un nuovo pub, “Hadel Pask”, un luogo ove si concertano innovazione, gusto e solidarietà. In questa location dal design industriale - dove sarà possibile rilassarsi, divertirsi in tranquillità e gustare prodotti selezionati di prima qualità – nasce l’iniziativa del “panino sospeso”: la mancia lasciata al personale di sala servirà a garantire un pasto appetitoso a chi purtroppo non può permetterselo.

Hotel Psk 1Il pub - Hadel Pask è una gustosa avventura culinaria by “La Parmense”!  E’ una nuova storia di bontà che vien fuori dall’idea di coniugare i sapori tradizionali del pub con le originali proposte della cucina contemporanea. Un'innovativa esperienza culinaria riassunta in piatti semplici, composti da carni scelte accuratamente, salumi di qualità, ingredienti freschi: tutti elementi sapientemente e fantasiosamente combinati dallo chef resident della struttura … Pietanze tanto buone da creare dipendenza!

Hotel Pask 2Il menù - Riprendendo il concetto “social” che anima questo progetto, i taglieri presenti nel menù hanno preso in prestito i nomi da hashtag famosissimi (#foodporn, #foodgasm, #healthy, #tasty), mentre i panini ereditano i loro nomi da quelli dei social (Facebook, Twitter, Instagram, Snapchat, etc.). Tutti i panini gourmet presenti nel menù sono disponibili anche in formato mini per un gustoso aperitivo.

Oltre a questi, i punti forza del menù sono:

Hotel Pask 3- la Rubia Gallega (alla griglia): una carne che prende il suo nome dal colore dell’animale, il Bue Galiziano, allevato nella regione a Nord-Ovest della Spagna, ovvero la Galizia. La vicinanza dei pascoli all’Oceano Atlantico conferisce a questa  carne una leggera e piacevole salinità, un gusto ed una consistenza inimitabili. Il suo sentore speziato e la maturazione “Dry aged” (lunga  minimo di 40 giorni) ne esaltano il sapore.

- Il pane: frutto degli impasti sapientemente “progettati” dallo storico panificio Rescigno.

L’opening - In occasione dell’inaugurazione si proverà a realizzare il tagliere più lungo d’Italia: un evento degno da Guinness World Records! L'appuntamento è in Piazza dell’Immacolata a partire dalle ore 19. In quell'occasione sarà possibile sorseggiare aperitivi, degustare salumi pregiati e ascoltare della buona musica. Previste anche delle degustazioni per vegetariani e vegani.

Lo chef stabiese Rino de Feo alla sede cinese dell’Adidas, per una lezione di creatività

Rino de Feo con il migliaccio di mareCos’è la creatività? E la qualità? E qual è il rapporto tra cucina e sport? A parlarne, ospite dei vertici della filiale cinese dell’Adidas sarà lo chef Rino de Feo, originario di Castellammare di Stabia e da anni trasferitosi nel Paese del Sol Levante, dopo una parentesi in Indonesia. 

Grande interprete della cucina napoletana, noto in tutta la Cina per la sua capacità di produrre nella sua cucina laboratorio tutti gli ingredienti dei suoi piatti, dalla mozzarella di bufala ai salumi, de Feo ha ricevuto l’invito dai vertici del famoso gruppo industriale tedesco di articoli sportivi, a tenere una lezione davanti a centinaia di rappresentanti del management. Convinti che la sua creatività possa essere di importante esempio per i propri lavoratori.

L’altra sera il direttore generale della sede cinese del gruppo Adidas, è stato a cena con altre persone nel mio locale, il ristorante Maccheroni a Dongguan - spiega Rino de Feo - Hanno chiesto al personale di sala di servire dei piatti fuori menu a mia scelta. Un desiderio un po’ singolare, al quale ho risposto proponendo loro diverse portate che li hanno letteralmente entusiasmati. Di qui l’invito a tenere una conferenza da loro, a Guangzhou”.

Non so ancora quale sarà la scaletta ma certamente parlerò anche della mia terra, dei suoi profumi, che porto con me in giro per il mondo e che ispirano i miei piatti - aggiunge lo chef - Castellammare di Stabia, Napoli e l’Italia racchiudono quel mix di inventiva e creatività che ci viene riconosciuto in tutto il mondo e del quale tento di farmi ogni giorno ambasciatore qui in Cina”.