Nonno Domenico: Esame di terza media a 83 anni, per leggere le favole ai nipoti

Il record è di nonno Felicino, un ex minatore di 98 anni, sardo, di Arbus.

nonno esame 3 media 3Pubblicato il 21 Giugno 2019 su Positizie.it - Il portale delle buone notizie.Fonti: Da Positizie.it - Il portale delle buone notizie.Fonti: Coratolive.it

La sfida vinta di nonno Domenico che a 83 anni ha fatto l’esame di terza media. Insieme a lui, in una diversa parte d’Italia, c’era anche nonno Felicino, che di anni ne ha 98, anche lui pronto a rimettersi alla prova per prendere la licenza media

L’incoraggiamento per nonno Domenico è arrivato dai suoi amati nipoti, sono stati loro a spingerlo a provarci e a frequentare le scuole per adulti del Cpia 1 di Corato, in provincia di Bari.

L’obiettivo è stato quello di prendere la licenzia media, non facile quando, come racconta Domenico di Bartolomeo, l’ultima volta che è entrato in una classe per studiare, risaliva a più di 70 anni fa e all’epoca si usavano ancora i calamai e in ogni banco si sedevano 4 alunni.

nonno esame 3 media 1Perchè rimettersi in gioco? il super nonno lo spiega sulle pagine di Repubblica: “Capita la sera che io e miei nipoti leggiamo insieme delle storie, E mi piace l’idea che ora siano orgogliosi di me e dei miei miglioramenti”.

Così per un anno, ogni pomeriggio da lunedì a venerdì, ha studiato italiano, matematica, scienze, francese e tecnologia per prepararsi per l’esame finale, anche perché, avendo 4 nipoti, non vuole perdersi qualcosa o essere da meno, e sorridendo racconta di sentirsi orgoglioso quando gli dicono che sta migliorando nelle pronunce, nei verbi e nel parlare “non sarò diventato un professionista, ma almeno ora mi difendo”.

La scuola in cui Domenico ha studiato è la Cpia 1 di Bari, che si propone di alfabetizzare gli studenti adulti e soprattutto promuovere la loro crescita personale e culturale, perché studiare è soprattutto un modo per crescere come persona,

Intorno a lui anche diversi giovani ragazzi africani che stanno imparando l’italiano e crearsi una nuova vita nel nostro paese, una signora Italiana ritornata dal Venezuela dopo aver passato li gran parte della vita, altri adulti che si sono rimessi in gioco da genitori e sono tornati sui banchi di scuola,

Una classe eterogenea fatta di storie, colori e voglia di darsi un’altra possibilità ed impegnarsi di nuovo, in questa classe Nonno Domenico è il più anziano,

Ma a livello nazionale non è l’unico nonno ad avere preso la licenza media quest’anno, infatti il record è di nonno Felicino, come tutti chiamano Salvatore Piredda, un ex minatore di 98 anni, sardo, di Arbus, anche lui licenziato dopo un anno passato sui banchi, che ha deciso di prendersi una rivincita sulla vita, visto che 90 anni fa il padre gli aveva detto che lo studio era inutile e che avrebbe dovuto andare a lavorare.

Ora, Felicino ama la matematica, è contento di rimettersi alla prova e racconta ai microfoni dell’Unione Sarda:“Purtroppo vedo poco, ma sapete qual è la mia ambizione? Arrivare al diploma di perito meccanico

Complimenti ai due nonni che hanno voluto rimettersi in gioco e tenere il cervello attivo, imparando e aprendo la strada ad una nuova crescita personale, e sociale!