Nola: Al via SettembrArte 2017, un evento culturale dedicato alla musica, alla poesia e al teatro

Le dichiarazioni dell’assessore alla Cultura del Comune di Nola, Cinzia Trinchese Il programma dell’Evento.

untitledPietro Luciano – 10.09.2017 - SettembrArte è un evento culturale organizzato dall’Assessorato ai Beni e alle Attività del Comune di Nola in collaborazione con l’associazione “Meridies”, una rassegna che racconta i siti di interesse storico artistico del territorio nolano, attraverso la musica, la poesia e il teatro.
Alle visite guidate, finalizzate a valorizzare i luoghi scelti come location, si affiancano esposizioni di opere di artisti contemporanei, concerti, declamazioni di poesie e rappresentazioni teatrali.

SettembrArte 2017 1I luoghi prescelti non si riducono a semplici sfondi, ma prendono vita essi stessi, essendo parte della performance.
Sette sono i giorni in cui si tiene questo appuntamento di fine estate che è accolto sempre con curiosità e attenzione da un pubblico affezionato.

SettembrArte 2L’edizione di quest’anno riapre due dei gioielli più importanti del patrimonio culturale cittadino: il convento di Sant’Angelo in Palco, risalente al XV secolo e chiuso ormai da più di due anni, ed il villaggio della preistoria di via Polveriera, un unicum dal punto di vista archeologico villggio 3e scientifico. L’apertura di questo sito, dove nel  2000 furono ritrovati i calchi delle capanne dell’età del Bronzo antico, è dovuta alla  collaborazione con l’Ufficio di Nola della Soprintendenza Archeologica, diretto dal dott. Mario Cesarano.

Sabato 16 e domenica 17, invece, si aprono le porte de castello arroccato sulla collina di Cicala ed i visitatori saranno accompagnati dalle guide dell’associazione Meridies nel suggestivo percorso che, tra religione, storia ed arte, regalerà agli appassionati uno spaccato di una realtà territoriale ricca di testimonianze culturali di pregio.

Cinzia Trinchesefb img 1489584979880Ci stiamo impegnandoha sottolineato l’assessore alla Cultura del Comune di Nola, Cinzia Trincheseaffinché la riapertura del nostro convento non resti solo uno spot. Sant’Angelo racconta la storia della nostra città ed ognuno di noi ha con quella struttura un legame affettivo. La nostra speranza è che riaccendendo le luci del complesso, si possa trovare una soluzione che salvaguardi la tutela del bene culturale e la sua fruibilità”.

Di seguito il programma dell’edizione 2017 dell’Evento:

  • Domenica 10, alle ore 18.30, presso il Seminario Vescovile (in via Seminario 53, Nola) visita guidata e subito dopo spettacolo “Danza è” a cura di Andrea Doria;
  • Lunedì 11, alle ore 19.00, presso il Villaggio Preistorico (in via Polveriera, Nola) si inaugura il Parco Archeologico della Preistoria “Villaggio del Bronzo Antico” in località Croce di Papa;
  • Venerdì 15, alle ore 19.00, presso la Chiesa dei Santi Apostoli (in via San Felice 15, Nola) verrà presentato il docufilm “Nola città dei Gigli, di arte e di cultura” a cura del II Circolo didattico “M. Sanseverino” di Nola;
  • Sabato 16 e domenica 17 apertura straordinaria del Complesso Monumentale di Sant’Angelo in Palco (in via Seminario 109, Nola). Sabato le visite guidate inizieranno alle ore 18.30 ed alle 20.00, seguite da “Gloria”, con musiche di A. Vivaldi e coreografie di Andrea Doria. Domenica 17 le visite di Mario CesaranoNola della Soprintendenza Archeologica, diretto da guidate ci saranno alle ore 10.30, alle 12.00, alle 17.30, alle 18.30, alle 20.00. La serata si concluderà con incursioni musicali;
  • Domenica 24 settembre, presso l’Eremo di Santa Maria degli Angeli (in via Camaldoli 91, Visciano), in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, visita guidata con inizio alle 18.30 ed a seguire “Mater Matuta”, accompagnata da musiche della nostra terra a cura di Antonio Marotta;
  • Venerdì 29, presso Chiesa dei Santi Apostoli, alle ore 19.00, alla scoperta della bellezza di “Rachele al pozzo” e de “L’angelo custode”. Infine presentazione di due tele della chiesa, restaurate dalla Guacci S.p.A. e dalla F.I.D.A.P.A. sezione di Nola.
  • Sabato 30, presso l’Anfiteatro Laterizio (in via Mario De Sena, Nola), alle ore 19.30, visita guidataal monumento, dopodiché, alle ore 20.00, va in scena lo spettacolo teatrale “Miti di acqua” dalle Metamorfosi di Ovidio a cura di O ThiasosTeatroNatura;
  • Domenica 1 ottobre, presso l’Anfiteatro Laterizio, alle ore 10.30 “Mitte aut iugula! Speranza di vita e certezza di morte nell’arena”, visita guidata ed esposizione di ricostruzioni di armature e laboratorio di tecniche gladiatorie con i bambini a cura dell’associazione S.P.Q.R. di Roma.
More