Vico Equense: La grande solidarietà di Tiziana De Giacomo ospite al Social World Film Festival 2017

L’attrice napoletana reduce dal successo di Elvira in Zappatore, presenta un nuovo delicato personaggio

ssffNicola Garofano – 01.08.2017 - L’attrice Tiziana De Giacomo è stata ospite, sabato 29 luglio, alla 7ª edizione del Social World Film Festival che si terrà a Vico Equense, in provincia di Napoli, dal 23 al 30 luglio. Nella serata conclusiva del festival, durante il Gran Galà di premiazione all’Arena Loren, in piazza Mercato, è stata presentata in anteprima assoluta la webserie “Quello che vedo” per la regia di Maurizio Casagrande, che con Tiziana De Giacomo, e, parte del cast, sfilerà anche sul red carpet, Fabio Fulco,  Anna Spagnuolo, Mimmo Esposito, Vincenzo Catapano e altri. Tiziana De Giacomo, sempre attenta ai valori sociali e con grande sensibilità, recita in questa delicata webserie, elegantemente costruita, che invita le persone a concentrarsi di più sullo spettro dell’autismo e fornisce, con normalità e semplicità, lo sviluppo ordinario d’interazioni sociali e di relazioni, con chi non ha familiarità con l'autismo e potrebbe trovarsi a disagio. Quello che vedo è reduce da un successo strabiliante, un tour fatto per le scuole, che riprenderà il foto set De Giacomo Fulcoprossimo anno, in cui ha visto ragazzi interessati e curiosi di saperne di più e conciliarsi nei migliori dei modi con la realtà della vita dell'autismo e anche per combattere il bullismo e la vittimizzazione tra gli adolescenti.

La bellissima attrice Tiziana De Giacomo è stata già ospite in un’edizione precedente del SWFF, nel 2014, nell’occasione della presentazione in anteprima del film, che la vedeva tra le protagoniste, "All'improvviso un uomo", diretto da Claudio Insegno, con Biagio Izzo e Massimiliano GalloProprio nei giorni del festival sarà impegnata con le prime riprese televisive su un programma di un noto brand americano.

tiziana de giacomoTiziana De Giacomo inizia la sua carriera nel 2003 come fotomodella e prende parte a diversi spot televisivi. Nel 2007, per la sua vera passione, il cinema, frequenta un Corso di dizione presso il Centro di Ricerca Teatrale e Formazione dell’Attore “A. Li” che  la porteranno a lavorare in tv, nel programma Show Time e a teatro in “Giovanna D’Arco di Bertolt Brecht” per la regia di Gianluca Masone e a settembre conduce la “Notte Bianca 2007” a Caserta. Il 2008 sarà un anno intenso, frequenta la Scuola del Cinema a Roma e reciterà in diverse pellicole: Il seme della discordia, regia di Pappi Corsicato, La sera della prima,  regia di Loretta Cavallaro e Quelle strane incomprensioni, regia di Giuseppe Cirillo. È una delle protagoniste sia della fiction Amori&Passioni (2009), regia di Antonio Rizzi, sia del film Linea di Konfine per la regia di Fabio Massa, e, recita in un cortometraggio di Alino Marigliano. Sempre nel 2009 diventa testimonial ufficiale della campagna internazionale “NUTIS” e dell’ACI Campania. Conduce Citofonare Poli con Max Poli di radio Kiss Kiss, per la regia di Dina Ariello ed è protagonista di ben due videoclip “Baby Girl” di Dj Ben (francese) e “Sono così” di Etnia. Raggiunge il successo subito dopo Miss Italia 2009, classificandosi tra le prime 30 finaliste e le viene proposto il film Il ragazzo che abitava in fondo al mare, regia di Marco Santocchio, che la vede protagonista nelle vesti di una giovane determinata giornalista. Sempre come protagonista è nel cortometraggio di Fabio Massa, già regista del film Linea Di Konfine e successivamente in vari spot. A gennaio 2011 lavora come valletta alla trasmissione Attenti a quei due su Rai Uno, condotta da Fabrizio Frizzi e Max Giusti. Nello stesso anno viene scelta da Maurizio Casagrande per lo spettacolo teatrale Anche l’occhio vuole la sua parte. Nel 2012 recita in Una donna per la vita, film per la regia di Maurizio Casagrande, con Neri Marcorè e Sabrina Impacciatore e nel film E io non pago con regia di Alessandro Capone con Maurizio Casagrande, Maurizio Mattioli, Gerry Calà e Valeria Marini. Dopo svariate richieste, Tiziana lavora come presentatrice per eventi e programmi televisivi, scoprendo un’altra dote innata, la conduzione, anche su Sky per il format tv Harem. Nel 2012 inizia a studiare canto e nel 2013 è tra i protagonisti del film All'improvviso un uomo con Biagio Izzo e Massimiliano Gallo ed è nel cortometraggio Il contratto di Mario Sposito. Nel 2015 è l’antagonista Alice nel film Babbo Natale non viene da nord, per la regia e con Maurizio Casagrande, Annalisa Scarrone, Gianpaolo Morelli, Angelo Orlando, Mariagrazia Cucinotta. Recita con il maestro Antonio Casagrande in Caffè notturno: c'è di peggio care signore e a Natale scorso è stata Elvira nella sceneggiata Zappatore con Francesco Merola.

More