Gaetano Minieri è il nuovo sindaco di Nola

Gaetano Minieri 1560148883N.R. 10.06.2019 - Nola, storica roccaforte del centrodestra, cambia. ll nuovo sindaco di Nola è Gaetano Minieri., l’ingegnere supportato da cinque liste civiche di centrosinistra. Ha vinto contro la sua avversaria Cinzia Trinchese superando il 60% delle preferenze.

Questi i risultati del secondo turno al Comune di NOLA: 38 sezioni su 38

GAETANO MINIERI SINDACO, voti 11.509, 62,32%, seggi 15

CINZIA TRINCHESE CONSIGLIERE, voti 6.959, 37,68%, seggi 7

Baiano / Chiesa di Santa Croce: Attivato il cantiere di manutenzione straordinaria

L’impresa Acf Restauri si è aggiudicata l’appalto per l’esecuzione dei lavori relativi al programma di manutenzione straordinaria e le coperture esterne. L’agenda degli interventi con carattere d’urgenza fu aperta una decina d’anni fa dall’amministrazione, guidata dal sindaco Carlo Mascheri, a cui corrispose il fattivo impegno del presidente del Consiglio regionale della Campania, pro tempore, l’on. le Pietro Foglia.

Baiano Santa CroceGam - 17\ 05\ 19 - Per la serie …. Quando la realtà travalica le più buie previsioni. E’ la sequenza del racconto fotografico a rappresentare lo stato di degrado, al limite del collasso in varie sezioni di parete laterali, sulle arcate e nella volta che sovrasta l’altare maggiore, in cui si ritrova la Chiesa Madre di Santa Croce, che fa parte del patrimonio comunale.

Chiesa 1Una condizione che si propone nella sua cruda ed avvilente nudità, in coincidenza  con le operazioni di sgombero di panche e suppellettili varie, avviate in mattinata, per l’allestimento del cantiere dell’ Acf Restauri, l’impresa con sede legale ad Isernia, che si è aggiudicata l’appalto per l’esecuzione dei lavori relativi al programma di manutenzione straordinaria e le coperture esterne del settecentesco complesso sacro, con procedura iniziata a novembre scorso con l’istituzione della Chiesa 9Commissione, formata dall’ingegnere Carmine Montano, funzionario dell’Alto Calore, dall’architetto Carmine Canonico e dalla dottoressa Caterina De Laurentiis, rispettivamente dell’Ufficio tecnico  e dell’Ufficio dell’economato dell’Ente di corso Garibaldi e affidata alla Centrale unica di committenza della Comunità Montana Vallo di Lauro-Partenio.

Chiesa 18L’agenda degli interventi a cui dare impulso con carattere d’urgenza fu aperta una decina d’anni fa dall’amministrazione, guidata dal sindaco Carlo Mascheri, a cui corrispose il fattivo impegno del presidente del Consiglio regionale della Campania, pro tempore, l’on. le Pietro Foglia, scomparso lo scorso dicembre; un impegno che si tradusse quattro anni fa nella stanziamento dell’Ente di palazzo Santa Lucia per oltre 400 mila euro. Poi le lentezze e le super-note pastoie burocratiche hanno frenato a lungo la spendibilità delle risorse stanziate ed … ora la svolta con l’apertura del cantiere che svela gli effetti di decenni di incuria al di là Chiesa 20dell’immaginabile. E denuncia la colpevole negligenza, di cui portano il carico di responsabilità tutte le amministrazioni susseguitesi nel Palazzo municipale, tutt’altro che attente verso una parte interessante del suo patrimonio storico e culturale. Ma tant’è.

Resta l’auspicio che gli interventi programmati riescano al meglio, restituendo alla comunità la Chiesa Madre di Santa Croce nella sua fisionomia originaria di gioiello di architettura sacra, con la commistione della facciata in stile barocco e gli interni baroccheggianti con la dovizia dei marmi multicolori e degli stucchi decorativi di singolare fascino.  

Visciano: Il sindaco Meo ha varato la nuova giunta

La carica di vicesindaco è stata assegnata a Franco Acierno. Confermato l’assessore esterno Chiara Arimini. A Carmine Dell’Anno va la delega al Bilancio e al Personale, mentre ad Antonia Carifi vanno Carpine d’Argento, Eventi, Rapporti istituzionali con associazioni, Politiche giovanili e Spettacolo.

sindaco meo viscianoNicola Valeri - 02.04.2019- Il sindaco Gianfranco Meo, come promesso in campagna elettorale e dichiarato nella relazione di mandato, ha proceduto al rimpasto di giunta con la nomina dei nuovi assessori, compresa la carica di vicesindaco, che è stata assegnata a Franco Acierno, dipendente dell’ASL Napoli 3 Sud, distretto di Nola, il più votato alla ultime elezioni, con oltre 400 preferenze, il quale conserverà anche le deleghe all’Urbanistica e alla Viabilità.

Il rimpasto di giunta arriva a quasi un anno dalle elezioni del giugno 2018, che videro trionfare il Movimento Popolare di Gianfranco Meo per oltre 3500 preferenze, distaccando le due liste contrapposte: Visciano Libera con Giovanni Conte candidato sindaco e Risveglio Civico con candidato a primo cittadino Tony Soviero, entrambe di circa 1400 voti.

Visciano consiglio comunale 12 21L’Amministrazione è civica ma di estrazione PD-Centrosinistra, a cui sia il sindaco che alcuni consiglieri comunali, tra cui il presidente Bartolomeo Perna ed il consigliere Sabatino Trinchese, che ne è anche segretario cittadino, sono iscritti.

Acierno prende il posto di Francesco Sirignano, che, come consigliere, conserva le deleghe attribuitegli precedentemente dal sindaco.
Il resto della Giunta vede la conferma dell’assessore esterno Chiara Arimini, uno dei quattro consiglieri non eletti alle comunali del giugno 2018 insieme a Lucia Lieto, Mariella Napolitano e Giuseppe D’Onofrio, con delega all’Agricoltura e strade rurali.
Carmine Dell’Anno, con delega al Bilancio e al Personale, prende il posto del medico ospedaliere Giuseppe La Carta
Nuova nominata è invece Antonia Carifi, dottore commercialista in Saviano, che assume le deleghe di Lucia Lieto: Carpine d’Argento, Eventi, Rapporti istituzionali con associazioni, Politiche giovanili e Spettacolo.


Avellino: Biancardi ha conferito la delega ai consiglieri provinciali

arton71763 e577eC.S. - 19.04.2019 - Il presidente della Provincia, avv.to Domenico Biancardi, con proprio decreto, ha conferito ai consiglieri provinciali la delega alla cura delle attività concernenti le materie come di seguito si riporta:

Franco DI CECILIA: Viabilità e Infrastrutture stradali -Ambito Nord;
Gerardo GALDO: Ambiente e Trasporto in ambito provinciale;
Girolamo GIAQUINTO: Edilizia Scolastica e Patrimonio;
Giuseppe GRAZIANO: Bilancio e Forestazione, Fondazione Irpinia;
Caterina LENGUA: Controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle Pari Opportunità;
Antonio MERCOGLIANO: Contenzioso, Servizio pianificazione territoriale provinciale di coordinamento e assetto del territorio, Viabilità e Infrastrutture stradali -Ambito SUD - OVEST ed EST;
Vito PELOSI: Formazione;
Rosa Anna Maria REPOLE: Promozione del territori.

I consiglieri Di Cecilia e Repole condividono anche le deleghe relative a Promozione del Patrimonio storico-culturale, Musei, Biblioteche e Pinacoteche.

Casamarciano: la Regione finanzia il progetto delle giostrine a misura di disabile

Il finanziamento nell’ambito di un apposito bando rivolto ai Comuni per consentire “l’acquisto e l’installazione nelle aree verdi pubbliche di giochi destinati a minori con disabilità.

Casamarciano giostrina img 20190305 wa0124C.S. - 06.03.2019 - È stata posizionata nel parco giochi in piazza Angelillo a Casamarciano la giostrina per disabili finanziata dalla Regione Campania nell’ambito di un apposito bando rivolto ai Comuni per consentire “l’acquisto e l’installazione nelle aree verdi pubbliche di giochi destinati a minori con disabilità”.

L’intervento è stato reso possibile grazie al progetto presentato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Andrea Manzi con l’assessore alle politiche sociali Carmela De Stefano.

news37348Favoriamo il gioco senza barriere architettoniche consentendo a tutti i bambini di poter godere di un loro diritto che alimenta la socializzazione in un’area destinata al verde e all’aggregazionespiega l’assessore Carmela De StefanoSiamo felici di donare un sorriso ed un’opportunità a chi è meno fortunato”.

Una buona notizia per Casamarciano che va incontro alle esigenze di quanti hanno difficoltà motorie senza gravare sulle casse comunaliaggiunge il sindaco Andrea ManziAncora una volta la Regione Campania ci dà ragione finanziando un progetto che va nella direzione dei bambini favorendo il loro inserimento nella comunità, a cominciare da quelli che sono i primi passi nel tanto desiderato mondo del gioco”.

Sottocategorie