Mar10152019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina

Sperone: Disservizi alle poste per il mancato recapito della corrispondenza

PosteGiu.D'Ava. 13,05.2014 - Sulla questione era già intervenuto, alcuni giorni fa, Felice Brandolino, consigliere comunale di maggioranza. L'amministrazione comunale, poi, nella persona del sindaco Marco Alaia, in considerazione dei ripetuti segnali da parte degli utenti speronesi, che lamentano uno scarso servizio della consegna della posta, soprattutto nelle zone periferiche del paese, ha chiesto un incontro con il responsabile delle risorse umane dell'ufficio regionale, presente il direttore dell'ufficio postale locale.
alaia-marco«Abbiamo avuto questa mattina un incontro con il responsabile delle risorse umane, alla presenza del dirigente dell'ufficio locale - dice il Primo Cittadino - al quale abbiamo rappresentato le criticità che derivano a proposito del recapito della corrispondenza. Ci è stato assicurato che ci saranno interventi per risolvere il problema».
E dopo il colloquio con il responsabile dell'ufficio regionale delle poste, il sindaco di Sperone, Marco Santo Alaia, ha avuto un incontro con la quinta classe delle Scuole elementari cittadine per mostrare il funzionamento della macchina comunale.
«Gli alunni - dice Alaia - hanno preso contatti con il Comune ed è stato mostrato loro lo stemma cittadino».

Presentazione del volume Franco Venditti, l’uomo, il politico, l’intellettuale

franco venditti - Copia 344x500Mariapia D'Avanzo – 08..05.2014 - Sabato 10 maggio 2014, ore 18.00 ad Avella nella Sala Consiliare del Palazzo Baronale si tiene la presentazione del volume "FRANCO VENDITTI, l'uomo, il politico, l'intellettuale".
L'incontro è il primo del 2014 degli "Incontri con la Storia", 11 ͣ edizione, manifestazione organizzato dal Gruppo Archeologico Avellano «A. Maiuri» e dalla Biblioteca Comunale «I. D'Anna».
Ad introdurre e a coordinare l'incontro il prof. Pietro Luciano, direttore del Gurppo Archeologico Avellano "Amedeo Maiuri". Interverranno il Sindaco del Comune di Avella, avv. Domenico Biancardi, il giornalista diettore de Il Meridiano, prof. Gianni Amodeo, ed il curatore del volume il prof. Nicola Montanile, direttore della Biblioteca Comunale di Avella.
Durante la manifestazione verranno proiettati scatti d'epoca, assemblati e proposti dal fotografo Massimo Scibelli, e letti brani del testo con le voci dell'artista Lucio Belloisi e della dott.ssa Mariagrazia Vitale.

All’”Incontro” di Baiano dibattito sull’euro-moneta e seconda edizione del torneo di scopone scientifico

Luci ed ombre della moneta europea in un confronto-dibattito e "via libera" a 16 coppie di giocatori, che in due gironi "all'italiana"saranno impegnate in partite di sola andata, facendo rivivere il rigoroso codice di Chitarrella di settecentesca "edizione".

Lira-Euro02.05.2014 - "La moneta unica nell'Unione europea, nella realtà dei nostri giorni e nelle prospettive". E' il tema, che farà da filo conduttore della conferenza-dibattito, in agenda domenica alle ore 11,00, nei locali del Circolo socio-culturale "L'Incontro". Argomento di particolare attualità, che rientra nei percorsi della conoscenza, su cui è incentrata una delle sezioni di attività del sodalizio di via Luigi Napolitano.
I nuclei d'analisi sul ruolo dell'euro-zona, nel più generale contesto dell'Unione europea, proprio alla vigilia del voto del 25 maggio per il rinnovo del Parlamento di Strasburgo, saranno prospettati dal dott. Stefano Sgambati, giovane ricercatore universitario, con Master in Sociologia dell'economia, conseguito a pieni voti a Londra ed impegnato in collaborazioni con riviste scientifiche specializzate in materia economica e finanziaria. Un percorso, che sarà focalizzato sotto le più disparate e distinte angolature, alla luce della più recente saggistica, con cui si alimenta il discorso pubblico sulla funzione che spetta al progetto comunitario, fiorito negli anni '50 del secolo scorso alla luce dei Trattati di Roma; progetto, per il quale operarono statisti della caratura di Schuman, Adenauer, Spaak e De Gasperi, per affermare i valori della democrazia liberale, repubblicana e parlamentare in quella Europa dei nazionalismi e dei totalitarismi, che era stata l'insana culla di due conflitti mondiali. Un progetto affermatosi in oltre mezzo secolo di storia civile e politica - superando la stessa scomposizione dell'assetto bipolare Usa-Urss, tramontato con il simbolico crollo del Muro di Berlino- anche se vive "momenti" di difficoltà congiunturali più che di profilo sistemico e strutturale.

scopone scientificoI locali de L'Incontro saranno anche il teatro ... di scena per un prologo particolare al dibattito di domenica. E' il prologo, segnato dal "via libera" per l'attesa seconda edizione del Torneo di scopone scientifico, "materia" seria e ardua, che richiede il saper far di calcolo, avvalendosi della memoria, quale arte combinatoria sopraffina, certo non proiettata nell'ambito della mnemotecnica, diffusa e praticata nell'età umanistica e rinascimentale, di cui sono stati insuperati ed insuperabili alfieri, oltre che acuti depositari, spaziando in tutti i campi dello scibile del loro tempo, Pico della Mirandola e Giordano Bruno, ma, senza alcun dubbio e con le debite proporzioni, per aggirarsi nei suoi... nei paraggi.
I cultori dello scopone scientifico cominceranno a sfidarsi domani, sabato pomeriggio. Formano due gironi con sedici coppie, in totale. Si contenderanno l'accesso alle semifinali e alla "finalissima" con le laboriose e prolungate partite-smazzate, con la forza dei nervi saldi e....distesi, con cui si caratterizza la "pratica" dello scopone scientifico; saranno partite-smazzate "all'italiana" con il solo turno d'andata. Tra i partecipanti figura il prof. Antonio Guerrriero, docente di Matematica nelle scuole statali, co-autore, con Gigi Crosato,  dirigente del Ministero della pubblica istruzione, del noto, ma non facilmente reperibile, "Manualetto", edito da Mursia, che s'intitola "Ma tu sai davvero giocare a scopone? Consigli delle migliori cartuscelle di Santa Maria a un avversario scarso". Tra il gioco della prima carta, lo spariglio, l'appariglio e il quarantotto, per finire al gioco dei muti ... parlanti, i protagonisti del Torneo non avranno motivo di annoiarsi. Le regole del codice settecentesco di Chitarella valgono molto, specie se coniugate con gli aggiornamenti sopraggiunti nel ... tempo. E richiedono pazienza e fedele applicazioni, confidando nel cedimento della soglia d'attenzione degli ... avversari.

 

URGE SANGUE RH NEGATIVO

avis sos sangueAvellino - 06.05.2014 - Abbiamo ricevuto questo messaggio dall'UNPLI di Avellino che volentieri inoltriamo: "C'è bisogno di sangue A RH negativo per una bambina che sta male ...... La referente è Elisa Montagnoli e il numero di telefono di contatto è 345/0857172.
Aiutate a diffondere questo messaggio".

Vigilia della festa dei lavoratori insanguinata a Nusco

morte sul lavoroGiu.D'Ava. - Nusco - 30-04-2014 - Vigilia della festa dei lavoratori insanguinata in Irpinia. Si registra la prima vittima di un incidente sul lavoro.
Una vigilia scandita dalla tragedia avvenuta nel pomeriggio di ieri nella zona industriale tra Nusco e Montella, all'interno della Ecosistem Srl, azienda che si occupa di rifiuti non pericolosi e di raccolta differenziata, i cosiddetti Raee.
Si tratta di Vincenzo Gargano, un operaio di 50 anni, sposato con due figli appena maggiorenni, che è rimasto schiacciato da una balla di rifiuti di quattro quintali, caduta da una distanza di circa 1 metro, mentre con un mezzo attraversava l'area dove erano depositati.
Pare sia morto sul colpo ed ogni soccorso da parte dei colleghi, prontamente accorsi, allertati dal rumore della caduta della balla, è risultato inutile. Dopo pochi minuti sono giunti sul posto anche un'ambulanza del 1 18 e i militari della Compagnia dei Carabinieri di Montella, agli ordini del capitano Enrico Galloro, e quelli del Nucleo presso l'Ispettorato del Lavoro di Avellino, che hanno messo sotto sequestro l'area dove è avvenuto l'incidente mortale, dopo aver provveduto ad effettuare i rilievi del caso, mettendo sotto osservazione la tenuta e la messa in sicurezza del materiale depositato all'interno dell'azienda di Nusco.
La salma, invece, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Avellino è stata trasferita, dopo un primo accertamento da parte del medico legale, presso la sala mortuaria dell'ospedale di Sant'Angelo dei Lombardi, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, per essere sottoposta ad esame autoptico.
Questo ennesimo episodio la dice lunga sul tema della sicurezza sul lavoro. Infatti, restano ancora notevoli passi da fare sul fronte della sicurezza, considerato che gli incidenti sul lavoro avvengono ancora in maniera piuttosto frequente.