Mar06022020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina

A Casalbore si inaugura il progetto “Trionfo di Sapori”

"Reccasu R' Latus Cauda" è l'evento che apre l'iniziativa itinerante all'insegna della valorizzazione dei prodotti della Dieta Mediterranea e degli antichi mestieri nelle Terre d'Irpinia.

Locandina-Evento-CasalboreSarà il comune di Casalbore ad ospitare, domenica 3 agosto, a partire dalle ore 16,00, la prima tappa dell'evento itinerante, "I mestieri della dieta mediterranea delle valli del Cervaro e del Miscano", organizzato nell'ambito del progetto integrato di promozione del territorio "Trionfo di sapori mediterranei delle terre del Cervaro e del Miscano". Il progetto associa sei comuni appartenenti alle valli del Cervaro e del Miscano: Savignano Irpino (comune capofila), Casalbore, Greci, Montaguto, Montecalvo Irpino e Zungoli, che hanno scelto di lavorare in sinergia, ponendo le basi per una programmazione comune tesa alla valorizzazione e promozione dei rispettivi territori.
"Reccasu R' Latus Cauda" è il titolo dell'evento inaugurale che si svolgerà a Casalbore, il quale avrà il suo cardine nella realizzazione di un "Laboratorio dei sapori mediterranei" dedicato al pregiato e raro pecorino Laticauda, prodotto dal latte della razza ovina omonima. Il laboratorio sarà aperto alla partecipazione di adulti e bambini che saranno accompagnati da esperti del settore alla scoperta delle bontà della terra d'Irpinia, naturalmente legate allo stile di vita della dieta mediterranea.
Durante l'evento, che sarà ospitato all'interno dei locali adiacenti la Torre Normanna di Casalbore, sarà anche possibile visitare gli stand dedicati agli antichi mestieri, dove si potranno ammirare all'opera il "Mescitore re vino e r'uglio " (produttore di vino e di olio); il Furnaro (fornaio); il Pastaro (pastaio); il Casaro; il Chianchiere (macellaio) e l'Ortolano.
A completare l'esperienza, riproponendo il clima tipico di una festa di paese, vi sarà l'esibizione dal vivo di un gruppo folkloristico. Visite guidate al borgo e alla Torre Normanna di Casalbore, sede del Museo dei Castelli, e la presenza delle immagini fotografiche dedicate al territorio irpino, opera del fotoreporter Giuseppe Ottaiano, arricchiranno ulteriormente la kermesse. "Reccasu R' Latus Cauda", si svolgerà, inoltre, in contemporanea alla tradizionale Festa del Grano, organizzata dal Centro Sociale Terza Età di Casalbore. L'evento farà rivivere la magia di un antico rito che da sempre coinvolge il mondo contadino: la "pisatura" del grano a pede e la "spugnatura" antica sull'aia.
Seguiranno giochi a premi per i partecipanti e momenti di degustazione di pietanze tipiche. Grazie a questo progetto, le valli del Cervaro e del Miscano saranno presentate, dunque, attraverso la ricchezza naturalistica, culturale ma soprattutto agroalimentare che le caratterizza, enfatizzando i sapori tipici della dieta mediterranea presenti nell'area, che garantiscono da sempre un elevato livello di benessere e che mirano a favorire l'approccio del turista verso alimenti presenti nella tradizione antica, in grado di evocare uno stile di vita a misura d'uomo.
Tutte le info su www.trionfodisapori.it

 

QUADRELLE: LAUREA MASI

Laurea Marta Masi 2Nella mattinata del 25 luglio, ha conseguito la laurea magistrale in chimica farmaceutica e tossicologia presso la Facoltà di Farmacia Marta Masi da Quadrelle.
La neodottoressa ha discusso la tesi sperimentale dal titolo: "Inibitori di hKLK5 e hKLK6: sintesi, valutazione biologica e studi di Docking!". Relatore il chiar.mo prof. Vincenzo Santagada.
Auguri a papà Nicola, attuale sindaco di Quadrelle (Av), a mamma Carolina Mancaniello e alle sorelle Filomena e Maddalena. Alla neodottoressa va il classico "Ad maiora" della Redazione de Il Meridiano.

Mugnano del Cardinale: Forum in Rock con Luca D’Arbenzio

Luca DArbenzioMp.D'Avanzo - 24.07.2014 - Il Forum Giovanile di Mugnano del Cardinale, con il patrocinio del Comune, ha organizzato per la serata del 23 luglio "Forum in Rock", che ha visto salire sul palco la giovane promessa quadrellese Luca D'Arbenzio, che è stato insignito del Premio Bassa Irpinia 2013, conferitogli dal giornale on line Bassairpinia News, e che l'anno scorso ha ben figurato ad X Factor.
Luca D'Arbenzio si è esibito insieme alla sua nuova band i "Blackashmir", composta da Lucio Colucci alla batteria, Sabatino Fioretti al basso, Elvio Nebbia e Andrea Colucci alle chitarre; Luca D'Arbenzio, oltre ad essere la voce del gruppo, suona anche la chitarra acustica.
L'evento si è tenuto in piazza Cardinale, a partire dalle ore 20.30, mandando letteralmente in delirio i tanti giovanissimi accorsi in buon numero.
Per la cronaca nella stessa giornata, con inizio alle ore 17.30, in Piazza Cardinale,e con la collaborazione di Fox Marsella, è stata "consumata "COCOMERATA, Gara all'ultimo morso", a cui si poteva accedere gratuitamente.

Notiziario quadrellese di luglio 2014

Servizio di Giuseppe D'Avanzo del 27.07.2014

opera di Prisco De VivoMostra di Prisco De Vivo - Nel calendario del luglio quadrellese segnaliamo due eventi. Il primo si è tenuto la sera dell'11 luglio, presso l'Art-Studio Lucis, sito in via Gramsci, con l'evento "L'opera figurativa di Prisco De Vivo".
Il noto artista di origini napoletane, ormai adottato dall'Irpinia, ha esposto al pubblico alcune delle sue opere inedite, realizzate dal 1986 al 1989.
I presenti hanno potuto così ammirare la produzione artistica del De Vivo: dipinti sacri e sculture, particolarmente interessanti e suggestivi, capaci di emozionare e di catturare l'attenzione degli ospiti-visitatori. Agli invitati il Prisco De Vivo ha offerto un aperitivo ed ha preannunciato l'organizzazione di una sua Mostra nella città di Benevento, nel prossimo mese di ottobre.

locandina liscio-e-porchettaa - CopiaLiscio e porchetta - Nella serata del 26 luglio, in Piazza Vittoria, a partire dalle 20.00, si è tenuta la manifestazione "Liscio e porchetta", organizzata dall'Associazione Socio Culturale "Quadrelle", di cui è presidente Stefano Caruso, che è sempre molto attiva e propositiva nel campo sociale-ricreativo
C'era della buona musica live dal vivo, che ha deliziato i presenti, che sono arrivati anche dai centri vicini e che hanno potuto gustare pure un'ottima porchetta.

 

TAURANO: LAUREA BUONFIGLIO

Mariateresa BuonfiglioMariateresa Buonfiglio, da Taurano, figlia del prof. Giuseppe Buonfiglio e di Anna Mercolino, nostra collaboratrice, il 16 luglio 2014 ha conseguito la Laurea triennale in Lettere Classiche presso l'Università Federico II di Napoli.
La neo dottoressa, relatrice la prof.ssa Francesca Maria Dovetto, ha discusso l'interessantissima tesi su "Classificazione linguistica: le radici universali di Merritt Ruhlen".
A papà Giuseppe, a mamma Anna e al fratello Antonio, anche loro nostri collaboratori per La Voce della Bassa Irpinia e dell'Agro Nolano prima e per Il Meridiano successivamente, giungano le felicitazioni di tutta la Redazione, mentre a Mariateresa, pardon alla neodottoressa Buonfiglio va il classico "Ad maiora" da parte di tutto lo staf de il meridiano.net