Lun09232019

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina

Ad Avella è Festa della Pizza e della Birra dal 13 al 16 settembre

Dopo la sospensione del 2017, ritorna la popolare manifestazione localizzata presso l’Anfiteatro Romano.

FestaDellaBirraeDellaPizzaN.R. – 13.09.2018 - Organizzata dall’Associazione MELA, in collaborazione con .la Consulta Comunale delle Associazioni Avellane ed il SIAT e con il patrocinio della Pro Loco Abella e del Comune di Avella, torna ad Avella la Festa della Pizza e della Birra, che si tiene dal 13 al 16 settembre 2018, presso l’ area laterale alla struttura dell’Infopoint dell’Anfiteatro Romano dell’antica Abella.

Oltre che gustare delle buone pizze, anche per i ciliaci, e bere dell’ottima birra, presso gli stand ed i gazebo, si potrà ascoltare anche della buona musica e assistere all’esibizione di balli  popolari.

Inoltre, per quanti lo desiderassero, c’è la possibilità di poter effettuare visite guidate nell'area archeologica a cura del SIAT e del Gruppo Archeologico Avellano.

Baianese in lutto per la morte di Gianni Tedeschi

Gianni Tedesco07.09.2018 - Nel pomeriggio di venerdì 7 settembre, è venuto a mancare all’affetto dei suoi e della comunità dell’avellano-baianese Gianni Tedeschi, una vita vissuta per il sociale, un protagonista che ha partecipato alle varie attività del territorio, dalla Radio alla TV, dall’Associazionismo all’organizzazione di eventi e manifestazioni.

I funerali si tengono nel pomeriggio di sabato 8 settembre 2018, a Sperone

Insieme alla Comunità di Sperone e a tutti gli amici che hanno avuto il piacere di conoscerlo, anche la nostra testata giornalistica si stringe intorno ai familiari per la triste dipartita dell’amico di tutti

Avella: Attivato il cantiere per il ponte di via Carlo III

O.K. per i servizi-bus della Circum.

larea del ponte di ferroGam - 09\08\18 - E’ operativo da ieri il cantiere dei lavori per l’intervento di sistemazione del ponte di via Carlo III, l’arteria che si sviluppa sul prolungamento di via Carmignano, ad Avella; intervento calibrato sul riassetto dell’impalcato in ferro dell’infrastruttura funzionale al transito del traffico ferroviario dei convogli della Circumvesuviana sulla tratta Napoli-Nola-Baiano, in esercizio dal 1885.

untitledIl programma da realizzare permetterà di consolidare lo storico viadotto, che poggia su pilastri e annesse spalle in pietra calcarea con la caratteristica arcata e l’ampio fornice. Un complesso di elementi, che rendono il ponte testimonianza di un’interessante opera ingegneristica, progettata e costruita oltre 130 anni fa con tecniche che ne hanno garantito costantemente l’efficienza d’utilizzo.

Ponte di ferroIl cantiere dovrebbe concludere i lavori programmati entro la fine del mese, ma è possibile che l’intervento possa essere completato con qualche settimana d’anticipo rispetto ai tempi previsti, permettendo il ripristino della regolarità del traffico veicolare interno al territorio cittadino e che afferisce a via Carlo III, l’asse viario di collegamento con l’ampia rotonda e la strada statale della 7-bis, nel cuore di un’area che negli ultimi anni è interessata da un considerevole processo di crescita urbanistica. Un’area che, di fatto, costituisce il baricentro della nuova città.

il ponte avellaCon i lavori in corso al ponte, sono stati attivati i servizi assicurati dai bus-navetta sulla tratta dello stop al traffico ferroviario sulla Baiano-Avella\Sperone-Roccarainola, che, tuttavia, vanno potenziati in vista dell’apertura dell’anno scolastico, per non procurare disagi agli studenti che frequentano gli Istituti statali d’Istruzione superiore di Cicciano, Nola, Marigliano e Pomigliano d’Arco.

Servizi, che, al banco delle prime giornate, hanno risposto con puntualità e regolarità alle esigenze degli utenti, con i punti di  partenza e arrivo nelle piazzette di pertinenza  della stazioni della Circum\Eav, secondo gli orari a cui è stata data la necessaria e tempestiva pubblicità. I temuti disagi non ci sono stati. Non è un dettaglio  di poco conto, per la Circum\Eav

Sperone / Nuovo anno scolastico: L’amministrazione dona strumenti musicali alla “Giovanni XXIII”

Le attrezzature permetteranno l’attivazione del corso curriculare di Cultura musicale.

scuola media speroneGianni Amodeo - 02\09\18 - Si aprirà il 12 settembre il nuovo anno scolastico, e le aule degli Istituti di ogni ordine e grado del Bel Paese accoglieranno soltanto coloro che appartengono alle generazioni-2000, la cui connotazione identificativa è segnata dalla nativa impronta della tecnologia digitale che conoscono e praticano con disinvolta sicurezza di sé …. e  spigliatezza creativa. E’ la … novità che formalizza sotto tutti profili possibili e immaginabili  il Grande e definitivo trapasso  dal XX  al XXI secolo, di cui sono le simboliche portabandiera ed esclusive  portatrici le generazioni-2000 che interagiscono alla meglio e tra loro in quel web, che non conosce i limiti e le circoscrizioni dei fluttuanti e ondivaghi orizzonti di terra e mare, per dischiudersi sempre più agli itinerari comunicativi che s’intrecciano nei cieli e alle molteplici rotte che s’incrociano nell’infinità dello spazio, in cui s’affollano liberamente droni, piattaforme satellitari et … similia per un traffico  a petto del quale  quello delle metropoli e megalopoli terrestri è destinato ad essere poca cosa …

sindaco Sante Alaia imagesR9QK8VESL’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Marco Santo Alaia, per salutare l’inizio del nuovo anno scolastico, rende omaggio ai ragazzi e alle ragazze  dei plessi cittadini di via dei Funari e di via Sant’Elia profeta con il dono degli strumenti e delle attrezzature che permetteranno l’attivazione del corso curriculare di Cultura musicale, uscendo dalla dimensione extra-curriculare in atto finora. Uno straordinario e utile  viatico per l’approccio al Bello e all’Armonia della Musica, per il percorso già pienamente realizzato nell’Istituto comprensivo “Giovanni XXIII” per i plessi di  Baiano, in cui è gemmata una splendida compagine orchestrale,  con i corsi di formazione dedicati all’oboe, al violino, al pianoforte e al flauto  e che ora si realizza nei plessi  speronesi. Un progetto, per la cui attuazione è stato particolarmente proficuo il supporto del professore Vincenzo Serpico, dirigente del “Giovanni XXIII”.  

prof. Vincenzo SerpicoE’  un’iniziativa di forte qualità civica e sociale, che travalica in larga misura i costi economici dell’operazione, rendendo onore e merito alla sensibilità degli amministratori dell’ Ente di piazza Lauro, che guardano alla Scuola con l’attenzione che merita per la funzione esercitata, quale investimento per la crescita dei valori umani e culturali che aiutano a vivere una comunità. Un punto, quello dell’investimento su e nei valori umani per la promozione della vita comunitaria, che viene focalizzato dal “primo cittadino”. “E’ un investimento a buon fine – dice - per il quale l’amministrazione dimostra il proprio impegno verso le famiglie e i cittadini, sapendo spendere con criteri di efficace programmazione e raziocinio nella visione del bene comune”.

Concerto per Natale 143La donazione degli strumenti musicali costituisce un fattore di concreto sostegno per le famiglie, che devono affrontare già  spese significative per l’acquisto dei libri di studio. E viene incontro alla aspirazioni di tanti ragazzi e ragazze, che già nel seguire le lezioni extra-curriculari di Cultura musicale negli ultimi anni e nell’alternarsi delle generazioni hanno evidenziato il loro amore e la fervida versatilità per i multiformi linguaggi del Pentagramma. E  con le performance spettacolari del Giro del mondo in musica  di maggio scorso, proprio a Sperone, e la partecipazione - ad agosto- allo splendido  Concerto del sagrato, a Baiano, ne hanno dato una bella testimonianza. Chapeau all’amministrazione comunale di piazza Lauro.          

Summonte (Av): Sagra dello Strozzaprete 2018

Fede, tradizione, gastronomia e musica

summonte chiesa san nicola Maria SS. Addolorata 10C.S.- 29.08.2018 - Anche quest’anno dal 31 agosto al 2 settembre 2018 si svolgerà la sagra dello Strozzaprete a Summonte, in provincia di Avellino, in località Starze.

Un appuntamento particolare che unisce i tradizionali festeggiamenti in onore di Maria Santissima Addolorata a Starze di Summonte, una festa particolarmente cara ai fedeli della Strozzapretipiccola frazione di Summonte, con la sagra dello strozzaprete, organizzata a Starze la prima domenica di Settembre.

Nel vasto Menù non mancheranno gli Strozzapreti con nocciole e poi Strozzapreti al sugo, Salsiccia alla brace varie pizzette, tra cui la Pizzetta montanara, e poi Dolci fatti in casa e tanto Vino e Birra alla spina.

foja11Da non perdere i vari concerti. Il programma della sagra 2018 prevede:

  • Venerdì 31 agosto 2018: Banda musicale Città di Grottolella;
  • Sabato 1 settembre 2018: Ciro Giustiniani e l’Orchestra Spettacolo Gianni Gentile;
  • Domenica 2 settembre 2018: Foja & Tony Tammaro.

In chiusura uno spettacolo pirotecnico.

Maggiori informazioni;  Sito Web