Mar06182019

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina

Ha fatto tappa ad Avellino il tour delle Cinquantine, le storie di gusto a parole contate

L’appuntamento, promosso dalla Pro Loco di Avellino si è tenuto il 31 maggio.

Pasquale Iorio 1140x605N.R. – 03.06.2019 - Fa tappa ad Avellino il tour di presentazione del libro “Le Cinquantine, storie di gusto in 50parole”, del giornalista-scrittore Pasquale IorioL’appuntamento, promosso dalla Pro Loco di Avellino, si è tenuto venerdì 31 maggio, alle 18.00, nel Cinquecentesco Casino del Principe, in Corso Umberto I, n° 215.

Si tratta di un testo molto singolare fatto di storie in miniatura costruite usando cinquanta parole esatte in cui il protagonista è il ciboIl libro, autoprodotto, ha la prefazione di Bruno Gambacorta, inviato speciale del Tg2 e ideatore di Tg2 Eat Parade, la rubrica dedicata all’enogastronomia del tg di Rai Due.

avellino casino del principeL’evento culturale si è aperto con i saluti del presidente della Pro Loco Avellino, Mauro Napolitano, ed è seguita l’introduzione di Carmen De Vito; poi, la giornalista Selene Fioretti ha dialogato con l’autoreNel corso della serata, inoltre, Paolo Pagnotta ha interpretato alcune 50ine, accompagnato da un sottofondo musicale.

Questo evento rientra nel ciclo delle manifestazioni conclusive del Maggio dei Libri, la campagna nazionale che mira a portare i libri nella quotidianità e il più possibile fuori dai loro contesti tradizionali per intercettare chi solitamente non legge e incuriosirlo nel modo giusto.

«Avellino è una città straordinaria ed è stata una bella occasione per parlare di scritture brevi e buona cucinaha sottolineato Pasquale Iorioquesto libro mira a far scoprire le grandi potenzialità narrative di micronarrazioni costruite con 50 parole esatte. Insomma, un’esperienza narrativa a parole contate da gustare fino all’ultima sillaba».

Infatti, se la lettura è un piacere, la buona cucina lo è ancora di più. E quando le due cose si amalgamano, la combinazione diventa straordinariamente deliziosa.

PROVINCIA: VINCENZA LUCIANO NOMINATA CONSIGLIERA DI PARITÀ

La nomina del presidente Biancardi dopo la valutazione di un’apposita Commissione.

Albano con gli amici della FuciC.S. – Avellino maggio 2019 - Il Presidente Domenico Biancardi ha approvato il Provvedimento con il quale sono state designate la dott.ssa Vincenza Luciano, per il ruolo di Consigliera di Parità effettiva, e la dott.ssa Ornella Petillo, per quello di Consigliera di Parità supplente. 
Le designazioni sono propedeutiche alle nomine di competenza del ministro del Lavoro e delle politiche sociali con apposito decreto, di concerto con il ministro delle Pari opportunità.
Gli uffici hanno registrato 17 richieste di partecipazione all’avviso pubblicato lo scorso 3 aprile. Un’apposita Commissione ha valutato le candidature, alcune delle quali sono risultate in possesso di curriculum comprovante particolare esperienza e competenza in materia, come richiesto nel bando. 
Tra queste, il Presidente Biancardi ha designato la dott.ssa Vincenza Luciano, quale Consigliera di Parità per la Provincia di Avellino
Tantissimi 
Auguri di buon lavoro !!

Baiano / L’”Incontro”: Viaggio nella Costituzione su Migrazioni, integrazione e cooperazione

Forum con Gianfranco Nappi.

g nappi 1N.R. - 01\04\19 - Accoglienza, inclusione e integrazione alla luce dell’articolo 10 della Costituzione, in relazione con il dramma dei migranti sovranazionali, provenienti, per lo più, dalle aree dell’Africa sub-sahariana e diretti nell’Europa mediterranea, con primo approdo l’Italia. E ancora: le ragioni delle politiche di cooperazione internazionale per l’economia produttiva e solidale nelle aree segnate dal sottosviluppo, nelle spirito della Dichiarazione universale dei diritti umani, in cui si dispiegano le funzioni dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

Cicrcolo LIncontroSono i percorsi tematici al centro del Forum per il Viaggio nella Costituzione, in programma venerdì 5 aprile, alle ore 18,00, nei locali del Circolo “L’Incontro; a far da “guida”, l’on.le Gianfranco Nappi, autorevole uomo politico e delle Istituzioni, impegnato attivamente nelle lotte sociali e contro la criminalità organizzata nell’area nolana e vesuviana, segnatamente tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso.

Parlamentare per tre legislature in rappresentanza del Partito comunista e di Rifondazione comunista, oltre che capo della segreteria del presidente della Regione-Campania, Antonio Bassolino - nel quinquennio 2005\2010- ed assessore all’agricoltura a palazzo Santa Lucia, Gianfranco Nappi è attualmente impegnato nella sfera sociale per la promozione e diffusione delle attività d’impresa agricole sul versante della cooperazione, di cui sono protagonisti i piccoli produttori. In questa direzione sono degne di rilievo le iniziative sulle aree appenniniche che Salto nel Sud 9788820732363coinvolgono i produttori del latte nobile, rigorosamente biologico. E per il pianeta-agricoltura, Nappi è titolare dello specifico e eccellente programma che va in onda suVideonola”.

Le esperienze politiche e istituzionali, che è venute maturando sono anche le chiavi ispiratrici dei saggi, di cui Gianfranco Nappi è autore, ricchi di interessanti argomenti e motivi di riflessioni. Sono, “Note di storia dell’alimentazione nel Mezzogiorno. I napoletani da mangiafoglie a mangia maccheroni”, edito da Descartes & Dante, “Il paradigma del Mezzogiorno: economia e società al passo con la modernizzazione di qualità politica e come sfida ad evitare gli errori del recente passato” e “Salto nel Sud. Sinistra e net-economy, editi da Liguori. E con la passione della Infiniti Mondi 0saggistica, Gianfranco Nappi coniuga l’impegno culturale, con la direzione della rivista bimestrale di pensieri in libertà - a diffusione nazionale - infiniti mondi. Una denominazione di testata scelta pour cause e con caratteri grafici in minuscolo, per significare la proiezione del pensiero di Giordano Bruno nella contemporaneità.

Il nuovo fascicolo di infiniti mondi sarà presentato, a Roma, l’11 aprile nella sede di rappresentanza della Fondazione Nilde Iotti.

Avellino / Circolo della Stampa: Presentato “Ottantuno”, il primo romanzo sulla sicurezza sul lavoro

Ha presentato il libro la prof.ssa Assuntina De Vito con la partecipazione del prof. Giuseppe Silvestri, presidente UNPLI Provincia di Avellino; l’ing. Alberto Pisano, RSPP dell’IPSSEOA “Manlio Rossi Doria”, e l’attrice Chiara Mazza. Ha moderato Elvia Iandolo.

Circolo della stampa 12 aprile N.R. - 14.04.2019 - Il 12 aprile, alle ore 17.00 è stato presentato, presso il Circolo della Stampa di Avellino, il libro “Ottantuno (l’istante prima)” di Giada Cucciniello e Domenico Savino, un romanzo sulla sicurezza aziendale.

Ottantuno” è un romanzo scritto a quattro mani in occasione del decennale del testo unico sulla sicurezza sul lavoro, decreto legislativo 81 del 2008, ma non è un’opera per soli tecnici, in quanto lo sviluppo della normativa in tema di sicurezza sul lavoro, che porta al decreto legislativo 81, viene vissuto dai protagonisti di questo romanzo attraverso lo sviluppo delle loro vite e della loro umanità.

9788894395808 0 221 0 75La storia è, infatti, quella delle generazioni di una famiglia nell’arco di oltre un secolo. La voce narrante è il trisavolo, nato nel 1899; c’è poi il suo bisnonno, il nonno e il padre con i loro nuclei familiari: mogli, fulcro di tante storie, e figli che muovono destini, inconsapevoli fino all’istante prima.

Il tempo è visto come qualcosa di preconfezionato, ma non reale; il tempo può essere fissato all’istante prima di un accadimento, con la consapevolezza della propria umanità e fragilità che porta i protagonisti, ma spesso uomini e donne, lavoratrici e lavoratori reali, tutti noi, quindi, a compiere azioni totalmente irrazionali in spregio a qualunque norma giuridica o di ordinaria prudenza.

Riuscire a sviluppare una consapevolezza in tal senso, può aiutare a restringere l’ambito degli infortuni sul lavoro e nella vita. Come riuscire a comprendere cosa accade nell’umano l’istante prima è la domanda di questo romanzo.

Convegno a Sirignano su “Fondi Europei: una grande occasione per lo sviluppo del territorio”

Sono intervenuti   il dott. Salvatore Guerriero e il dott. Francesco Tartaglione. Ha concluso i lavori l’ on. le Fulvio Martusciello

Fondi tavoloN.R. – 25.03.2019 - Sabato 23 marzo, alle ore 18:00, nell’Aula Consiliare del Comune di Sirignano, dibattito su “Fondi Europei: una grande occasione per lo sviluppo del territorio”.

Fondi europei 2 il pubblicoDopo l’introduzione del Sindaco di Sirignano, Raffaele Colucci, sono intervenuti il dott. Salvatore Guerriero, Presidente di PMI International Confederazione delle Imprese nel Mondo, ed il dott. Francesco Tartaglione, Esperto in Fondi Europei.

I lavori sono stati conclusi dall’ on.le Fulvio Martusciello, Europarlamentare.