Una lapide a via Strettola a memoria delle vittime dell’evento catastrofico del 2011

Il piazzale intitolato ai "Caduti sul Lavoro".

La lapideC.S. - Casalnuovo – 06.03.2015 - L'Amministrazione comunale, a seguito del completamento dei lavori di sistemazione e rifacimento di via Strettola, aperta al transito veicolare e pedonale ad ottobre scorso, promise di porre una lapide commemorativa per le due innocenti vittime di quel tragico agosto 2011.
La lapide è stata scoperta, giovedì 5 marzo, dal primo cittadino Antonio Peluso, e benedetta dal parroco don Giuseppe Ravo. Presenti le famiglie di Raffaele Di Monda e Augusto Pellegrino, i due operai morti mentre svolgevano il proprio lavoro.
Una cerimonia sobria a memoria delle vittime del funesto evento del 2011 a seguito dell'apertura della voragine in via Strettola. Il piazzale è stato intitolato a tutti i Caduti sul Lavoro. La targa, infatti, dà al piazzale la denominazione di "Piazzale Caduti dei Lavori".

 

NOLA: RUBA ENERGIA ELETTRICA CON LA CALAMITA, NEI GUAI TITOLARE DI UN BAR

enel truffaRuba energia elettrica per 122 mila euro utilizzando una calamita. Finisce nei guai la titolare di un noto locale di Nola, ubicato lungo la stata 7 bis. La donna, A.R, 44 anni, è già stata processata per direttissima e rimessa in libertà. Il giudice ne ha convalidato l’arresto. Lo stratagemma consisteva nell’utilizzo di una calamita occultata all’interno di un’asta di legno appoggiata al contatore. Il consumo effettuato era così ‘ridimensionato’. Il blitz all’interno del noto locale della movida nolana è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Piazzolla e della compagnia di Nola, coordinati dal maggiore Michele Capurso, le fiamme gialle della Guardia di Finanza di Nola, diretti dal capitano Luca Gelormino in collaborazione con il personale dell'unità operativa di prevenzione collettiva dell'Asl Na 3 Sud. Nel processo a carico della donna potrebbe costituirsi parte civile, la Snie, compagnia elettrica di Nola. Nel corso dei controlli effettuati all’interno del locale sono emerse anche altre irregolarità. Gli uomini del capitano Gelormino hanno accertato anche la presenza di lavoratori in nero: su 11 dipendenti, infatti, 8 sono risultati regolari mentre per altri 3 non è stato rinvenuto alcun tipo di contratto. La versione fornita dai titolari, secondo i quali si trattava di lavoratori in prova non ha convinto i finanzieri che, tra l'altro, stanno anche effettuando ulteriori accertamenti sulla regolarità degli altri rapporti di lavoro oltre che approfondimenti di ordine tributario. Non è andata meglio sul fronte del rispetto delle norme sulla salubrità e sull'igiene degli alimenti e degli ambienti di lavoro. Oltre ad una serie di prescrizioni effettuate dagli operatori dell'Asl sono stati sequestrati alcuni laboratori adibiti alla preparazione degli alimenti ed una cella frigo contenente cibo in cattivo stato di conservazione.

NOLA: “IMPERO” DI BRUNO DI PIETRO

LA PRESENTAZIONE MARTEDI ALLO SPAZIO AMIRA

Spazio Amira img 20170521C.S. - Il nuovo lavoro poetico di Bruno Di Pietro sarà presentato martedì 23 maggio alle ore 18.00 presso la galleria d’arte “Spazio Amira”. L’opera affronta i problemi dell’Europa contemporanea metaforicamente collocati nell’epoca dell’Impero Romano. Previsti interventi di Mimmo Grasso ed Enzo Rega.

Bruno di Pietro (1954) vive e lavora a Napoli. Ha pubblicato: Colpa del mare (Oedipus Salerno-Milano 2002); [SMS] e una quartina scostumata (D’If, Napoli, 2002); Futuri lillà (Ibid., 2002); Acque/dotti. Frammenti di Massimiano (Bibliopolis, Napoli 2007); Della stessa sostanza del figlio (Evaluna, Napoli 2008); Il fiore del Danubio (Ibid., 2010); Il Merlo​ maschio (Laboratorio di Nola 2011); Minuscole (Il laboratorio di Nola); è presente nelle antologie Mundus. Poesia per un’etica del rifiuto (Valtrend, Napoli 2008); Alter Ego, Poeti al MANN (Napoli, Errico Ruotolo, 2012); Opere 1961 – 2007 (Fondazione Morra, Napoli, 2012). Con Gabriele Frasca, Mariano Bàino e Nietta Caridei ha fondato la casa editrice d’If.

Giornata Nazionale dello Sport: Appuntamento a Nola

N.R. - 01.06.2017 - Nola aderisce alla XIV Giornata nazionale dello Sport. L’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Geremia Biancardi con l’assessore al ramo Carmela De Stefano, è organizzata dal Coni e si svolgerà in tutta Italia.

logo GNS 2017A Nola si comincia alle 9.30 del 2 giugno con il percorso di trekking “dal castello all’eremo” a cura dell’associazione Atletica nolana: una passeggiata di 5 km all’aria aperta che porterà gli aspiranti runners all’Eremo con la possibilità di visitare la fattoria didattica per poi fare rientro al castello per l’attività di stretching con l’associazione Fisio Sport.

Il progetto rientra nell’ambito delle attività del bilancio partecipativo del Comune di Nola (assessorato allo Sport) portato avanti da Atletica nolana.

Alle 16:30 tutti in piazza Duomo con la terza edizione di “Sport in piazza”. Per l’occasione sarà allestito un vero e proprio villaggio a tema rivolto a tutti. In piazza gonfiabili per i più piccoli, subbuteo, calcio, tennis, volley, basket, tennis da tavolo, scacchi giganti, tiro con l’arco e crossfit per gli adulti sotto la supervisione delle Asd Nola1925, Accademy Nola Nuccio Allocca, Nola città dei Gigli, Nola Cap, Nola basket, fisio sport, red fox, tennis club Lello de Mita, Associazione subbuteo Nola 1974, arcieri vesuviani, Aniello PonticielloL’intera manifestazione pomeridiana trasmessa in diretta su Radio Punto Zero.

DESTEFANO 2Una giornata per celebrare lo sport con un programma riccodichiara l’assessore Carmela De StefanoCome amministrazione comunale puntiamo alla valorizzazione di tutte le discipline sportive e al soddisfacimento delle esigenze dell’ intera cittadinanza. Non a caso saranno realizzate attività che permetteranno a tutti di partecipare, dai più piccini agli adulti. Una grande festa senza competizione all’insegna dell’allegria e del divertimento”.

Cicciano: Al Medi presentato il romanzo “La Magnifica” di A. Colasanti

Presentazione del romanzoLa Magnifica” di Arnaldo Colasanti al Liceo “E. Med”i di Cicciano, diretto dal Dirigente Scolastico prof. Pasquale Amato.

copertina ColasantiN.R. – 19.05.2017 - Venerdì 19 maggio alle ore 10.30 nell’aula Magna F. Liguori del Liceo “E. Medi” di Cicciano, si svolge la presentazione del Libro “La Magnifica” di Arnaldo Colasanti – Fazi Editore.Tale iniziativa rientra nell’ambito della manifestazione Campania Felix Festival della letteratura per ragazzi e giovani, organizzato dalla Fondazione Premio Cimitile, Regione Campania, Città metropolitana di Napoli, Comune di Nola, Obiettivo III MillennioLa mattinata prevede i saluti del D.S. prof. Pasquale Amato, presentazione del libro da parte di A. Colasanti coordinata dal prof. Carlangelo Mauro; a seguire un’intervista all’autore da parte degli studenti.

Sottocategorie