Ven12132019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana

Una lapide a via Strettola a memoria delle vittime dell’evento catastrofico del 2011

Il piazzale intitolato ai "Caduti sul Lavoro".

La lapideC.S. - Casalnuovo – 06.03.2015 - L'Amministrazione comunale, a seguito del completamento dei lavori di sistemazione e rifacimento di via Strettola, aperta al transito veicolare e pedonale ad ottobre scorso, promise di porre una lapide commemorativa per le due innocenti vittime di quel tragico agosto 2011.
La lapide è stata scoperta, giovedì 5 marzo, dal primo cittadino Antonio Peluso, e benedetta dal parroco don Giuseppe Ravo. Presenti le famiglie di Raffaele Di Monda e Augusto Pellegrino, i due operai morti mentre svolgevano il proprio lavoro.
Una cerimonia sobria a memoria delle vittime del funesto evento del 2011 a seguito dell'apertura della voragine in via Strettola. Il piazzale è stato intitolato a tutti i Caduti sul Lavoro. La targa, infatti, dà al piazzale la denominazione di "Piazzale Caduti dei Lavori".

 

NOLA: RUBA ENERGIA ELETTRICA CON LA CALAMITA, NEI GUAI TITOLARE DI UN BAR

enel truffaRuba energia elettrica per 122 mila euro utilizzando una calamita. Finisce nei guai la titolare di un noto locale di Nola, ubicato lungo la stata 7 bis. La donna, A.R, 44 anni, è già stata processata per direttissima e rimessa in libertà. Il giudice ne ha convalidato l’arresto. Lo stratagemma consisteva nell’utilizzo di una calamita occultata all’interno di un’asta di legno appoggiata al contatore. Il consumo effettuato era così ‘ridimensionato’. Il blitz all’interno del noto locale della movida nolana è stato effettuato dai carabinieri della stazione di Piazzolla e della compagnia di Nola, coordinati dal maggiore Michele Capurso, le fiamme gialle della Guardia di Finanza di Nola, diretti dal capitano Luca Gelormino in collaborazione con il personale dell'unità operativa di prevenzione collettiva dell'Asl Na 3 Sud. Nel processo a carico della donna potrebbe costituirsi parte civile, la Snie, compagnia elettrica di Nola. Nel corso dei controlli effettuati all’interno del locale sono emerse anche altre irregolarità. Gli uomini del capitano Gelormino hanno accertato anche la presenza di lavoratori in nero: su 11 dipendenti, infatti, 8 sono risultati regolari mentre per altri 3 non è stato rinvenuto alcun tipo di contratto. La versione fornita dai titolari, secondo i quali si trattava di lavoratori in prova non ha convinto i finanzieri che, tra l'altro, stanno anche effettuando ulteriori accertamenti sulla regolarità degli altri rapporti di lavoro oltre che approfondimenti di ordine tributario. Non è andata meglio sul fronte del rispetto delle norme sulla salubrità e sull'igiene degli alimenti e degli ambienti di lavoro. Oltre ad una serie di prescrizioni effettuate dagli operatori dell'Asl sono stati sequestrati alcuni laboratori adibiti alla preparazione degli alimenti ed una cella frigo contenente cibo in cattivo stato di conservazione.

Successo per la manifestazione di interesse del Comune di Nola per la presentazione del progetto per la promozione dei beni culturali della città metropolitana

Entro le ore 12,00 del 14 ottobre, con successiva proroga al 2 novembre 2019, la presentazione delle proposte progettuali a mezzo Pec o tramite protocollo generale. Responsabile unico del procedimento il dott. Alfonso Crisci.

comune di nolara.na. – 14.10.2019 - Sono diciassette le richieste di partecipazione pervenute per la manifestazione di interesse del comune di Nola relative all’avviso pubblico della Città Metropolitana per la promozione dei progetti culturali. La manifestazione di interesse si è resa necessaria per la carenza di personale e servirà a stipulare un accordo di collaborazione con le associazioni del territorio. Comunque è bene precisare che l’accordo di collaborazione non comporta alcun onere per l’Ente, in quanto il compenso in favore del soggetto affidatario sarà corrisposto solo all’esito dell’approvazione del progetto da parte della Città Metropolitana.

Nel dettaglio ecco i nomi delle associazioni che hanno presentato istanza: Pro loco Nola Città d’Arte; Nuvla Onlus – Nola; Associazione Volontariato Peter Pan Partenopeo – Nola; Associazione Mutilati ed Invalidi di Guerra – Nola; PR.IM.ART (Consorzio Artigiani – Napoli); Contea Nolana – Nola; Archeoclub – Nola; AssoInfo – Nola; Slow Food Agro Nolano – Nola; Coldiretti – Napoli; Fondazione Hyria-Novla – Nola; Movimento Piazza d’Armi – Nola; Wonderlab srl – Salerno; Associazione Culturale Comete – Presepe Vivente; Soc. Cooperativa Sociale Consorzio Luna – Napoli; Associazione Culturale MUSA – Nola; Fondazione Cultura e Innovazione – Napoli.

Roccarainola: Convegno su “La disabilità e l’inclusione sociale”

Una riflessione sul ruolo delle istituzioni e del territorio nel supporto alla disabilità a più livelli.

Convegno a Roccarainola 2019 11 20 at 16 31 42C.S. - 20.11.2019 - Si terrà sabato mattina a Roccarainola, presso la sala consiliare, alle ore 11.00, un interessante convegno sul tema della disabilità e l’inclusione sociale, una riflessione sul ruolo delle istituzioni e del territorio nel supporto alla disabilità a più livelli.

Interverranno al Convegno, oltre al primo cittadino di Roccarainola Giuseppe Russo, il dott. Nicola Marrazzo, Consigliere Regionale; l’On. Paolo Russo; il Sen. Francesco Urraro della Commissione Giustizia e Commissione Antimafia; la dott.ssa Felicia Di Mauro, Sociologa; la dott.ssa Veronica Simeone, Psicologa e Psicoterapeutica; il dott. Giuseppe Agus, Sociologo; l’avv. Giuseppe Jossa, consigliere e capogruppo della Città metropolitana; il dott. Franco Lettieri, Responsabile Regionale Telethon; il dott. Carmine Spampanato dell’Ufficio Scientifico Telethon; l’ing. Pasquale Rossi, Presidente della Commissione consiliare affari del Comune di Scisciano; il dott. Giuseppe Bellobuono, Coordinatore dell’Ufficio di Piano Ambito N.23; il dott. Francesco Conventi, Consigliere Comunale di Nola.

A moderare i lavori la giornalista Alessia Conte.

Marigliano e Agro Vesuviano: Al via la 16° Edizione delle Giornate Nazionali di Archeologia

Le Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata Itineranti sul territorio, premiate con medaglia dal Presidente della Repubblica, sono dedicate alla promozione e valorizzazione dei siti archeologici minori.

AR 1570623203Nicola Riccio - 09 ott 2019 - Le Associazioni Terramare 3000, Anteas, Carri d'epoca, Musikarte di POGGIOMARINO, Pro Loco Civitatis, Ambiente Azzurro di MARIGLIANO e Genius Loci di S. PAOLO BELSITO hanno organizzato per questa edizione ben 3 giornate così articolate:
1) 12 ottobre, 9,00/13,00: apertura gratuita del Parco Archeologico-Naturalistico di Longola (Poggiomarino), con figuranti in costume storico. Al Parco saranno presenti archeologi che faranno da guida esperta ai visitatori. Sarà presente l’esposizione di una mostra documentaria sui beni archeologici del territorio di Marigliano.
2) 13 ottobre, 9,00/13,00: Visita guidata al Castello-Palazzo Ducale di Marigliano e al suo bellissimo Parco naturalistico con esposizione della Mostra «Antiche tracce dell’umanità. Dalle origini al primo secolo d.C.» e plastici didattici di Longola
3) 26 ottobre, 17,30: Nella Chiesa del SS. Sacramento, sita in via Montevergine a Marigliano, presentazione della collana «Territorio e Archeologia», curata da Nicola Castaldo, relativo alle evidenze archeologiche degli insediamenti umani presenti nell’Agro Nolano/Vesuviano/Mariglianese.

Sottocategorie