Liceo “Medi” di Cicciano: “Voci dal mondo. A colloquio con i poeti”

Parte il 25 gennaio un ambizioso progetto sulla poesia contemporanea.

Liceo MediC.S. - 24.01.2016 - Al Liceo Linguistico e Scientifico “Enrico Medi” di Cicciano continuano le iniziative culturali destinate agli studenti come arricchimento e integrazione della didattica curriculare.

Alle Lezioni magistrali di letteratura contemporanea, tenute da alcuni tra i maggiori italianisti sulla letteratura del secondo Novecento, si affianca, a partire dal 25 gennaio, il progetto “Voci dal mondo. A colloquio con i poeti”, curato dal Dirigente scolastico Pasquale Amato, dal poeta e critico Carlangelo Mauro, dalla docente Rosanna Napolitano.

ID.S. Liceo Medi MediD.S. Liceo Medi Medil progetto è nato dalla collaborazione del Liceo “Medi” con la Casa della Poesia di Baronissi, diretta da Sergio Jagulli, e con l’Associazione Internazionale Edizioni Sinestesie di Avellino, presieduta da Carlo Santoli.

Voci dal mondo” è una rassegna di poesia che aspira a diventare un appuntamento annuale per far conoscere agli studenti autori di varie nazioni e favorire gli scambi interculturali. Allo studio dei classici canonici e imprescindibili viene affiancato l’analisi di testi della poesia contemporanea.

Le opere, date in lettura preventivamente agli studenti e che saranno presentate nella seconda parte di quest’anno scolastico, trattano tematiche in particolare di impegno sociale o permettono una lettura interdisciplinare guidata dai docenti.

Al momento sono previsti quattro incontri con noti poeti; il colloquio, supportato anche da video e filmati, si svilupperà attraverso domande poste dai ragazzi.

maramSi comincia con la “voce” di Maram al-Masri, poetessa siriana che sarà protagonista del reading di lunedì 25 gennaio, alle ore 10.20. Interverrà l’esperto di geopolitica Antonio Trinchese.

Maram vive esule a Parigi dal 1982, non ‘ben vista’ dal regime di Assad. Ha pubblicato nel 1984 a Damasco il primo libro dal titolo “Ti minaccio con una colomba bianca”, seguito da “Ciliegia rossa su piastrelle bianche”, pubblicato a Tunisi, cui seguono vari volumi: “Ti guardo”, pubblicato a Beirut nel 2000, tradotto in vari paesi e pubblicato in italiano da Multimedia Edizioni che ha tradotto nel 2011 con il titolo “Anime scalze” anche il quarto volume “Les âmes aux pieds nus”, pubblicato in Francia. L’ultimo libro è “Arriva nuda la libertà” tradotto dall’arabo.

In particolare sugli ultimi due ultimi libri, ispirati, rispettivamente, da storie vere di violenza sulle donne e dalla rivolta in Siria contro la dittatura di Assad, sarà incentrato l’incontro.

L’autrice nella autoprefazione ad “Anime scalze” si è detta “incredibilmente sorpresa” quando in Francia un’allieva, sentendo le parole della poesia “Una donna come me” di Maram, “è riuscita a parlare della violenza subita”. Così nella presentazione del secondo libro la poetessa indica numeri che parlano da soli e che sono oggi in tragico aumento: “Fino a questo giorno di marzo 2014 ci sono stati più di 250.000 vittime e 8 milioni di profughi. Difficile menzionare tutti i nomi benché avrei voglia di scrivere i loro nomi su ogni pagina. Ci sono i civili, e non dimentico i soldati dell’esercito regolare anch’essi intrappolati in questa violenza. Soprattutto non dimenticare nessuno”.

Una poesia quella di Maram al-Mrasi che non dimentica e che è in qualche modo utile se serve a farci riflettere su atrocità cui sembriamo da tempo esserci, indifferentemente, abituati fino a quando non ci toccano da vicino.

Seguiranno, nei mesi successivi, un reding organizzato dagli stessi ragazzi, incentrato sul libro di Izet Sarajlić “Qualcuno ha suonato”, con proiezioni video del poeta serbo-croato, grande amico di Erri De Luca, scomparso a Sarajevo nel 2002 e con la partecipazione straordinaria di Sinan Gudzevic, curatore e traduttore del volume; un altro “colloquio” con il poeta napoletano Bruno Galluccio che al liceo presenterà il suo ultimo libro, Misura dello zero, in cui continua, dopo la rivelazione di Verticali», ad unire, in un binomio inscindibile, poesia e scienza (in particolare fisica e matematica).

Sarà poi la volta di Jack Hirshmann, poeta statunitense, inizialmente vicino alla Beat generation ma presto distaccatosene per proseguire un suo percorso controcorrente di contestazione e impegno sociale, fondato sulla «capacità di commuoversi e di partecipare concretamente alle povertà e ai disagi dei più deboli». Durante l’incontro il poeta presenterà l’antologia “Volevo che voi lo sapeste”, selezione di 50 anni di scrittura poetica.

Per contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Liceo Statale “Enrico Medi” / Cicciano: Sesta Edizione della “Giornata delle Eccellenze”

Premiazione degli alunni meritevoli che hanno conseguito la promozione a giugno 2015 con la migliore media voti della classe di appartenenza. Tavola rotonda su “Biodiversità – La centralità della natura.”

Liceo MediC.S. - 17.01.2016 - Il Liceo Statale “Enrico Medi” diventa autonomo dall’anno scolastico 1978-79 è intitolato a “Enrico Medi”, fisico nucleare, deputato al Parlamento, vice presidente EURATOM, scomparso il 26 maggio 1974.  Il 26 gennaio 2001 si inaugura la nuova sede dell’Istituto sita in Cicciano (Na) alla via Madre Teresa di Calcutta e il 14 settembre 2011 viene consegnato l’ampliamento che consente l’attivazione di due nuovi indirizzi liceali: Linguistico e Artistico.

Attualmente l’Istituto funziona con tre indirizzi: Scientifico, Linguistico e Artistico con un totale di 52 classi e con circa 1200 alunni provenienti dall’area nolana e dalla bassa Irpinia.L’istituto consta di oltre 70 aule comprensive di laboratori, aule polifunzionali, palestre, biblioteca ed uffici. E’ presieduto dal Dirigente Scolastico prof. Pasquale Amato dall’anno scolastico 2008-2009 che ha voluto fortemente realizzare la giornata delle eccellenze al fine di favorire tra i discenti una sana e leale competizione per raggiungere risultati sempre più eccellenti.

Il giorno 22 gennaio 2016, alle ore 16.00, si terrà, per il sesto anno, la manifestazione di premiazione degli alunni meritevoli che hanno conseguito la promozione a giugno 2015 con la migliore media voti della classe di appartenenza. A ogni classe è assegnata una somma di €.250,00 per l’alunno con la migliore media o eventualmente da dividere tra le migliori medie se uguali. Quest’anno dopo l’esperienza fatta, all’EXPO Milano 2015, si coniugherà ambiente e ecologia:“Biodiversità – La centralità della natura.”

PROGRAMMA -  ore 16,00: saluto del Dirigente Scolastico prof. Pasquale Amato e delle Autorità intervenute; Tavola rotonda; Premiazione degli alunni meritevoli da parte del Sindaco del Comune di provenienza.

Il Liceo "Colombo" di Marigliano premiato a Castel San Giorgio

Premiazione a S. GiorgioG.C. – Marigliano – 04.01.2016 - Si è svolta nella Villa Calvanese a Castel San Giorgio (Sa) la cerimonia di premiazione del Primo Concorso Internazionale “Reinterpretazione della Tombola Napoletana dal n.1 al n.90”. Il Concorso, diviso in due categorie, ha visto la partecipazione di oltre centodieci opere provenienti da varie parti del mondo (Russia, America, Siberia, Finlandia), oltre all'Italia.

Tra le varie categorie c'era quella delle scuole e la giuria popolare ha inteso premiare il Liceo Artistico “SabatiniMenna” di Salerno ed il Liceo Artistico “Cristoforo Colombo” di Marigliano.

Alle due scuole sono stati consegnati assegni di cento euro. Un gran bel riconoscimento, quindi, per gli allievi del prof. Francesco Giraldi, per la precisione Esposito Giuseppe, Mattiello Valeria, Raia Ciro, Sodano Roberta, Terracciano Antonio, tutti frequentanti il terzo liceo, parteciperanno anche alla grande Mostra Internazionale di Arte che si terrà, sempre a Castel San Giorgio, a Villa Calvanese, il 5 dicembre 2015.

Questi gli alunni impegnati: Anatriello Giorgia, Barra Alessandra, Di Lorenzo Annunziata, Di Maio Pasquale, Esposito Federica, Esposito Filomena, Esposito Giuseppe, Imparato Teresa, Fioccola Chiara, Mattiello Valeria, Mautone Valerio, Pignatelli Susanna, Raia Ciro, Rizzitano Anna, Scala Roberta, Sodano Roberta, Tirelli Lolita, Antonio Terracciano e Venditto Pasquale. Bravi ragazzi.
Nella foto la premiazione

SCUOLA DI COOPERAZIONE DI COMUNITÀ

News AICCON (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) del 14 gennaio 2016

scuola coop comunita 1C.S. - Prenderà il via domani la II edizione della Scuola di Cooperazione di Comunità, promossa dall'Alleanza delle Cooperative Italiane con il contributo della Regione Emilia-Romagna.
Confronti, analisi ed elaborazione di progetti finalizzati a raccontare la rigenerazione che sta avvenendo nelle aree montane e periferiche del nostro paese.

 

PROGRAMMA

Impresa Sociale 2 piazzacastellojpgRICERCA - È stato pubblicato sulla rivista Impresa Sociale il contributo "Benefit corporation e impresa sociale: convergenza e distinzione"di Paolo Venturi e Sara Rago.

Dal 22 gennaio sarà anche disponibile il saggio "Valutare l'impatto sociale" che propone una griglia composta da sette dimensioni, ciascuna declinata in indicatori volti a rilevare il contributo specifico prodotto dalle imprese sociali in termini di impatto (Social Enterprise Impact Evaluation – SEIE).

formazione corsiFORMAZIONE – Da lunedì 18 gennaio sarà online il nuovo sito ed il calendario dei corsi 2016 di The FundRaising School, la prima scuola italiana di raccolta fondi lanciata nel 1999 da AICCON. Il nuovo sito rappresenterà un punto di riferimento non solo per i partecipanti ai corsi, ma anche per coloro che sono interessati a conoscere e approfondire le tematiche inerenti una visione innovativa del fundraising grazie al nuovo blog a cura dei docenti della scuola. RICHIEDI IL CATALOGO 2016

bertinoro 2015GIORNATE DI BERTINORO - In attesa della prossima edizione delle Giornate di Bertinoro per l'Economia Civile che si svolgerà il 14 e 15 ottobre 2016, è possibile scaricare i contributi e le presentazioni, vedere le foto e i video con le interviste ai relatori. In particolare vi segnaliamo il video con il "the best of" della XV edizione. GUARDA IL VIDEO

progettazione innosi valenciaPROGETTAZIONE EUROPEA - Oggi e domani Giorgia Perra (Responsabile Area Alta Formazione e Progettazione Europea di AICCON) sarà a Valencia per il secondo meeting del progetto di ricerca e innovazione Innovative Social Investment: Strengthening communities in Europe (InnoSI), promosso da un gruppo di Università Europee e organizzazioni non profit europee, tra cui l'Università di Bologna e AICCON.

OFFERTA DI TIROCINIO CURRICULARE

AICCON offre la possibilità di svolgere un tirocinio curriculare nell'area RICERCA agli studenti di Economia Sociale della Scuola di Economia, Management e Statistica dell'Università di Bologna, sede di Forlì.

È possibile candidarsi direttamente online sul sito dell’Ateneo dedicato ai tirocini.  

A NOLA TELETHON ... NON SOLO A NATALE …

Spettacolare kermesse nell’agenzia della Banca Nazionale del Lavoro, con la partecipazione del pianeta-scuola. Da applausi l’esibizione del coro “Gli amici di Gesù” della Scuola Media “Benedetto Croce” di Lauro coordinato da Luisa Muto e diretto dalla pianista Maria Elisa Scibelli.

Nola Telethon 7Lorenzo Valente (terza classe Bsia Masullo-Theti) – Nola – 21.12.2015 - Bella ed emozionante esperienza vissuta sabato 19 dicembre 2016 dalla classe III Bsia dell'Istituto Masullo-Theti, che,  accompagnata dalla prof.ssa Susy Barone, ha assistito al concerto di beneficenza per Telethon, promosso dalla Banca Nazionale del Lavoro nella sede dell'Agenzia di via Seminario a Nola.

Presenti anche altre scuole dell'Agro nolano, quali l'Istituto Tommaso Vitale, le Scuole Medie Merliano-Tansillo e Bruno-Fiore.

La DS Siniscalchi con la classe di Lauro 2Com’è noto, Telethon, ente senza scopo di lucro fondato da Jerry Lewis negli USA, nel 1966, è approdato in Italia nel 1990 grazie all’impegno ed alla volontà di Susanna Agnelli, al fine di raccogliere fondi per finanziare e promuovere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche, alcune delle quali estremamente rare.

Si tratta di una raccolta fondi di estremo valore sociale, civile e morale che ci vede tutti protagonisti in un particolare periodo dell’anno, quello appunto del Natale, quando appare più forte il bisogno di essere buoni e di aiuto per le persone  meno fortunate, che combattono ogni giorno una dura battaglia, grazie soprattutto alla dedizione  di ricercatori che si impegnano a migliorare la vita dei malati cercando di donare loro un sorriso di speranza.

Nola Telethon 4E' stato il terzo anno consecutivo che il coro ''Benedetto Croce, gli amici di Gesù'' di Lauro, operativo da ben 8 anni, è stato ospitato dalla BNL per una tale iniziativa.

Nola Telethon 5Il coro delle voci bianche è stato coordinato dall'insegnante Luisa Muto e diretto dalla pianista Maria Elisa Scibelli, le quali hanno ringraziato per l’ ospitalità il direttore della BNL dott. Ruggiero Donatone che, a sua volta,  ha messo in luce l'impegno, il lavoro e lo spirito di collaborazione dell' Istituto di Lauro e  della sua D.S. prof.ssa Florisa Siniscalchi.

Numerosi i brani cantati appartenenti alla tradizione natalizia, chiusi tuttavia in maniera originale e coinvolgente dalla celebre “'O surdato 'nnammurato” che ha visto anche  la partecipazione di qualche rappresentante delle scuole presenti, in particolare di Cristina Russo, alunna della III Bsia del Masullo-Theti, e della prof.ssa Tortora dell'Istituto Merliano-Tansillo.

Nola Telethon 3E' stata una mattinata ricca di emozioni all'insegna dell'amore e della solidarietà con la speranza che sia per tutti un Natale felice e sereno, in compagnia delle persone care, ma soprattutto con l’augurio che la solidarietà non venga praticata solo in questo particolare momento dell’anno, ma possa costituire l’elemento distintivo delle nuove generazioni.