Elezioni politiche 2018: Gli eletti al Parlamento in Campania

Trionfo di Cinque Stelle, che elegge 40 deputati e 20 senatori. Flop del Partito Democratico: solo 6 deputati e 3 senatori. Male Liberi e Uguali con solo due deputati. Limita i danni il Centrodestra: 12 eletti alla Camera e 6 al Senato.

simboli partiti N.R. – 10.03.2018 - Il complesso sistema elettorale Rosatellum ha, infine, "svelato" i nomi degli eletti alla Camera dei Deputati ed al Senato nelle Regioni d'ItaliaIn Campania si assegnavano 60 seggi alla Camera e 29 al Senato: ma se nei collegi uninominali c'è stata una valanga a Cinque Stelle, nei collegi plurinominali bisognerà attendere i vari "ripescaggi" per capire chi entrerà in Parlamento.

Successo pieno del Movimento Cinque Stelle, dunque, che stravince in 32 collegi uninominali su 33: solo in quello di Agropoli ha prevalso la coalizione di centrodestra. Il Movimento Cinque risultati elezioni politiche 1Stelle porta a Roma dalla Campania ben 40 deputati, di cui 21 uninominali su 60, e 20 senatori, di cui 11 dai collegi uninominali su 29.

Il centrodestra porta a Roma 12 deputati: 9 di Forza Italia, 2 della Lega Nord e 1 per Fratelli d'Italia, e 6 senatori: 4 per Forza Italia, 1 per la Lega Nord, 1 per Fratelli d'ItaliaIl centrosinistra, invece, elegge solo 6 deputati e 3 senatori, tutti del Partito Democratico. Nessun senatore per Liberi e Uguali, che ottiene appena 2 deputati.

I 60 deputati eletti alla Camera

Movimento Cinque Stelle (40): Salvatore Micillo, Luigi Di Maio, Vincenzo Spadafora, Andrea Caso, Roberto Fico, Doriana Sarli, Raffaele Bruno, Rina De Lorenzo, Gianfranco Di Sarno, Silvana Nappi, Luigi Gallo, Catello Vitiello, Angela Ianaro, Generoso Maraia, Michele Gubitosa, Antonio Del Monaco, Giuseppe Buompane, Nicola Grimaldi, Virginia Villani, Nicola Provenza, Nicola Acunzo, Carlo Sibilia, Angelo Tofalo.

Forza Italia (9): Marzia Ferraioli, Mara Carfagna, Paolo Russo, Carlo Sarro, Cosimo Sibilia, Enzo Fasano, Antonio Pentangelo, Marta Fascina, Gigi Casciello.

Lega Nord (2): Pina Castiello, Gianluca Cantalamessa.

Fratelli d'Italia (1): Edmondo Cirielli.

Partito Democratico (6): Gennaro Migliore, Paolo Siani, Raffaele Topo, Piero De Luca, Umberto Del Basso. Liberi e Uguali (2): Michela Rostan, Federico Conte.

I  29 deputati eletti al Senato

Movimento Cinque Stelle (20): Franco Ortolani; Paola Nugnes; Maria Domenica Castellone; Raffaele Mautone; Vilma Veronese; Danila De Lucia; Ugo Grassi; Francesco Castiello; Andrea Cioffi; Virginia La Mura; Francesco Urraro, Sergio Puglia.

Forza Italia (4): Domenico De Siano, Luigi Cesaro Sandra Lonardo, Vincenzo Carbone.

Lega Nord (1): Claudio Barbaro.

Fratelli d'Italia (1): Antonio Iannone.

Partito Democratico (3): Valeria Valente, Valeria Fedeli, Gianni Pittella.

Camera – collegi uninominali Campania 1

Circoscrizione 1 Giugliano: Salvatore Micillo (M5S)

Acerra – Pomigliano: Luigi Di Maio (M5S)

Casoria: Vincenzo Spadafora (M5S)

Pozzuoli: Andrea Caso (M5S)

Circoscrizione 2 Napoli – Fuorigrotta: Roberto Fico (M5S)

Napoli – San Carlo all'Arena: Doriana Sarli (M5S)

Napoli – San Lorenzo: Raffaele Bruno (M5S)

Napoli – Ponticelli: Rina De Lorenzo (M5S)

Circoscrizione 3 Portici: Gianfranco Di Sarno (M5S)

Nola: Silvana Nappi (M5S)

Torre Del Greco: Luigi Gallo (M5S)

Castellammare di Stabia: Catello Vitiello (M5S)

Camera – collegi uninominali Campania 2

Circoscrizione 1 Benevento: Angela Ianaro (M5S)

Ariano Irpino: Generoso Maraia (M5S)

Avellino: Michele Gubitosa (M5S)

Circoscrizione 2 Caserta: Antonio Del Monaco (M5S)

Santa Maria Capua Vetere: Giuseppe Buompane (M5S)

Aversa: Nicola Grimaldi (M5S)

Circoscrizione 3 Scafati: Virginia Villani (M5S)

Salerno: Nicola Provenza (M5S)

Battipaglia: Nicola Acunzo (M5S)

Agropoli: Marzia Ferraioli (Forza Italia)

Senato: collegi uninominali

Napoli – San Carlo all'Arena: Franco Ortolani (M5S)

Fuorigrotta: Paola Nugnes (M5S)

Giugliano: Maria Domenica Castellone (M5S)

Casoria: Raffaele Mautone (M5S)

Caserta: Vilma Veronese (M5S)

Benevento: Danila De Lucia (M5S)

Avellino: Ugo Grassi (M5S)

Battipaglia-Cilento: Francesco Castiello (M5S)

Salerno: Andrea Cioffi (M5S)

Torre Del Greco: Virginia La Mura (M5S)

Portici: Francesco Urraro (M5S) 

Politiche 2018: I Candidati nei Collegi Uninominali e Plurinominali della Campania

Tante le liste ai nastri di partenza nei collegi uninominali e plurinominali (sistema proporzionale) di Camera e Senato. A rappresentare nei due rami del parlamento i cittadini della Campania saranno in totale 89 tra deputati e senatori.

elezioni 2018 contrassegni 696x315N.R. - 03.02.2018 - Alla Camera, dei 60 seggi disponibili, 22 proverranno dal sistema uninominale e 38 da quello proporzionale, mentre i senatori saranno complessivamente 29 (11 dall’uninominale e 18 dal proporzionale). La Campania è divisa in due circoscrizioni: Napoli e provincia è la prima, mentre AvellinoBeneventoCasertaSalerno compongono la seconda circoscrizione. Due sono le coalizioni alle elezioni del 4 marzo: quella di Centro Destra (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Noi con l’Italia) e l’altra di centro sinistra (Pd+EuropaCivica Popolare Insieme).

Ecco nel dettaglio i nomi dei candidati nei collegi uninominali e plurinominali:

COLLEGI UNINOMINALI CAMERA – CAMPANIA 1

01 Giugliano
COALIZIONE Centro Destra – Palmira Fele
COALIZIONE Centro Sinistra – Giuseppe Pellegrino
M5S – Salvatore Micillo
LIBERI E UGUALI – Arcangelo Palumbo
CASAPOUND – Antonietta Cerqua
POTERE AL POPOLO – Mauro Romualdo
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Livio Barbagallo
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Vincenzo Riccio
ITALIA AGLI ITALIANI – Salvatore Pacella

02 Nola
COALIZIONE Centro Destra – Lorenzo Cesa
COALIZIONE Centro Sinistra – Andrea Manzi
M5S – Silvana Nappi
LIBERI E UGUALI  – Nicola Montanino
CASAPOUND – Germana Petrocco
POTERE AL POPOLO – Francesco Turchetti
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Olga Piro
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Giuseppe Veltre
ITALIA AGLI ITALIANI – Maria Della Rocca

03 Acerra – Pomigliano
COALIZIONE Centro Destra – Vittorio Sgarbi
COALIZIONE Centro Sinistra – Antonio Falcone
M5S – Luigi Di Maio
LIBERI E UGUALI – Enza Iasevoli
CASAPOUND – Gabriele Esposito
POTERE AL POPOLO – Giacomo La Marca
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Domenico Loffredo
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Gabriella Marotta
ITALIA AGLI ITALIANI – Giovanni Acunzo

04 Casoria
COALIZIONE Centro Destra – Luca Scancariello
COALIZIONE Centro Sinistra – Nicola Marrazzo
M5S – Vincenzo Spadafora
LIBERI E UGUALI – Elpidio Capasso
CASAPOUND – Erica Vaccaro
POTERE AL POPOLO – Oriana Cerbone
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Giovanni Limatola
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Alessandro Lo Bello
ITALIA AGLI ITALIANI – Maria Siniscalchi

05 Napoli – Arenella
COALIZIONE Centro Destra – Giuseppina Sorvillo
COALIZIONE Centro Sinistra – Paolo Siani
M5S – Doriana Sarli
LIBERI E UGUALI – Mario Coppeto
CASAPOUND – Simone Silvestri
POTERE AL POPOLO – Giuseppe Aragno
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Vittorio Saldutti
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Marianna Puzo
ITALIA AGLI ITALIANI – Arcangelo De Capua

06 Napoli – Ponticelli
COALIZIONE Centro Destra – Luciano Passariello
COALIZIONE Centro Sinistra – Giovanni Palladino
M5S – Rina De Lorenzo
LIBERI E UGUALI – Mirella Secondulfo
CASAPOUND – Sabrina Tirino
POTERE AL POPOLO – Barbara Pierro
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Antonio Erpice
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Giuseppe Bonetti
ITALIA AGLI ITALIANI - Adele Patruno

07 Napoli – San Lorenzo
COALIZIONE Centro Destra – Caterina Miraglia
COALIZIONE Centro Sinistra – Marco Rossi Doria
M5S – Raffaele Bruno
LIBERI E UGUALI – Elisabetta Gambardella
CASAPOUND – Emmanuela Florino
POTERE AL POPOLO – Chiara Capretti
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Marzia Ippolito
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Annamaria Castellana
ITALIA AGLI ITALIANI – Davide Aufiero

08 Napoli – Fuorigrotta
COALIZIONE Centro Destra – Marta Schifone
COALIZIONE Centro Sinistra – Daniela Iaconis
M5S – Roberto Fico
LIBERI E UGUALI – Aldo Amoretti
CASAPOUND – Giuseppe Savuto
POTERE AL POPOLO – Salvatore Cosentino
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Emilio Di Lorenzo
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Maurizio Colonna
ITALIA AGLI ITALIANI – Pierluigi Cappetta

09 Pozzuoli
COALIZIONE Centro Destra – Severino Nappi
COALIZIONE Centro Sinistra – Maria Carmine Tumiatti
M5S – Andrea Caso
LIBERI E UGUALI – Josi Della Ragione
CASAPOUND – Giovangiuseppe Farese
POTERE AL POPOLO – Aniello Nasti
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Mara Starvaggi
PARTITO DELLA FAMIGLIA – Vicente Schiano
ITALIA AGLI ITALIANI – Fauci Liliana

10 – Portici
COALIZIONE Centro Destra – Elisa Russo
COALIZIONE Centro Sinistra – Francesco Borrelli
M5S – Gianfranco Di Sarno
LIBERI E UGUALI – Massimo Micera
CASAPOUND – Adele Gargiulo
POTERE AL POPOLO – Mario Maddaloni
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Stefania D’Urso
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Ilaria Cimmaruta
ITALIA AGLI ITALIANI – Sergio Anceschi

11 Torre del Greco
COALIZIONE Centro Destra – Gianluca Cantalamessa
COALIZIONE Centro Sinistra – Teresa Armato
M5S – Luigi Gallo
LIBERI E UGUALI – Grazia Campaniello
CASAPOUND – Ferdinando Raiola
POTERE AL POPOLO – Teodoro Scardamaglio
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Corrado Santamaria
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Joseph Spina
ITALIA AGLI ITALIANI – Marzano Teodisio Ciro

12, Castellammare di Stabia
COALIZIONE Centro Destra – Annalisa Vessella Pisacane
COALIZIONE Centro Sinistra – Silvana Somma
M5S – Lello Vitiello
LIBERI E UGUALI – Laura Della Monica
CASAPOUND – Tommaso Guarracino
POTERE AL POPOLO – Sara De Carlo
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Emanuela Fiorentino
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Giovanni Fontanarosa
ITALIA AGLI ITALIANI – Prisco Maria

COLLEGI UNINOMINALE CAMERA – CAMPANIA 2

01 Benevento
COALIZIONE Centro Destra – Fernando Errico
COALIZIONE Centro Sinistra – Carmine Valentino
M5S – Angela Ianaro
LIBERI E UGUALI – Americo Ciervo
CASAPOUND – Giovanna Borzillo
POTERE AL POPOLO – Cosimo Maio
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Stefania Russo
PRI – ALA – Antonio Marro
ITALIA AGLI ITALIANI – Munno Debora
10 VOLTE MEGLIO – Bozza Enrico Maria
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Moles Antonella
PARTITO COMUNISTA – Nuzzo Luigi
PARTITO VALORE UMANO – Polcaro Miriam

02 Ariano Irpino
COALIZIONE Centro Destra – Carmela Grasso
COALIZIONE Centro Sinistra – Giuseppe De Mita
M5S – Generoso Maraia
LIBERI E UGUALI – Antonio Emilio Caggiano
CASAPOUND – Gerardo Genzale
POTERE AL POPOLO – Elisena Iannuzzelli
PARTITO DELLA FAMIGLIA – Marco Langelotti
PRI – ALA – Paola Fanfarillo
ITALIA AGLI ITALIANI – Cosenza Cosimina
10 VOLTE MEGLIO – Di Maria Elena
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Graziosi Marcello
PARTITO COMUNISTA – Zoccolini Martina
PARTITO VALORE UMANO – Pagliarulo Gerardo Michele

03 Caserta
COALIZIONE Centro Destra – Lucrezia Cicia
COALIZIONE Centro Sinistra – Angela Letizia
M5S – Antonio Del Monaco
LIBERI E UGUALI – Filomena Diodato
CASAPOUND – Tiziana Bisogno
POTERE AL POPOLO – Clemente Rosamaria
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Girolamo Petracco
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Filomena Velotti
PRI – ALA – Pasquale Guida
ITALIA AGLI ITALIANI – Materazzo Francesco
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Santoro Rosanna
PARTITO COMUNISTA – Chilelli Gianmarco
PARTITO VALORE UMANO – Colella Giuseppe

04 Santa Maria Capua Vetere
COALIZIONE Centro Destra – Massimo Grimaldi
COALIZIONE Centro Sinistra – Gennaro Oliviero
M5S – Giuseppe Buompane
LIBERI E UGUALI – Antonio Patalano
CASAPOUND – Giovanni Mallini Mancino
POTERE AL POPOLO – Remo Grasso
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Fulvio Beato
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Giovanni Di Lillo
PRI – ALA – Ida Colandrea
ITALIA AGLI ITALIANI – Della Valle Vincenzo
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Ponzo Antonio Detto Ulisse
PARTITO COMUNISTA – Arena Cinzia
PARTITO VALORE UMANO – Guardabascio Angelo

05 Aversa
COALIZIONE Centro Destra – Giuseppina Castiello
COALIZIONE Centro Sinistra – Marianna Dell’Aprivitola
M5S – Nicola Grimaldi
LIBERI E UGUALI – Carlo Corvino
CASAPOUND – Anna Vota
POTERE AL POPOLO – Angela Di Foggia
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Giovanna Giacobbe
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Mario Romanelli
PRI – ALA – Enrico Maria Natale
ITALIA AGLI ITALIANI – Bruno Pasquale
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Mottola Valerio
PARTITO COMUNISTA – Paolucci Luca
PARTITO VALORE UMANO – Guido Aniello

06 Avellino
COALIZIONE Centro Destra – Pietro Foglia
COALIZIONE Centro Sinistra – Angelo D’Agostino
M5S – Michele Gubitosa
LIBERI E UGUALI – Annamaria Pascale
CASAPOUND – Giuliano Bello
POTERE AL POPOLO – Antonio Della Pia detto Tony
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Giancarlo Marcocci
PRI – ALA – Mario C. Mancianiello
ITALIA AGLI ITALIANI – Giliberti Michele Antonio
10 VOLTE MEGLIO – Coviello Giammarco
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE – Godano Giulia
PARTITO COMUNISTA – Carbonelli Catia Lidia
PARTITO VALORE UMANO – Blasi Gennaro

07 Nocera – Scafati
COALIZIONE Centro Destra – Edmondo Cirielli
COALIZIONE Centro Sinistra – Mario Maccauro
M5S – Virginia Villani
LIBERI E UGUALI – Dea Squillante
CASAPOUND – Salvatore Pisapia
POTERE AL POPOLO – Erminia Maiorino
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Rita Annarumma
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Basilio De Martino
PRI – ALA – Olimpia Caprarelli
ITALIA AGLI ITALIANI – Fortunato Giuseppe
10 VOLTE MEGLIO – Auricchio Maria
PARTITO COMUNISTA – Cuoco Marco
PARTITO VALORE UMANO – Del Gaudio Vincenzo

08 Salerno
COALIZIONE Centro Destra – Gennaro Esposito
COALIZIONE Centro Sinistra – Piero De Luca
M5S – Nicola Provenza
LIBERI E UGUALI – Carmine Ansalone
CASAPOUND – Francesco Vota
POTERE AL POPOLO – Pio Antonio De Felice
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Valentina Curci
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Raffaele Adinolfi
PRI – ALA – Maria A. Carmosino
ITALIA AGLI ITALIANI – Picardi Giovanna
10 VOLTE MEGLIO – Petrillo Franco
PARTITO COMUNISTA – Sergio Alessandro
PARTITO VALORE UMANO – Guariniello Anna

09 Battipaglia
COALIZIONE Centro Destra – Romano Ciccone detto Lello
COALIZIONE Centro Sinistra – Mimmo Volpe
M5S – Nicola Acunzo
LIBERI E UGUALI – Federico Conte
CASAPOUND – Mariarosaria Andriuolo
POTERE AL POPOLO – Dina Albertina Balsamo
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Anna Arena
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Antonio Voria
PRI – ALA – Antonino Ventura
ITALIA AGLI ITALIANI – Martucciello Vincenzo
10 VOLTE MEGLIO – Coppola Raffaella
PARTITO COMUNISTA – Nenna Gennaro
PARTITO VALORE UMANO – Ursi Giovanni

10 Agropoli
COALIZIONE Centro Destra – Marzia Ferraioli
COALIZIONE Centro Sinistra – Francesco Alfieri
M5S – Alessia D’Alessandro
LIBERI E UGUALI – Luigi Giordano
CASAPOUND – Vito Faiella
POTERE AL POPOLO – Filippo Isoldi
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Federica Russo
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Michelina Focarile
PRI – ALA – Enza Rizzo
ITALIA AGLI ITALIANI – Rispoli Daniela
10 VOLTE MEGLIO – Coppola Enzo
PARTITO COMUNISTA – Vullo Ivana
PARTITO VALORE UMANO – Campochiaro Bruno

----------------------------------

COLLEGI PLURINOMINALI CAMERA DEI DEPUTATI – CAMPANIA 1

01 Napoli Nord

PD: Gennaro Migliore, Assunta Tartaglione, Pasquale Sollo, Daniela Maisto.

PIÙ EUROPA: Annalisa Renoldi, Raffaele Minieri, Tiziana Buccico, Emilio Marrucci.

CIVICA POPOLARE: Ciro Alfano, Raffaella Piro, Donato DiTommaso, Marilena Oziello Miraglia.

INSIEME: Aniello Cecere, Marianna Amoruso, Luigi Iorio, Mariarosaria Di Guida.

FORZA ITALIA: Maria Rosaria Carfagna, Antonio Pentangelo, Marta Antonia Fascina, Vincenzo Santagada.

LEGA: Giuseppina Castiello, Gianluca Cantalamessa, Francesca Gerardi, Biagio Sequino.

FRATELLI D’ITALIA: Marcello Taglialatela, Elisabetta Colombrino, Maurizio Orsi, Valentina Giacobbe.

NOI CON L’ITALIA: Lorenzo Cesa, Gabriella Fabbrocini, Claudio Ferrara, Palmira Fele.

M5S: Luigi Di Maio, Concetta Giordano, Salvatore Micillo, Iolanda Di Stasio.

LIBERI E UGUALI: Michela Rostan, Gianni Granata, Stefania Fanelli, Tammaro Gervasio.

CASAPOUND: Emmanuela Florino, Giuseppe Savuto, Antonietta Cerqua, Gabriele Esposito.

POTERE AL POPOLO: Giorgio Cremaschi, Angela Tufano, Carmine Sgariglia, Oriana Cerbone..

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Marianna Puzo, Antimo De Crescenzo, Annamaria Castellana, Vicente Schiano.

PARTITO VALORE UMANO: Antonio Pepe, Stefania Serao, Guerino Silvestri, Maria Elena Gargano.

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Domenico Loffredo, Marzia Ippolito, Giovanni Limatola, Stefania D’Urso.

ITALIA AGLI ITALIANI: Munno Debora, Anceschi Sergio, Patruno Adele, Manna Giovanni

*********

02 Napoli

PD: Paolo Siani, Stefania Covello, Giovanni Palladino, Daniela Iaconis.

PIÙ EUROPA: Annalisa Renoldi, Giuseppe Scognamiglio, Tiziana Bucicco, Josè De Falco.

CIVICA POPOLARE: Beatrice Lorenzin, Lorenzo Giannalavigna, Maria RosaMelone, Francesco Bove.

INSIEME: Laura Carcavallo, Fabio Procaccini, M.AssuntaDi Carluccio, Roberto Buonfantino

FORZA ITALIA: Maria Rosaria Carfagna, Maurizio Moschetti, Antonella Esposito, Massimo Pepe

LEGA: Giuseppina Castiello, Guglielmo Golinelli, Simona Sapignoli, Biagio Sequino

FRATELLI D’ITALIA: Luciano Passariello, Ione Abbatangelo, Ugo Parisi, Marianna Cuomo

NOI CON L’ITALIA: Gabriella Fabbrocini, Gaspare Saturno, Elisabetta Amabile, Antonio Di Bernardo

M5S: Roberto Fico, Gilda Sportiello, Alessandro Amitrano, Flora Frate

LIBERI E UGUALI: Artuto Scotto, Elisabetta Gambardella, Ernesto Paolozzi, Flavia Brescia

CASAPOUND: Emmanuela Florino, Giuseppe Savuto, Sabrina Tirino, Simone Silvestri

POTERE AL POPOLO: Giampiero Laurenzano, Rosaria Galiero, Gianluca Cavotti, Carmela Petrone detta Lina.

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Giuseppe Focone, Annamaria Castellana, Giuseppe Bonetti, Marianna Puzo

PARTITO VALORE UMANO: Bartolomeo Pepe, Caterina Bellizzi, Alfredo Pagnotta, Alessandra De Falco

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Marzia Ippolito, Vittorio Salduti, Olga Piro, Antonio Erpice

PRI – ALA: Luca Serra, Salvatore Diluvio, Monica Sparnelli, Antonio Ciannarella

ITALIA AGLI ITALIANI: Fauci Liliana, Manna Giovanni, Prisco Maria, Pacella Salvatore

***********

03 Napoli Sud

PD: Raffaele Topo, Assunta Tartaglione, Emilio Di Marzo, Clelia Gorga

PIÙ EUROPA: Annalisa Renoldi, Giuseppe Scognamiglio, Tiziana Bucicco, Piercamillo Falcasca

CIVICA POPOLARE: Domenico Peccerillo, Carmela De Riggi, Luigi Maresca, Anna Russo

INSIEME: Antonietta Grieco, Antonio Zeno, Ines Barone, Claudio Panzariello

FORZA ITALIA: Paolo Russo, Marta Antonia Fascina, Aniello Di Nardo, Donatella Paola Provvisiero

LEGA: Giuseppina Castiello, Gianluca Cantalamessa, Claudia Gobbato, Mario Mele

FRATELLI D’ITALIA: Carmela Rescigno, Francesco Miranda, Rosa Spano, Luigi Mercogliano

NOI CON L’ITALIA: Lorenzo Cesa, Gabriella Fabbrocini, Antonio Tufano, Luisa Feola

M5S: Luigi Gallo, Teresa Manzo, Luigi Iovino, Carmela Di Lauro

LIBERI E UGUALI: Arturo Scotto, Giovanna Tavani, Antonio Carotenuto, Alessandra Cetara

CASAPOUND: Emmanuela Florino, Ferdinando Raiola, Germana Petrocco, Raffaele Colonna

POTERE AL POPOLO: Maria Rosaria Malapena, Francesco Turchetti, Rossella Barsanti. Onofrio Petillo

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Paolo Buonaiuto, Ilaria Cimmaruta, Alessandro Lobello, Annamaria Castellana.

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Mariagrazia Bellamente, Domenico Loffredo, Emanuela Fiorentino,Corrado Santamaria.

PRI – ALA: Gennaro Cirillo, Anna Fusco, Giuseppe Sorrentino, Alessia Faro

ITALIA AGLI ITALIANI: Lettieri Carmine, Siniscalchi Maria, Galeotalanza Saverio, Fauci Liliana

*********************************************

Collegi plurinominali Camera dei DeputatiCampania 2

01 Benevento – Avellino

PD: Umberto Del Basso de Caro, Assunta Tartaglione, Francesco Critelli, Valentina Paris

PIÙ EUROPA: Giuseppe Scognamiglio, Silvja Manzi, Leonardo Monaco, Tiziana Bucicco

CIVICA POPOLARE: Giuseppe De Mita, Assunta Mele, Vincenzo Izzo, Dora Tesauro

INSIEME: Angelo Antonio D’Agostino, Antonietta Colucciello, Fabrizio Nicola Marra, Amelia Meoli

FORZA ITALIA: Cosimo Sibilia, Nunzia De Girolamo, Carmine Antropoli, Ines Fruncillo

LEGA: Giuseppina Castiello, Marco Pugliese, Filomena Ilario, Ettore De Conciliis De Iorio

FRATELLI D’ITALIA: Massimiliano Carullo, Elisabetta Castiglione, Alberto Febbraro, Ida Santanelli

NOI CON L’ITALIA: Francesco Loconte, Alfonsina Cornacchia, Giuseppe Vecchione, Antonietta Gialanella

M5S: Carlo Sibilia, Maria Pallini, Pasquale Maglione, Mirella De Benedictis

LIBERI E UGUALI: Giancarlo Giordano, Alessandra Limata, Angelo De Marco, Laura Racchi

CASAPOUND: Giuliano Bello, Giovanna Borzillo, Gerardo Genzale, Mariarosaria Andriuolo

POTERE AL POPOLO: Roberto De Filippis detto Buglione, Francesca Petito, Claudio Petrozzelli, Teresa Cecere.

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Puzo Marianna, Sergio Zaccaria, Stefania Russo, Raffaele Daddio

PARTITO VALORE UMANO: Salvatore Barretta detto Salvio, Luisa Del Percio vedova Rescigno, Gerardo Pizzulo, Roberta Salierno

ITALIA AGLI ITALIANI: Manno Ivano, D’Urso Maria, Fortunato Giuseppe, Picardi Giovanna

10 VOLTE MEGLIO: Bozza Enrico Maria, Di Maria Elena, Coviello Giammarco

LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE: Moles Antonella, Graziosi Marcello, Conte Ermelinda, Ricciardi Ranieri Roberto.

PARTITO COMUNISTA: Nuzzo Luigi, Zoccolini Martina, Sergio Alessandro, Carbonelli Catia Lidia

*********

02 Caserta

PD: Piero De Luca, Camilla Sgambato, Achille Cennami, Elena Caterino

PIÙ EUROPA: Antonella D’Andreti, Alessandro Martucci, Tiziana Buccico, Josè De Falco

CIVICA POPOLARE: Raffaele Pignetti, Luigi de Cristofaro, Concetta Paolo, Ginafranco Della Valle

INSIEME: Telese Giuseppe, Esposito Dora, Oliva Vincenzo, Marroccella Antonella

FORZA ITALIA: Carlo Sarro, Vanessa Sgarito, Pio Del Gaudio, Adele Vairo

LEGA: Giuseppina Castiello, Giancluca Cantalamessa, Stefania Gagliardi, Salvatore Mastroianni

FRATELLI D’ITALIA: Gerolamo Cangiano detto Gimmy, Annalisa Carangelo, Michele Serao, Valentina Iovinella.

NOI CON L’ITALIA: Palmira Fele, Vincenzo Laudiero, Sofia Nacchia, Michele Riggi

M5S: Margherita Del Sesto, Giovanni Russo, Marianna Iorio, Aniello Nazaria

LIBERI E UGUALI: Elisa Simoni, Giovanni Cerchia, Mariana Funaro, Mirco Sirignano

CASAPOUND: Claudio Maria Cuomo, Tiziana Bisogno, Giovanni Mallini Mancino, Anna Vota

POTERE AL POPOLO: Luca De Rosa, Ermanna Caricchia, Giovanni Giovine detto Gianni, Antonella Avolio

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Giovanni Di Lillo, Filomena Velotti, Mario Romanelli, Valentina Munno

PARTITO VALORE UMANO: Roberto Laurenza, Teresa Insero, Maurizio Iacovelli, Francesca Stasiano

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Antonio Erpice, Federica Russo, Fulvio Beato, Margherita Colella

ITALIA AGLI ITALIANI: De Capua Arcangelo, Zito Carmela, Cristillo Francesco, Munno Debora

LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE: Mottola Valerio, Moles Antonella, Ponzo Antonio Detto Ulisse, Santoro Rosanna.

PARTITO COMUNISTA: Arena Cinzia, Paolucci Luca, Carbonelli Catia Lidia, Chilelli Gianmarco

*********

03 Salerno

PD: Marco Minniti, Eva Avossa, Mario Giro, Giusi Fiore

PIÙ EUROPA: Giuseppe Sognamiglio, Silvia Manzi, Antonio Santoro, Tiziana Faletti

CIVICA POPOLARE: Maria Ricchiuti, Giancarlo Presutto, Anna Di Somma, Felice Rescigno

INSIEME: Silvano De Luca, Veronica Mondany Morelli, Giuseppe Fatturuso, Anna Maria Maiorano

FORZA ITALIA: Vincenzo Fasano, Marzia Ferraioli, Luigi Casciello, Maria Rosa Sessa detta Rossella

LEGA: Gianluca Cantalamessa, Alessandra Locatelli, Mariano Falcone, Stefania Ferullo

FRATELLI D’ITALIA: Edmondo Cirielli, Luisa Maiuri, Giuseppe Fabbricatore, Elena Criscuolo

NOI CON L’ITALIA: Alberico Gambino, Barbara Barbato, Nicola Ammaccapane, Elagildo Selvaggio

M5S: Angelo Tofalo, Anna Bilotti, Cosimo Adelizzi, Michela Rescigno

LIBERI E UGUALI: Federico Conte, Dea Squillante, Francesco Marino Iandiorio, Maria Cammarano

CASAPOUND: Mariarosaria Andriuolo, Francesco Vota, Giovanna Borzillo, Vito Faiella

POTERE AL POPOLO: Davide Trezza, Delia Carloni, Leopoldo Canale, Annamaria Barone

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Raffaele Adinolfi, Anna Rita De Fraia, Marco Langellotti

PARTITO VALORE UMANO: Giovanni Ursi, Monica Gorga, Bruno Campochiaro, Anna Guariniello

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Rita Annarumma, Antonio Erpice, Valentina Curci, Corrado Santamaria.

ITALIA AGLI ITALIANI: D’Urso Maria, Fasano Antonio, Cosenza Cosimina, Pucciarelli Mario

10 VOLTE MEGLIO: Bozza Enrico Maria, Coppola Raffaella, Comandini Gian Luca

PARTITO COMUNISTA: Vullo Ivana, Sergio Alessandro, Zoccolini Martina, Nenna Gennaro

*********************************

COLLEGI UNINOMINALI SENATOCAMPANIA 1

01 Benevento – Santa Maria Capua Vetere
COALIZIONE Centro Destra – Alessandrina Lonardo
COALIZIONE Centro Sinistra – Giulia Abbate
M5S – Daniela De Lucia
LIBERI E UGUALI – Maria Teresa Sasso
CASAPOUND – Antonio Librasi
POTERE AL POPOLO – Giuseppe Fappiano
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Luisa Mele
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Alfonsina Palumbo
PRI- ALA – Agnese Russo
ITALIA AGLI ITALIANI – Scirocco Lorenzo
PARTITO COMUNISTA – Biancini Laura
PARTITO VALORE UMANO – Pannone Riccardo

02 Caserta – Aversa
COALIZIONE Centro Destra – Giovanna Petrenga
COALIZIONE Centro Sinistra – Nicola Caputo
M5S – Vilma Moronese
LIBERI E UGUALI – Antonello Fabrocile
CASAPOUND – Maria Stella Deblasio
POTERE AL POPOLO – Ernesto Rascato
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Fabio Candalino
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Paolo Zignone
PRI- ALA – Arnaldo Gadola
ITALIA AGLI ITALIANI – Bocchini Patrizia
PARTITO COMUNISTA – Monteleone Guido
PARTITO VALORE UMANO – Orlando Antonio

03 Avellino – Ariano Irpino
COALIZIONE Centro Destra – Giuseppe Galati
COALIZIONE Centro Sinistra – Luigi Famiglietti
M5S – Ugo Grassi
LIBERI E UGUALI – Alfredo Cucciniello
CASAPOUND – Antonio Genzale
POTERE AL POPOLO – Sofia Troisi
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Maria Donatiello
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Beniamino Petracca
PRI- ALA – Luigi Manganiello
ITALIA AGLI ITALIANI – Guerriero Rocco
PARTITO COMUNISTA – Marengo Fiorenzo
PARTITO VALORE UMANO – Cormons Lucia

04 Pozzuoli – Giugliano
COALIZIONE Centro Destra – Flora Beneduce
COALIZIONE Centro Sinistra – Giovanna Palma
M5S – Domenica Maria Castellone
LIBERI E UGUALI – Carlo Morra
CASAPOUND – Benito Lubrano
POTERE AL POPOLO – Antonio Rega
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Beniamino Casale
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Antonio Barbagallo
PRI – ALA – Anna Spavone
ITALIA AGLI ITALIANI – Amato Irene

05 Nola – Portici
COALIZIONE Centro Destra – Nunzio Testa
COALIZIONE Centro Sinistra – Libero D’Angelo
M5S – Francesco Urraro
LIBERI E UGUALI – Maria Franca Tripaldi
CASAPOUND – Maria Giuseppa Rosaria Nappa
POTERE AL POPOLO – Natale Di Bernardini
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Domenico Chianese
PRI – ALA – Maria Rosaria Speranza
ITALIA AGLI ITALIANI – Iannuzzi Giuseppina
PARTITO COMUNISTA – Martini Antonietta
PARTITO VALORE UMANO – Liberti Maurizio

06 Acerra – Casoria
COALIZIONE Centro Destra – Giuseppe Romano detto Giosy
COALIZIONE Centro Sinistra – Francesco Russo
M5S – Raffaele Mautone
LIBERI E UGUALI – Maria Donesi
CASAPOUND – Bernardina Ferrara
POTERE AL POPOLO – Daniela Martire
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Adriana Di Donato
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Arnaldo Mirabelli
​PRI – ALA – Gennaro Sarnataro
ITALIA AGLI ITALIANI – Paparo Antonio

07 Napoli – San Carlo all’Arena – Ponticelli
COALIZIONE Centro Destra – Salvatore Guangi
COALIZIONE Centro Sinistra – Gioacchino Alfano
M5S – Franco Ortolani
LIBERI E UGUALI – Toni Nocchetti
CASAPOUND – Alessandra Panzera
POTERE AL POPOLO – Patrizia Turchi
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Salvatore Di Marino
​PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Fiammetta Fossati
PRI – ALA – Alfredo Palumbo
ITALIA AGLI ITALIANI – Arpaia Anna Maria

08 Napoli – San Lorenzo – Fuorigrotta
COALIZIONE Centro Destra – Angela Russo
COALIZIONE Centro Sinistra – Antonio Marciano
M5S – Paola Nugnes
LIBERI E UGUALI – Carmine Maturo
CASAPOUND – Vincenzo Schiavo
POTERE AL POPOLO – Michele Franco
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Francesca de Sanctis
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA – Massimiliana Piro
PRI – ALA – Antonietta Moscarella
ITALIA AGLI ITALIANI – D’Esposito Alessandro

09 Torre del Greco – Castellammare di Stabia
COALIZIONE Centro Destra – Crescenzio Rivellini
COALIZIONE Centro Sinistra – Francesco Magnello
M5S – Virginia La Mura
LIBERI E UGUALI – Vincenzo Cirillo
CASAPOUND – Alessandro Esposito
POTERE AL POPOLO – Diana Rita Fardelli
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Jessica Errico
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA –
PRI – ALA – Ciro Faro
ITALIA AGLI ITALIANI – Andretti Ciro
PARTITO COMUNISTA – Tassi Alessandra
PARTITO VALORE UMANO – Liguoro Raffaella

10 Salerno – Scafati
COALIZIONE Centro Destra – Pasquale Marrazzo
COALIZIONE Centro Sinistra – Tino Iannuzzi
M5S – Andrea Cioffi
LIBERI E UGUALI – Giampaolo Lambiase
CASAPOUND – Giovanna Gerardi
POTERE AL POPOLO – Valentina Restaino
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Alfonso Gambardella
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA –
PRI – ALA – Carolina Falanga
ITALIA AGLI ITALIANI – Nacchia Annamaria
PARTITO COMUNISTA – Panicci Stefano
PARTITO VALORE UMANO – Morinelli Rosalba

11 Agropoli – Battipaglia
COALIZIONE Centro Destra – Costabile Spinelli
COALIZIONE Centro Sinistra – Filomena Gallo
M5S – Francesco Castiello
LIBERI E UGUALI – Maria Antonietta Boffa
CASAPOUND – Salvatore Luongo
POTERE AL POPOLO – Claudio Caraffa
POPOLO DELLA FAMIGLIA – Riccardo Cersosimo
PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA –
​PRI – ALA – Francesco Plaitano
PIU’ EUROPA – Filomena Gallo
ITALIA AGLI ITALIANI – Mandarino Ermanno
PARTITO COMUNISTA – Lorenzi Riccardo
PARTITO VALORE UMANO – Maiese Francesco

***********************

COLLEGI PLURINOMINALI SENATO

CAMPANIA 1 (AVELLINO – BENEVENTO – CASERTA)

PD: Valeria Fedeli, Stefano Graziano, Valeria Valente, Luigi Famiglietti

PIÙ EUROPA: Antonella Dragotto, Carlo Romano, Annamaria Barbato Ricci, Raffaele Marino

CIVICA POPOLARE: Rosa Suppa, Raffaele Lanni, Elena Severino, Carlo Marotti

INSIEME: Giovanna Gabriella Perrotta, Angelo Righetti, Simona Carere, Mario Moccia

FORZA ITALIA: Alessandrina Lonardo, Claudio Lotito, Anna Zollo, Sergio Vetrella

LEGA: Claudio Barbaro, Giuliana Sorà, Emilio Caterino, Kristalia Rachele Papaevangeliu

FRATELLI D’ITALIA: Giovanna Petrenga, Enzo Pagano, Anna Maria De Vanna, Gennaro Caserta

NOI CON L’ITALIA: Paola Binetti, Pino Bicchielli, Matilde Milite, Vittorio Bonavoglia

M5S: Vilma Moronese, Agostino Santillo, Sabrina Ricciardi, Fabio Di Micco

LIBERI E UGUALI: Rosa Scafuro detta Rosalba, Gianluca Serafini, Ida Iasi, Andrea Mongillo

CASAPOUND: Antonio Genzale, Maria Stella Deblasio, Antonio Librasi

POTERE AL POPOLO: Raffella De Vita, Pierluigi Di Rauso, Maria Cristina Galasso, Armando Cerulli

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Fabio Candalino, Maria Donatiello, Luigi Menale

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Jacopo Estevan Rrenda, Sonia Previato, Giovanni Ferraro, Alfonsina Palumbo.

PARTITO VALORE UMANO: Antonio Pepe, Stefania Serao, Guerino Silvestri, Maria Elena Gargano

​ALA: Arnaldo Gadola, Gelsomina Spavone, Francesco Plaitano, Anna Serpe

ITALIA AGLI ITALIANI: Amato Irene, Pagano Paolo, Nacchia Anna Maria, Alfieri Roberto

PARTITO COMUNISTA: Fenderico Adriana, Monteleone Guido, Biancini Laura, Marengo Fiorenzo

*****************

CAMPANIA 2 (NAPOLI)

PD: Matteo Renzi, Valeria Valente, Massimiliano Manfredi, Giovanna Palma

PIÙ EUROPA: Carlo Romano, Antonella Dragotto, Raffaele Marino, Annamaria Barbato Ricci

CIVICA POPOLARE: Gioacchino Alfano, Claudia Forte, Raffaele Scognamiglio, Fabiola Anitori

INSIEME: Oreste Pastorelli, Carla Lardone, Domenico Aria, Francesca Velardi

FORZA ITALIA: Domenico De Siano, Alessandrina Lonardo, Giuseppe Romano detto Giosy, Carla Ciccarelli.

LEGA: Ciro Salzano, Rosanna Ruscito, Giuseppe Papaccioli, Angela Ferraro

FRATELLI D’ITALIA: Luigi Rispoli, Raffaella De Nardo, Biagio Castaldo, Clotilde Galano

NOI CON L’ITALIA: Cosimo Latronico, Nicoletta Barbato, Maurizio Pecorilla, Maria Fusco

M5S: Paola Nugnes, Sergio Vaccaro, Silvana Giannuzzi, Vincenzo Presutto

LIBERI E UGUALI: Peppe De Cristofaro, Loredana De Pretis, Toni Nocchetti, Daria Brigante

CASAPOUND: Vincenzo Cipriano, Alessandra Panzera, Angelo Scognamiglio, Bernardina Ferrara

POTERE AL POPOLO: Danilo Risi, Anna Organo detta Rianna, Domenico Cordone detto Mimmo, Vincenza Ferrante Covone detta Licia.

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Francesca de Sanctis, Salvatore Di Marino, Adriana Di Donato, Beniamino Casale.

ALA: Alfredo Palumbo, Anna Serpe, Alberto Coppola, Gelsomina Spavone

PER UNA SINISTRA RIVOLUZIONARIA: Massimiliana Piro, Antonio Barbagallo, Fiammetta Fossati, Jacopo Estevan Renda.

ITALIA AGLI ITALIANI: Russo Giovanni, Baldino Alessandra, Andretti Ciro, Bocchini Patrizia

*************************

CAMPANIA 3 (NAPOLI – SALERNO)

PD: Gianni Pitella, Angelica Saggese, Enzo Amendola, Filomena Arcieri

PIÙ EUROPA: Carlo Romano, Antonella Dragotto, Raffaele Marino, Annamaria Barbato Ricci

CIVICA POPOLARE: Francesca Barretta, Fabio Piccininno, Filomena D’Auria, Massimo Olivieri

INSIEME: Carmine Pignata detto Mino, Maria Gabriella Marotta, Nicola De Luca, Carla Lardone

FORZA ITALIA: Luigi Cesaro, Alessandrina Lonardo, Vincenzo Carbone, Sonia Senatore

LEGA: Erica Rivolta, Stefano De Luca, Carla Manzo, Giovanni Basile

FRATELLI D’ITALIA: Antonio Iannone, Clotilde Galano, Pio Cuomo, Filomena Sorrentino

NOI CON L’ITALIA: Nunzio Testa, Paola Binetti, Francesco Ranieri, Matilde Milite

M5S: Sergio Puglia, Luisa Angrisani, Andrea Cioffi, Felicia Gaudiano

LIBERI E UGUALI: Giuseppe De Cristofaro, Valentina Botta, Aniello De Luca detto Nello, Maria Di Serio

CASAPOUND: Giovanna Gerardi: Alessandro Esposito, Maria Giuseppa Rosaria Nappa, Salvatore Luongo

POTERE AL POPOLO: Massimiliano Voza, Diana Rita Fardelli, Raimondo Dare, Concetta Capasso

POPOLO DELLA FAMIGLIA: Riccardo Cersosimo, Jessica Errico, Alfonso Gambardella, Luisa Mele

ALA: Anna Serpe, Alberto Coppola, Paola Caprarelli,Francesco Plaitano

PARTITO VALORE UMANO: Marco Musto, Rosalba Morinelli, Francesco Maiese, Rosalide Esposito

ITALIA AGLI ITALIANI: Tizzano Paolino, Arpaia Anna Maria, Falconetti Luigi, Baldino Alessandra

PARTITO COMUNISTA: Panicci Stefano, Tassi Alessandra, Lorenzi Riccardo, Martini Antonietta

Mercogliano / Palazzo Abbaziale del Loreto: Presentazione del “Distretto Turistico del Partenio”

Appuntamento per il 19 febbraio, alle ore 16.30, presso il Palazzo Abbaziale del Loreto . A fare da padrone di casa, insieme all’Abate di Montevergine Don Luca Riccardo Guariglia, ci sarà il presidente del Distretto, Pasquale Giuditta.

loreto ingressoe1438167351700Pietro Luciano – 18.02.2018 - Alla presenza dell’Assessore Regionale al Turismo, Avv. Corrado Matera, il prestigioso salone degli Arazzi del Palazzo Abbaziale del Loreto ospiterà la presentazione del Distretto Turistico del Partenio. Tema dell’incontroTerritori in rete per lo sviluppo del Partenio”.

abate don Luca Guariglia 1 200x300Ad aprire i lavori sarà il primo cittadino di Summonte che presenterà il Distretto e le sue finalità. Saranno presenti anche tutti i componenti del Direttivo e dell’Assemblea del neonato Distretto: il dott. Carlo De Vito; il Sindaco di Ospedaletto, Antonio Saggese; il prof. Francesco Coppola; il dott. Felice Russillo; il geom. Tiziano Sellitto; il Sindaco di Sant’Angelo a Scala Carmine De Fazio; il dott. Carlo Preziosi; la dott.ssa Fabrizia Barbarisi; il dott. Giuseppe Ass. MateraNardi; il prof. Paolo Mascilli Migliorini; il dott.Vincenzo Biancardi; il dott. Palerio Albate; Assunta Airola; il sindaco di Grottolella, dott.ssa Enza Bergamasco; la prof.ssa Stefania Di Nardo; il dott. Antonio Barletta; il giornalista Annibale Discepolo; Domenico Festa, Lino Guerriero, Carmine Petrosino, Giancarlo Maccario, Renato Maffei, il Sindaco di Capriglia, Nunziante Picariello; il Sindaco di San Martino Valle Caudina, Pasquale Pisano; Giuseppe Principe; Modestino Prisco; Vito Rago; il Sindaco di Pietrastornina, Amato Rizzo; il dott. Paolo Romano; la dott.ssa Alessia Savelli e la prof.ssa Lucia Sbrescia.

Il Distretto Turistico è un nuovo modello organizzativo riguardante l’offerta dell’area geografica nel settore del Pasquale Giuditta1turismoha spiegato il Presidente del Distretto dott. Pasquale Giuditta - Viene definito attraverso l’aggregazione di territori dotati di potenziali attrazioni turistiche espresse in modo omogenee e complementari e i Comuni che hanno aderito hanno un patrimonio storico. Culturale di grande pregio. Il Distretto Turistico opera per il rilancio e la riqualificazione dell’offerta turistica del nostro territorio che vanta la presenza di attività produttive ed aziende di qualità come i torroni, i salumi, le castagne, i liquori, i funghi …. Il Distretto – conclude Giuditta - intervenendo e favorendo agevolazioni amministrative, fiscali e finanziare per uno sviluppo sostenibile e per la valorizzazione dell’area geografica nel quale si trova il distretto”.


I Comuni che hanno aderito al Distretto Turistico Partenio, la cui delimitazione è stata riconosciuta dalla Regione Campania con Decreto Dirigenziale n. 62 del 28/12/2017 e la cui istituzione è avvenuta grazie al Decreto del Ministro dei Beni Culturali On. Dario Franceschini (D.M. 16 11/01/2018 ISTITUZIONE DEL DISTRETTO TURISTICO "PARTENIO”), sono: 1) Comune di Avella (Av); 2) Comune di Capriglia Irpina (Av); 3) Comune di Casamarciano (Na); 4) Comune di Grottolella (Av); 5) Comune di Mercogliano (Av);  6) Comune di Monteforte Irpino (Av); 7) Comune di Mugnano del Cardinale (Av); 8) Comune di Ospedaletto d’Alpinolo (Av); 9) Comune di Pannarano (Bn); 10) Comune di Pietrastornina (Av); 11) Comune di Roccarainola (Na); 12) Comune di San Martino Valle Caudina (Av); 13) Comune di Sant’Angelo a Scala (Av); 14) Comune di Summonte (Av); 15) Comune di Visciano (Na). 

Ad Avella il candidato al collegio plurinominale l’avellano Guerino Silvestri e la bandiera della compagine l’economista Antonio Galloni

Teatro Comunale “Biancardi”, mercoledì 28 febbraio 2018, ore 18:30.

Guerino 2C.S. – 27.02.2018 - Il Partito del Valore Umano schiera al Senato (collegio plurinominale) l’avellano Guerino Silvestri, che nell’avellano-baianese  cerca la sua visibilità. “Nasciamo come associazione culturale che promuove un programma sociale. Ci incontriamo, ci confrontiamo ed alla fine abbiamo riscontratoafferma Silvestriche la gente resta muta, poiché stanca di questa politica, di questo sistema. Non ci si può prodigare ogni cinque anni nell’ascoltare le evenienze del popolo. Da qui nasce il nostro coinvolgimento …. Siamo noi l’unica alternativa per mutare il paradigma politico italiano Il nostro programma mette al centro il valore umano, l’uomo è sempre centro del valore umano, l’uomo è sempre parte integrante. Nonostante tutto non guardiamo solo al quattro marzocontinua Silvestrima anche oltre.  Pensiamo alle comunali dove si andrà al voto in novanta comuni in Campania, tra cui in due nel Baianese-Alto Clanio, dove stiamo già lavorando per garantire la nostra presenza”.

antonio galloni 430x323Intanto mercoledì 28 febbraio c’è ad Avella, presso il Teatro Comunale “Biancardi”, con inizio alle ore 18.30, il più grande economista della storia repubblicana: il prof. Antonio Galloni, che illustrerà il programma politico  del partito, un programma fatto di undici punti che nel corso di queste settimane è stato presentato all’attenzione dell’elettorato. L’obiettivo minimo  del partito sarà quello di superare la soglia del 3%.

Partito Valore UmanoPROGRAMMA POLITICO DEL PARTITO VALORE UMANO

1. Stato solidale ed etico per abbattere le povertà, le disuguaglianze sociali assicurando un medesimo punto di partenza a tutti i cittadini affinché si possa far emergere il talento di tutti – Centralità dell’essere umano, politiche di sostegno alle famiglie, reddito di dignità. Il tutto finalizzato al raggiungimento di un naturale equilibrio costi/benefici. Oggi, si deve e si può!

2. Rispetto della sovranità e specificità culturale degli stati membri salvaguardando la sovranità politica e monetaria: a credito per infrastrutture e servizi strategici. Graduale revisione totale dell’istituto fiscale, proprio per il raggiungimento del valoriale equilibrio costi/benefici;

3. Comunicazione trasparente, partecipata, libera, contro abusi e conflitto di interessi; abolizione dei segreti di Stato e di tutti gli ordini professionali, riportando le competenze ai relativi ministeri;

4. Riorganizzazione delle competenze e funzioni statali con semplificazione legislativa: una sola Camera ed un Senato dei saggi di solo indirizzo; abolizione delle Regioni e rivalutazione delle 110 province italiane, con l’aggiunta ad istituzione parificata delle 100 grandi città. I comuni diventano di esclusivo indirizzo sociale. Riorganizzazione e ottimizzazione di tutti gli enti pubblici intervenendo con i supporti tecnologi e telematici;

5. Agricoltura sostenibile ed ecologica in equilibrio e nel rispetto della natura e valorizzazione del patrimonio storico-culturale, ambientale e turistico;

6. Magistratura libera e responsabile con divisione delle carriere ed incompatibilità di esercizio delle funzioni nei territori di origine. Per i Magistrati che scelgono la Politica impossibilità a rientrare nei ranghi di funzione precedente. Riordino e potenziamento della sicurezza dei cittadini, delle Forze dell’Ordine e del Sistema Carcerario;

7. Pubbliche Amministrazioni a servizio dei cittadini, manager con programmi, risultati e controlli oggettivi, controllo pubblico con gratuità dei servizi essenziali e strategici, scuola pubblica gratuita, sicura, omogenea con programmi e metodi didattici aggiornati;

8. Riforma del lavoro, rimodulazione dell’orario a 4 ore per ogni turno (a parità di stipendio), secondo un piano di riforma che incentiva l’Impresa del modello micro/piccolo/medio e dell’età pensionabile. Sviluppo della ricerca, delle tecnologie innovative e implementazione delle nanotecnologie. Rilancio delle piccole e medie imprese escludendo la globalizzazione e potenziando il global-local;

9. Programmazione della spesa pubblica attraverso indirizzi dell’istituito Senato dei Saggi e costante raffronto con la base della Cittadinanza.

10. Sanità pubblica gratuita con revisione dei protocolli esistenti, apertura alla medicina naturale e quantistica, libertà di scelta della cura con potenziamento della politica della prevenzione;

11. Nuova visione della globa-localizzazione e rapporti etici d’avanguardia diplomatica con le altrui Popolazioni e Stati. Partendo dai valori storici di una Italia che detta buoni esempi da sempre.

PER CHI HA A CUORE UN NUOVO UMANESIMO

Avellino / Dogana: A due anni dalla presentazione del progetto le Associazioni organizzano un pubblico dibattito

Per secoli la Dogana ha rappresentato un polo economico vivace, non solo dell’intero Principato, ma di molte realtà geografiche del Regno di Napoli.  Il suo  ruolo di “Borsa” economica si è proteso fino alle città costiere di Amalfi, Capri, Salerno,ecc.

242394ae6fce85c10f7295583c9eae3bLu.pi. – 12.01-2018 - La Dogana che sia testimone del suo passato, di quello del Centro Storico così come di tutta Avellino, punto focale della vita della città, domani come ieri. Si riparte dal progetto redatto nel 2011, già approvato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali nel quale l’edificio è stato riconosciuto come bene di pubblica utilità. Questo il succo del primo seminario del Lab Av, laboratorio di urbanistica partecipata, ideato dall’assessore all’Urbanistica Ugo Tomasone, dal titolo “La Dogana: quale futuro?”, tenutosi il 21 gennaio 2016 nella Chiesa del Carmine.

Progetto Dogana larch. Mascilli MiglioriniA spiegare la visione da parte dell’Amministrazione Comunale lo stesso assessore Tomasone insieme al sindaco Paolo Foti, che sottolinea l’importanza del momento e sollecita la partecipazione della cittadinanza. A seguire l’intervento dell’architetto Paolo Mascilli Migliorini, già membro del gruppo di lavoro per la redazione del Codice di Pratica per gli interventi su edifici in muratura della Provincia di Avellino, che  ha mostrato il rendering del progetto: la Dogana, oltre ad un piano terra dedicato all’accoglienza e ad attività ricettive, avrà un soppalco che potrà essere utilizzato per l’allestimento delle mostre, una sala riunioni ed un lucernario corredato da un impianto fotovoltaico che renderà la struttura autonoma. «Un Centro Storico dedicato alla cultura produce cultura. La Dogana sarà un edificio Convegno 2016 1 97dd157ec46d8e623222b7f44ad70c67polivalente dedicato ad iniziative culturali ed in costante relazione con la cittadinanza, anche grazie all’apertura, al suo interno, di un caffè letterario. Tutto questo senza perdere la sua forma, la sua identità: la Dogana resterà la Dogana».

Dopo il contributo dell’ingegner Michele Candela, che ha ricordato l’importanza dell’Irpinia all’interno della storia delle tecniche antisismiche, c’è stato un vivace dibattito tra la platea ed il tavolo, che ha visto avvicendati, tra gli altri, Gerardo Troncone, Claudio Rossano e Franco Festa,

c1cf9218885ecbbd4dffaf0b076850f1Oggi, a distanza di due anni, il 12 gennaio 2018, si tiene un incontro-dibattito sulla “Dogana”, presso il Circolo della Stampa di Avellino, organizzato dall’ Ordine dei Giornalisti della Campania, dall’Associazione Hirpus, dall’Associazione Hirpinia Ritrovata, dall’Associazione Per Aenigmata, dall’Associazione Velecha, da Quaderni di Cinemasud.

L’incontro-dibattito “LA DOGANA DI AVELLINO”, moderarto da Gianni Colucci dell’ Ordine dei Giornalisti della Campania, è introdotto da Fabrizio Pesiri, Presidente dell’Associazione HIRPUS, e circolo della stampa Avellinonews65598vede gli interventi di Annasarah Matarazzo (Ass.ne VELECHA)  su La Dogana, un museo all’aperto; Paolo Speranza (CinemaSud) su La Dogana nella Letteratura; Gerardo Troncone (Ass.ne IRPINIA RITROVATA) su L’edificio narrante; Massimo Vietri (Comitato Rione Terra) su La Dogana, porta del Centro Storico.

Per l’occasione saranno esposte alcune opere di Domenico Fraternali sul Centrio Storico di Avellino e sarà inaugurata la Mostra fotografica Cosimo Fanzago e l’Arte del Seicento nell’Avellino dei Caracciolo, con immagini di Mario Spagnuolo. Segreteria organizzativa: Simonetta Incarnato (Circolo della Stampa di Avellino)

UN PO’ DI STORIA

Angela De Lillo dalla tesi arton23735 d8c19Secondo alcuni autori la piazza fu ideata intorno all’anno 1000, ma più probabilmente fu realizzata sul finire del 1200 con la costruzione della Dogana dei Grani; che, probabilmente, prima era situata entro le mura della città di Avellino, nei pressi dell’attuale Via Duomo.
Alla fine del 1500, la città viene acquistata dal principe Marino Caracciolo e la Dogana divenne il centro dell’attività economica e sociale di Avellino, in questo periodo sicuramente fu la piazza principale della città, infatti, a pochi metri dal palazzo della Dogana sorgeva la Casa Comunale.
In questa piazza nei giorni pari si teneva un importante mercato e ogni anno si organizzava la fiera di “San Modestino e della Madonna Assunta”.
progetto dogana avellino 1024x569Nel 1668 il principe Francesco Marino Caracciolo affidò all’architetto Cosimo Fanzago il compito di ristrutturare la città e per prime la piazza, dove vi inserì l’obelisco a Carlo II d’Asburgo, nel 1668, in origine più alto e simile a quello di San Gennaro in piazza Sisto Riario Sforza a Napoli, realizzato dallo stesso architetto nel 1660, e l’edificio della Dogana, per la quale si cimenta in un grande restauro della facciata, impreziosita da un numero rilevante di statue di marmo.

Nella seconda metà del Seicento il feudo dei Caracciolo, con Francesco Marino, che gode della carica di Gran Consigliere del Viceregno ed è  la massima autorità politica dopo il Vicerè, esprime il massimo splendore. La statua di Marino I Caracciolo, con l’armatura cinquecentesca, è scolpita direttamente da Cosimo Fanzago.
Per tutto questo tempo la piazza fu, dunque, la testimonianza dell’importanza della città di Avellino negli scambi commerciali e nei trasporti fino alla fine del feudalesimo.

dogana 1A partire dal 1806, con il Decennio napoleonico, inizia il declino della famiglia principesca e anche della Dogana. Nel 1851 la Dogana fu  pignorata dal Tribunale di Avellino; alla fine del XIX secolo  diventa  deposito di carrozze, e alcune volte, veniva utilizzata per spettacoli cinematografici e serate di festeUn erede dei Caracciolo, il Marchese Marino Caracciolo Imperiali, con sentenza del febbraio 1899, riuscì a riscattare la Dogana all’asta pubblica indetta dal Tribunale di Avellino. Ma, nel 1904, la Dogana fu venduta a Michele Vietri, commerciante di Avellino, riservandosi, il Marchese, per sé, suoi eredi, e successori di riscattarla entro quattro anni. Questo termine fu anticipato e, nel 1906, il Marchese Marino Imperiale ricomprò dal Vietri la Dogana, la quale, nella stessa giornata, fu venduta alla baronessa Giuseppina Sellitti. Questa volta il Marchese Imperiale precisa, con apposita clausola, che nella vendita non sono comprese le statue. Clausola questa che, in seguito, sarà oggetto di disputa

Doganadi AvellinoAlcuni anni dopo Umberto Sarchiola avvia trattative con la baronessa Sellitti, che vanno in porto nel 1929, per adibire la Dogana a sala cinematografica o teatroNell’agosto del 1929 il fabbricato viene abbattuto, salvaguardando la sola facciata,  e viene trasformato  dall’Ing. Salvatore Moccia in sala cinematografica e teatro. Tre anni dopo Sarchiola acquista definitivamente la Dogana, che diventerà, così, il Cinema UmbertoSuccessivamente alla seconda guerra mondiale, la piazza fu dedicata al politico e professore Giovanni Amandola.

Arriviamo, poi, al 17 dicembre 1992, quando un pauroso incendio cancella per sempre Cinema e Dogana, salvandosi la sola facciata. Poi inizia il declino che tutti conoscono.

Sottocategorie