Gio04092020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Politica e Ambiente

Politica e Ambiente

NOLA / COMMISSIONE CONSILIARE URBANISTICA: ALBERTO VERANI PORTA IN DISCUSSIONE LE OPERE INCOMPIUTE

Al vaglio il programma triennale delle opere pubbliche 2020 – 2022. Foto: Fonte Internet.

comune di nolara.na. – 04.03.2020 - È in discussione in Commissione consiliare urbanistica, presieduta dal consigliere Alberto Verani, il programma triennale delle opere pubbliche 2020 – 2022. Si tratta di un atto Alberto Veranipropedeutico al bilancio stabilmente riequilibrato. Nello specifico si sta analizzando e discutendo sulle opere pubbliche avviate e ferme da anni.

Sono quattro le opere in discussione :1) Cittadella della Cartapesta – Museo macchine da Festa 1 e 2 lotto per un importo complessivo di €3.724.615,95 in realizzazione a Piazza d ‘Armi, ex Stadio Comunale. Attualmente la destinazione d’ uso prevede attività museale nola museocartapesta 735x400ed artigianale. Per l ‘ultimazione dei lavori occorrono fondi per € 2.860.291,33.

I lavori di realizzazione avviati oltre dieci anni fa (la prima pietra con la banda musicale nel 2005) risultano interrotti sia per cause tecniche (rimodulazione del progetto) che per la presenza di un contenzioso con la ditta affidataria del primo lotto. Per il contenzioso, ultimamente, l‘amministrazione comunale ha nominato l’avvocato Tanzillo.

Polvica Scuola Mameli 550x3652) Anche per i lavori di ampliamento della Scuola Mameli di Piazzolla i lavori risultano interrotti, sia per cause tecniche che per contenzioso. Inizialmente l ‘importo complessivo dei lavori era di € 200.000,00 - ultimo quadro economico approvato nel 2012 - per l’ultimazione dei lavori sono necessari altri 400.000,00 euro. Al momento non esistono le condizioni di riavvio dei lavori.

Asilo nido di via S. Massimo3) Altra rogna è il completamento dell‘edificio polifunzionale di via S. Massimo. Per tale opera in essere dal 2009 è prevista la realizzazione di un asilo nido (piano terra-sembra quasi ultimato) e di un centro polifunzionale al servizio dell’ambito 23, finanziato dalla Regione Campania per oltre 700.000,00 euro. Un’opera questa ultima di € 2.000.000,00 che è ferma per mancanza di fondi per circa 885.000,00 euro.

Cimitero di Polvica news363784) Dulcis in fundo il Cimitero di Polvica, un project financing affidato nel 2006 ad una associazione temporanea di impresa per la cui realizzazione sono previsti circa 4 milioni di euro. Per un milione centocinquanta mila euro il Comune di Nola ha stipulato un mutuo con la Cassa Deposito e Prestiti; gli altri fondi sono a carico dell’associazione temporanea di impresa affidataria del project, che curerà la vendita dei loculi e le superfici delle aeree destinate alle cappelle ai privati, ottenendo dal Comune la gestione dell‘opera in comodato d’ uso per 28 anni. Attualmente i lavori di realizzazione avviati risultano interrotti per recesso del contratto ai sensi delle vigenti disposizioni in materia antimafia, oltre ad esserci un contenzioso relativo all’importo della determinazione dello stato di consistenza che dovrà essere liquidato alla associazione temporanea di impresa prima della interdittiva antimafia. Il Comune, anche in questo caso, ha nominato il legale Paolino Napolitano a difesa.

MinieriPer tutte e quattro le incompiute l ‘amministrazione ha intenzione di riprendere l’esecuzione dei lavori, una volta reperiti i necessari finanziamenti aggiuntivi. Solo per la Città della Cartapesta l’amministrazione Minieri è favorevole a procedere ad un possibile ridimensionamento dell‘operaPer nessuna delle quattro opere è prevista la cessione a titolo di corrispettivo per la realizzazione di una altra opera pubblica, vendita o rimozione.

Il presidente della commissione consiliare Alberto Verani, ascoltati i commissari, ha deciso di convocare in audizione i legali Tanzillo e Napolitano, nonché i tecnici, per conoscere lo stato dell‘arte dei lavori.