Ven12132019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Calcio

Sport

NAPOLI: LLORENTE E MERET COLPITI DA GATTUSO

gattuso napoli allenamentoArchiviata l’avventura di Carlo Ancelotti sulla panchina del Napoli inizia da doman,i con la gara contro il Parma, un nuovo ciclo. Il neo allenatore degli azzurri, Gennaro Gattuso, punta a recuperare il terreno perso in campionato. "E' venuto con tanta voglia di aiutarci e tanta determinazione – ha commentato a margine della presentazione del calendario della squadra azzurra, Llorente -. Speriamo che già dal Parma si veda un grande Napoli e tutti i tifosi siano contenti". Alle sue parole si uniscono quelle di Meret: "Cosa mi ha colpito più di lui? La grande carica, la grande grinta e la grande intensità trasmessa e con cui ci ha fatto lavorare".   I due giocatori azzurri hanno parlato in occasione della presentazione del calendario ufficiale del Napoli: "In campionato ci sono grandissimi margini per fare meglio - sottolinea Meret -. Siamo fortunatamente ancora a meno di metà stagione, il tempo c'è e speriamo di recuperare i punti perduti e soprattutto il quarto posto". Llorente parla così del nuovo tecnico: "E' un eccellente allenatore e saprà prendere il meglio da ognuno di noi. Tutti dobbiamo essere uniti e sforzarci. Lui ci darà tantissimo e andrà tutto benissimo. Ci sarà questo grande cambio, è quello che ci vuole. Vogliamo recuperare punti e tornare nelle prime posizioni della classifica, facendo vedere cosa possiamo fare e dove possiamo arrivare. Dove potremo essere a febbraio? Speriamo di aver recuperato il quarto posto in campionato e di andare avanti ancora in Champions League. E' quello che vogliamo, siamo una squadra forte e lo dimostreremo". A proposito di Champions, il Napoli agli ottavi rischia di trovare una big europea: "Quando arrivi a questo punto tutte le squadre sono fortissime. Con qualunque squadra si può perdere o vincere. Dobbiamo essere pronti per giocare con qualunque squadra. Ora pensiamo solo al Parma, la partita più importante. Abbiamo tempo poi per pensare alla Champions League. Se sono contento del mio rendimento? Tutti possiamo dare di più. Ci siamo messi in una situazione difficile e quando accadono queste cose non è facile perché tutti perdono fiducia e la fiducia è molto importante. La testa è quella che comanda, a volte quando sei un po' giù per cose extra-campo, sei limitato anche in campo. Noi cerchiamo di dare il cuore ad ogni partita. Sicuramente possiamo dare sempre di più".