Gio06212018

autonoleggio

Back Sei qui: Home ATTIVITA' AMMINISTRATIVE

Elezioni Politiche

PRIMO PIANO: PRESENTAZIONE POR CAMPANIA 2014-2020

Il 3 dicembre, nella sala Giunta di Palazzo Santa Lucia, è stato presentato dal presidente, Vincenzo De Luca, il POR Campania 2014/2020 appena approvato. Le principali direttrici strategiche.

 

vincenzo de lucaN.R. - 23.12.2015 - l presidente, Vincenzo De Luca, all’atto della presentazione, ha così chiarito la politica verso i POR e la determinazione del suo gruppo da attuare in questi 5 anni di dirigenza regionale:"Abbiamo avuto in queste ore l'approvazione del POR Campania 2014/2020. Abbiamo a disposizione 4 miliardi e 100 milioni di euro che si aggiungono all'oltre 1 miliardo che abbiamo per il Piano di Sviluppo Rurale. Sono risorse importanti, in parte purtroppo già bruciate perché dobbiamo completare opere non perfezionate nel ciclo precedente. Abbiamo deciso di operare una svolta radicale: no alla polverizzazione della spesa, no all'uso dei fondi europei come strumento di clientela politica. I fondi devono servire a creare lavoro, cioè a risolvere i problemi strutturali della Regione Campania. Cercheremo di fare le cose che cambiano il volto della Regione Campania. Sono estremamente fiducioso. Costituiremo, inoltre, un fondo di rotazione per consentire ai Comuni di dotarsi di progettazioni esecutive e ci doteremo di una macchina amministrativa che controllerà mese per mese l'evoluzione della spesa."

PRINCIPALI DIRETTRICI STRATEGICHE: IMPORTO %  Totale dotazione finanziaria 4.113.545.843 €

 

INNOVAZIONE E SOSTEGNO ALLA COMPETITIVITA’: Totale1.216.221.088 € 30%

Asse I - Ricerca e Innovazione: 514.760.960 € 13%

Potenziare le infrastrutture di ricerca e valorizzare il ruolo di sintesi dei Distretti ad alta tecnologia anche per garantire una valorizzazione diffusa del sistema regionale dell’innovazione e lo sviluppo di mercati emergenti. Favorire l’agglomerazione di soggetti in una logica di filiera tecnologica.

Asse II - ICT e Agenda digitale: 349.083.667 € 8%

Promuovere lo sviluppo - attraverso il miglioramento della produttività delle imprese e dell’efficienza della pubblica amministrazione - e supportare l’inclusione sociale - attraverso la partecipazione diffusa ai benefici della società della conoscenza. Favorire Migliorare le capacità di utilizzo da parte di cittadini, imprese e PA delle tecnologie dell’informazione.

Asse III - Competitività del Sistema Produttivo: 352.376.461 € 9%

Consolidare le realtà produttive esistenti e rinnovare la base produttiva, per sviluppare il sistema produttivo garantendo la riduzione degli impatti ambientali del sistema produttivo, la valorizzazione degli asset naturali e culturali e l’incremento della competitività delle destinazioni turistiche.

AMBIENTE, PATRIMONIO CULTURALE E TRASPORTI: Totale 2.206.227.662 € 53%

Asse IV - Energia Sostenibile: 616.414.844 € 15%

Massimizzare il risparmio energetico complessivo: riducendo i consumi negli edifici e nelle strutture pubbliche o a uso pubblico, anche residenziali; attuando una riqualificazione energetica degli impianti e delle strutture produttive, promuovendo la sostituzione degli impianti e dei macchinari con modelli più nuovi ed efficienti. Razionalizzare la crescita delle fonti diffuse di energia rinnovabile dotando le reti di distribuzione di tecnologie intelligenti (smart grids). Potenziare i servizi di mobilità sostenibile e sistemi di interscambio.

Asse V - Prevenzione Rischi Naturali e Antropici: 369.651.395 € 9%

Mettere in sicurezza la popolazione a rischio sismico e vulcanico e prevenire il rischio idrogeologico attraverso azioni di messa in sicurezza degli edifici e di sviluppo di sistemi di prevenzione con particolare riferimento alle aree interne e con interventi di messa in sicurezza del territorio, di contrasto all’erosione delle coste e di manutenzione straordinaria dei reticoli idraulici.

Asse VI - Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Naturale e Culturale: 996.652.788 € 24%

Completare la gestione del ciclo rifiuti; migliorare il servizio idrico integrato regionale - riducendo gli sprechi e innalzando il livello di qualità dei corpi idrici, per assicurare i servizi ambientali necessari ad un contesto produttivo e di cittadinanza adeguati. Valorizzare il territorio regionale a fini turistici attraverso la protezione delle aree protette e della biodiversità, la valorizzazione del patrimonio culturale e storico regionale.

Asse VIITrasporti: 223.508.635 € 5%

Rafforzare il sistema dei trasporti regionali; garantire l’accessibilità di persone e merci all’intero territorio regionale; migliorare l’interconnessione dei Sistemi Territoriali Locali con quelli nazionali, interregionali e infraregionali; migliorare il sistema portuale ed interportuale campano; realizzare sistemi alternativi di trasporto per aree sensibili.

WELFARE: Totale 301.719.042 € 8%

Asse VIII - Inclusione Sociale: 152.142.349 € 4%

Sostenere le fasce disagiate e sviluppare i servizi socio-sanitari innovativi superando la logica assistenziale e puntando a stimolare la capacità di progettazione, sensibilità e azione per i temi dell’inclusione sociale del terzo settore, rafforzando i servizi per l’infanzia e l’integrazione dei servizi socio-sanitari per gli anziani non autosufficienti anche al fine di sostenere il lavoro femminile. Incrementare gli alloggi sociali e le forme innovative di residenzialità. Riorganizzare i servizi socio-sanitari in termini di innovazione sociale e di territorialità.

Asse IX - Infrastrutture per il Sistema Regionale dell’Istruzione: 149.576.693 € 4%

Rafforzare l’attrattività e la funzionalità degli istituti scolastici al fine di ridurre il tasso di abbandono scolastico e facilitare l’accesso al mercato del lavoro attraverso interventi di riqualificazione degli edifici.

SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE: Totale 286.030.268 € 7%

Asse X - Sviluppo Urbano Sostenibile: 286.030.268 € 7%

Azioni di modernizzazione delle funzioni dei servizi urbani, potenziare, sostenere e attrarre l’insediamento di segmenti locali pregiati di filiere produttive globali, favorire la crescita di servizi avanzati e sviluppare le potenzialità culturali

ASSISTENZA TECNICA: Totale 103.347.783 € 2%

Asse XI - Assistenza Tecnica: 103.347.783 € 2%

Sostegno e supporto alle strutture di presidio della programmazione

Sottocategorie