Ven06052020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana

NOLA: “IMPERO” DI BRUNO DI PIETRO

LA PRESENTAZIONE MARTEDI ALLO SPAZIO AMIRA

Spazio Amira img 20170521C.S. - Il nuovo lavoro poetico di Bruno Di Pietro sarà presentato martedì 23 maggio alle ore 18.00 presso la galleria d’arte “Spazio Amira”. L’opera affronta i problemi dell’Europa contemporanea metaforicamente collocati nell’epoca dell’Impero Romano. Previsti interventi di Mimmo Grasso ed Enzo Rega.

Bruno di Pietro (1954) vive e lavora a Napoli. Ha pubblicato: Colpa del mare (Oedipus Salerno-Milano 2002); [SMS] e una quartina scostumata (D’If, Napoli, 2002); Futuri lillà (Ibid., 2002); Acque/dotti. Frammenti di Massimiano (Bibliopolis, Napoli 2007); Della stessa sostanza del figlio (Evaluna, Napoli 2008); Il fiore del Danubio (Ibid., 2010); Il Merlo​ maschio (Laboratorio di Nola 2011); Minuscole (Il laboratorio di Nola); è presente nelle antologie Mundus. Poesia per un’etica del rifiuto (Valtrend, Napoli 2008); Alter Ego, Poeti al MANN (Napoli, Errico Ruotolo, 2012); Opere 1961 – 2007 (Fondazione Morra, Napoli, 2012). Con Gabriele Frasca, Mariano Bàino e Nietta Caridei ha fondato la casa editrice d’If.

Cicciano: Al Medi presentato il romanzo “La Magnifica” di A. Colasanti

Presentazione del romanzoLa Magnifica” di Arnaldo Colasanti al Liceo “E. Med”i di Cicciano, diretto dal Dirigente Scolastico prof. Pasquale Amato.

copertina ColasantiN.R. – 19.05.2017 - Venerdì 19 maggio alle ore 10.30 nell’aula Magna F. Liguori del Liceo “E. Medi” di Cicciano, si svolge la presentazione del Libro “La Magnifica” di Arnaldo Colasanti – Fazi Editore.Tale iniziativa rientra nell’ambito della manifestazione Campania Felix Festival della letteratura per ragazzi e giovani, organizzato dalla Fondazione Premio Cimitile, Regione Campania, Città metropolitana di Napoli, Comune di Nola, Obiettivo III MillennioLa mattinata prevede i saluti del D.S. prof. Pasquale Amato, presentazione del libro da parte di A. Colasanti coordinata dal prof. Carlangelo Mauro; a seguire un’intervista all’autore da parte degli studenti.

San Vitaliano: “Investire in umanità.50 anni di Populorum Progressio”

Martedì 9 maggio 2017, ore 19.00, Auditorum Comunale.

locandina S. Vitaliano CopiaN.R. – 08.05.2017 - Nel 1967 papa Paolo VI promulgava l’enciclica Populorum progressio, pietra miliare del magistero sociale della Chiesa. In occasione del cinquantesimo anniversario del documento, l’associazione Populorum Progressio ONLUS di San Vitaliano ha organizzato un incontro di riflessione sull’attualità e la profezia dell’enciclica montiniana, che si terrà per il prossimo 9 maggio presso l’Auditorium comunale di San Vitaliano, con inizio alle ore 19.00.

Il titolo dell’evento sarà “Investire in umanità. 50 anni di Populorum progressio” e sul tema si confronteranno l’on. Fausto Bertinotti, ex presidente della Camera dei Deputati, e mons. Giancarlo Maria Bregantini, arcivescovo di Campobasso-Bojano. Modera l’incontro il dott. Vincenzo Perone, giornalista inviato RAI. Porteranno i loro saluti il sindaco di San Vitaliano, dott. Antonio Falcone, e S.E. Mons Francesco Marino, vescovo di Nola.

S. Vitaliano Falconeunnamed«Convinti della profonda attualità del testo dell’enciclica, desideriamo proporre un tempo di riflessione su temi che oggi più che mai è urgente pensare, quali ad esempio lo sviluppo solidale, gli squilibri macroeconomici, la pace globale, e insieme promuovere un’occasione di dialogo pacato e rispettoso tra credenti e laici» ha dichiarato il sindaco della cittadina dell’Agro Nolano, dott. Antonio Falcone, motore e sostenitore dell’iniziativa.

NOLA: MUSICA D’AUTORE AL VULCANO BUONO

Syria festeggia i 20 anni di carriera al maggio dei “monumenti” musicali.

Syria IMG 3678C.S. - 05.05.2017 -  Il centro Vulcano Buono di Nola ospita, come primo appuntamento di Musica d’Autore, Syria che presenta il suo nuovo album, prodotto dalla Universal per festeggiare i venti anni di carriera dell’artista.

Syria, all’anagrafe Cecilia Cipressi, firmerà le copie del suo “IO+IO” nella giornata di venerdì 5 maggio, a cominciare dalle ore 18.30. Diciotto le canzoni che compongono il lavoro discografico della cantante vincitrice di Sanremo Giovani 1996, che duetta con Emma, Noemi, Paola Turci, Francesca Michielin, Ghemon ed Emiliano Pepe. E ancora, cinque inediti, con la intro, scritta da Dj Pina e dedicata personalmente a Syria, e la cover di un brano di Ambra, “Io Te Francesca e Davide”.

E’possibile accedere all’evento acquistando anticipatamente, presso la sede del Mondadori Bookstore, la copia del cd di Syria, dove viene rilasciato, contestualmente all’acquisto, il “pass” prioritario di accesso Francesco Rengaall’evento. Si può poi incontrare l’artista romana e farsi fotografare con lei per il firma-copie, mostrando il pass. Le foto saranno pubblicate e scaricabili sulla pagina facebook ufficiale del “Vulcano Buono”.

Un maggio d’autore che vedrà di scena, come secondo appuntamento, a Nola, il 14 maggio, giorno della Festa della Mamma, anche il cantautore Francesco Renga.

Recuperata l’Immacolata del Duomo di Nola

Annunziata restauroN.R. - 04.05.2017 - È stata ritrovata dai Carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio Culturale di Napoli una statua dell’Immacolata di pregevole fattura settecentesca, che fu trafugata dalla Cattedrale di Nola la notte del 3 gennaio 1996.

Fu un duro colpo per la comunità del Duomo, in quanto, oltre alla statua della Madonna, collocata in una nicchia della sagrestia maggiore, furono rubati anche il prezioso calicetto della manna di san Felice, il quadro veneratissimo della Madonna di Pompei esposto nella Cappella del SS. Sacramento, un pregevole crocifisso ligneo e tutte le ante, finemente lavorate, dei mobili della sagrestiaIl furto sacrilego fu duramente stigmatizzato dal vescovo del tempo, S. Ecc. Mons. Umberto Tramma, durante l’omelia della Messa dell’Epifania.

crocifissione 20170430 wa0007Si tratta del secondo recupero, dopo quello del calicetto di san Felice, intercettato già qualche anno fa dai Carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio Culturale di Roma e restituito alla Cattedrale. Madonna img 20170430 wa00041L’esistenza di alcune foto degli oggetti trafugati e accurate indagini dei Carabinieri hanno reso possibili i due fortunati recuperi.

Giovedì 27 aprile si è svolta in Cattedrale, a Nola, una partecipata cerimonia di accoglienza e di presentazione dell’immagine dell’Immacolata, alla quale sono intervenuti il parroco, don Domenico De Risi, il Capitano Gianpaolo Brasili, del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale Napoli, in rappresentanza del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, e la dott.ssa Tonia Solpietro, dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nola.