Sab04042020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana

Torna a Lausdomini di Marigliano il Figurine Day che il 9 si sposta al Pausilipon di Napoli

Figurine day06.04.2014 - Anche quest'anno nuovo appuntamento con lo scambio di figurine. Domenica 6 aprile, infatti l'Associazione "Quelli che..." ha raccolto l'invito dell'edicola Italibri di Luigi Monda, sita al corso Campano di Lausdomini, ed ha chiamato a raccolta tutti gli appassionati di figurine per scambiare i propri doppioni. L'appuntamento ha occupato tutta la mattinata, che è stata allietata da vari giochi in cui si sono vinte tante bustine offerte dalla stessa edicola.
C'é stata ancora una volta anche l'urna solidale, nella quale chiunque ha potuto contribuire donando, per una giusta e nobile causa, doppioni o bustine nuove, che i responsabili dell'associazione si preoccuperanno di portare agli amici speciali del Pausilipon di Napoli, il prossimo mercoledì 9 aprile, di mattina.
Quest'anno il Pausilipon ha chiamato direttamente i responsabili di "Quelli che...", chiedendo espressamente di poter ripetere l'evento dello scorso anno a favore dei loro piccoli degenti.
Per l'evento al Pausilipon l'Associazione "Quelli che..." ha contattato direttamente la Panini, che ha immediatamente sostenuto la causa, inviando due pacchi da 100 bustine dei calciatori e quattro pacchi da 50 bustine della raccolta Zampe & co, unitamente ad album di entrambe le collezioni e dei gadgets. L'associazione ringrazia l'azienda modenese per questo generoso gesto.

Nola: Approvato il Bilancio partecipativo di previsione per il 2014

municipio di Nola23.03.2014 - La commissione speciale "Bilancio partecipativo", costituitasi per la valutazione dei progetti presentati dalle associazioni, ha esaminato e scelto le proposte da inserire nel bilancio di previsione 2014, finalizzate alle aree beni culturali e politiche sociali. Dopo un'attenta analisi, la commissione composta dal sindaco Geremia Biancardi, dall'assessore alle Finanze, Antonio Russo, dall'assessore ai Beni ai culturali, Cinzia Trinchese, e dall'assessore alle Politiche sociali, Michele Cutolo, ha deciso di finanziare i seguenti progetti relativi all'area beni culturali: Mettiamoci in mostra", progetto di promozione turistica dell'associazione Meridies - 20.000 euro•; "Scambio Interculturale Nola–Viterbo" dell'Associazione Nova Alba - 4.800 euro• Premio nazionale "Carlo e Nino Taranto" a scuola di interpretazione del Forum del Terzo Settore - 13.000 euro• Wi–Fi per la città di Nola, sistema wi-fi per il centro storico a cura dell'Associazione Nova Alba - 4.000 euro.
Per quanto concerne il settore delle Politiche sociali, la scelta è caduta sui seguenti progetti: Dotazione di un kit scuola (materiale scolastico) a favore degli studenti meno agiati, proposto dall'Associazione Nova Alba - euro 6.000 (comprende 250 kit per Nola -100 Kit per Piazzolla – 50 kit per Polvica); Potenziamento e qualificazione dei servizi della Locanda S. Vincenzo de' Paoli (già mensa fraterna) della rete Civitas - euro 5000 euro•"La famiglia al centro" del Movimento per la vita e la solidarietà che prevede un'ampia gamma di servizi a sostegno della famiglia - euro 18.000; Centro Servizi famiglie del Forum Terzo Settore che sviluppa una serie di interventi per contenere il fenomeno del disagio giovanile - euro 33.000; "Una piazza nel mondo" attività e portale per l'integrazione degli stranieri dell'associazione "Cielo e Grano" - euro 6300.
"In primo luogo voglio ringraziare tutte le associazioni che hanno preso parte a questo percorsoha affermato l'assessore alle finanze Antonio Russoil nostro intento è stato sempre quello di rendere concreta la partecipazione dei cittadini. E' stato un lavoro proficuo e positivo in uno schema di perfetta collaborazione tra istituzione e associazioni".
"Anche per questo esercizio finanziarioha aggiunto il sindaco Geremia Biancardi – abbiamo puntato decisamente al potenziamento delle attività culturali e a quelle delle politiche sociali. Tutto questo nonostante la carenza di risorse. Lo abbiamo fatto grazie al prezioso apporto delle associazioni, nel cui operato abbiamo sempre creduto".
Il dettaglio dei progetti così come il verbale di approvazione è consultabile sul sito istituzionale del comune e sulla pagina Facebook del bilancio partecipativo.

In allegato il verbale di approvazione dei progetti. Per chi fosse interessato alle schede dei progetti, basta farne richiesta a questo indirizzo mail.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Nola - verbale approvazione progetti bilancio partecipativo (1).doc)Nola - verbale approvazione progetti bilancio partecipativo (1).doc 703 kB291

Presentato "Il giorno senza domani" di Angelo Amato de Serpis a Castello di Cisterna (Na)

il giorno senza  domani05.04.2014 - Sabato 29 marzo 2014, presso la sala parrocchiale dell'Abbazia di San Nicola a Castello di Cisterna, si è tenuta la presentazione del libro "IL GIORNO SENZA DOMANI" (Albus Edizioni) di Angelo Amato de Serpis a cura della Pro Loco Castrum di Castello di Cisterna (Na), con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Castello di Cisterna e in collaborazione con la Libreria Biblos Guida di Nola.
L'incontro è stato coordinato dalla prof.ssa Fiorella CHIROLLO e dalla dott.ssa Alessandra RUGGIERO e ha visto gli interventi di Ferdinando CALABRESE, Presidente Pro Loco "CASTRU;, del geol. Giosafatte NOCERINO, Vice Sindaco e Assessore alla Cultura di Castello di Cisterna; dell'Ing. Clemente SORRENTINO, Sindaco di Castello di Cisterna, e dell'autore Angelo Amato de Serpis.
L'incontro è stato allietato dalla lettura di alcuni brani a cura dei giovani recitanti Chiara DI MAURO e Franco DI MAIO.
"Il racconto, ambientato durante l'eruzione del Vesuvio di 4000 anni fa - ha sottolineato Angelo Amato de Serpis -, è la storia verosimile dell'uomo e della donna trovati a San Paolo Bel Sito e morti durante questa terribile eruzione vulcanica, ma è anche la loro vicenda umana che ci ha restituito l'archeologia attraverso lo scavo del Villaggio Preistorico di Nola e il ritrovamento dei due corpi. Questo racconto è, allo stesso tempo, molto attuale perché il monito che ci giunge dal passato, il rischio Vesuvio, è ancora totalmente presente e, sicuramente, ancora più grave di 4000 anni fa".

Dopo Nola anche Visciano concede la Cittadinanza onoraria ai Marò Latorre e Girone

Pellegrino GambardellaG. D'A. - 31-03-2014 - Anche l'amministrazione comunale di Visciano, guidata dal sindaco Pellegrino Gambardella, ha aderito all'iniziativa del comune di Nola, circa il conferimento della cittadinanza onoraria ai Marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.
"Il sindaco di Viscianosi legge in una nota inviata al comune di Nolaa nome di tutto il Consiglio comunale è solidale con l' iniziativa del sindaco di Nola, a conferire la cittadinanza onoraria ai Marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, perché esalta il loro senso patriottico, la loro dedizione al servizio in difesa dei diritti internazionali e condanna i ritardi pretestuosi della Corte indiana nel rilascio dei nostri soldati".

Nola: Convegno di Studio su San Camillo De Lellis, il Patrono dei Malati e degli Infermieri

San Camillo De Lellis05.04.2014 - Spicca tra le figure più espressive della millenaria storia religiosa e civile della Diocesi di Nola, della quale è stato vicario generale nel 1600, l'anno ,in cui la peste raggiunse l'apice della virulenza, funestando le popolazioni del territorio.
E' San Camillo De Lellis, che dedicò la sua vita al servizio dei poveri, per i quali nel 1591 fondò la Congregazione degli infermieri, chiamata dei Ministri degli Infermi. Elevato agli onori degli altari nel 1746, fu proclamato Santo patrono dei malati e degli infermieri, a proclamarlo fu Leone XIII, l'autore della Rerum novarum, l'enciclica, pubblicata nel 1891, che rappresenta il fulcro della dottrina sociale della chiesa.
All'opera e al pensiero di San Camillo De Lellis è dedicato il convegno di studio e di riflessione, promosso ed organizzato dalla Biblioteca san Paolino, in programma lunedì, sette aprile alle ore 19, nella chiesa-agorà dei Santi Apostoli.
Filo conduttore il rapporto del Santo con la città, in coincidenza con l'anno giubilare camilliano, indetto da Papa Francesco. La prof.ssa Maria Carolina Campone analizzerà i profili dell' Ager nolanus ai tempi del Santo patrono dei malati e degli infermieri. " Gli aspetti medico-assistenziali nel secolo XVII" saranno prospettati dal dottor Edoardo Verrillo. "La spiritualità di San Camillo, tra carità e servizio" sarà al centro della meditazione di padre Antonio Puca