Gio04092020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana

A Ottaviano si premia la cultura e la letteratura con il Concorso Letterario Nazionale “Ave o Vergine Maria”

ottaviano-347x490Ottaviano – 12.09.2014 - Sabato 13 settembre si terrà, in Via Francesco Curia a Ottaviano (NA), un grande evento di cultura e spettacolo: il Concorso Letterario Nazionale "Ave o Vergine Maria", organizzato dal dott. Mario Guardato, a cura della Comunità Parrocchiale San Lorenzo – San Giovanni e dell'A.G.A.D. (Associazione Giovanile Anziani Disabili). Saranno presenti autorità politiche e religiose, locali e nazionali, personalità del giornalismo, dell'arte e dello spettacolo.
Dopo la Solenne Celebrazione Eucaristica, prevista per le ore 18.00, saranno premiati i vincitori del concorso da una giuria composta dal Parroco della città, dall'assessore alla cultura del Comune di Ottaviano, da nomi dell'arte e della cultura, fra cui la poetessa Tina Piccolo, Ambiasciatrice della Poesia Italiana nel Mondo (Presidente di Giuria e collaboratrice all'organizzazione); la poetessa Dora della Corte e il giornalista Giuseppe Nappa.
Ospiti della serata il poeta e scrittore Angelo Iannelli, i cantanti Peppino Di Bernardo e Vera Mignola, il manager di moda Gianluca Castaldo con i premiati al concorso "I più belli d'Italia". Madrina del concorso e della serata Rossella Feltri, che terrà anche un concerto al termine della premiazione.
Durante la serata, condotta dallo showman napoletano Gino Aprile, il Comitato farà degustare prodotti tipici locali.
L'evento sarà ripreso ufficialmente dalla DGPhotoArt di Davide Guida, azienda leader nel campo delle tecnologie multimediali e della comunicazione.

Comiziano : "Prevenzione per migliorare la qualità di vita della Comunità"

Manifesto prevenzioneVincenzo Esposito - 08.09.2014 - Sabato 13 settembre, per le ore 9,00, Giornata di Prevenzione all'Osteoporosi a Comiziano.
Nata dalla collaborazione tra l'Associazione italiana Salute e Prevenzione, e l'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Comiziano; l'iniziativa è stata fortemente voluta anche dal primo cittadino, Paolino Napolitano:"Essendo medico ho sempre tenuto a questo tipo di progetti, attraverso cui, oltre a sensibilizzare, si può fornire un aiuto concreto ai nostri cittadini".
"Il progetto è legato alla volontà di essere presenti in tema salute dei cittadini - ha commentato l'ass. alle Politiche Sociali, prof.ssa Anna Maria Piciocchi - bisogna dare un segnale importante rispetto all'importanza della prevenzione che può essere uno strumento utile a migliorare la qualità della vita di tutta la comunità. Questa non è l'unica iniziativa in materia che cureremo durante l'anno; allargheremo iniziative del genere ad altri settori della prevenzione promuovendo una serie di appuntamenti annuali, in risposta all'elevato numero di richieste pervenute".

Successo per la II edizione di “In Vico Veritas”

locandina In Vico VeritasPalma Campania - 02-09.2014 - L'associazione "I giovani di Vico" ha organizzato la II edizione di "In Vico Veritas", una passeggiata per le vie di un borgo contadino così come viveva un tempo, tra portoni aperti e cortili in festa, che si è tenuta a Vico di Palma Campania, sabato 30 agosto.
A fare da magica cornice all'evento sono stati anche quest'anno i vicoli e vicoletti, dove un tempo ci si riuniva nelle ore del dopolavoro nei camp:i a partire dalle ore 20.30, forni a legna riaccesi, per l'occasione, prodotti tipici preparati dalle massaie del posto, come il soffritto, le pastiere e lo spaghetto con le nocciole, ottimo "vino cafone", canti itineranti e spettacoli che hanno coinvolto i partecipanti in un vortice di allegria e divertimento.
in-vico-veritas 1Tra le tante iniziative, la sfilata del Pazzariello, a cura di NApoliEXtraCOmunitaria, gruppo che nasce alla fine del 1995 e affonda le proprie radici nella cultura contadina e popolare dell'hinterland vesuviano, che costituisce l'humus dal quale trae origini il sistema di valori che ha fatto proprio.
Nella zona vesuviana la cultura popolare è ben viva e lo scopo di NApoliEXtraCOmunitaria è quello di restituire alla vita suoni, musiche, melodie e personaggi del passato.

Brusciano / Festa dei Gigli: grande successo per la serata finale dopo la ballata del 31 agosto

 "Tutto esaurito per Amedeo Minghi e lo spettacolo di Fuochi Pirotecnici"

ballata gigli03-09-2014 - Dopo il grande successo della Ballata dei Gigli di domenica 31 agosto, per la prima volta in diretta televisiva su Capri Event, le altre due serate sono state dedicate ai saluti e ai ringraziamenti. Degno di apprezzamento il gemellaggio con la Comunità americana di East Harlem di New York che ha la sua festa grazie alla Giglio Society presieduta da Phil Bruno.
Gli americani hanno donato a tutti i protagonisti la riproduzione di un Giglio, realizzato dall'altra parte dell'Oceano. Da Brusciano, invece, è partita una targa ricordo che il sindaco Giosy Romano ha inviato al suo collega di New York Bill De Blasio. La serata si è conclusa con lo spettacolo di Tony Tammaro in Piazza XI Settembre, affollata di persone.
Brusciano - serata finaleNella serata conclusiva c'è stato poi il pienone. Sul palco apertura di Amedeo Minghi. Il cantante colpito in maniera particolare dall'accoglienza ricevuta, ha deciso di allungare il concerto di quattro pezzi oltre ai soliti bis. Infine ci sono state le attese premiazioni.
Il sindaco Giosy Romano: "Metteremo subito mano all'organizzazione dell'edizione numero 140. Ci saranno novità nel regolamento per non scontentare nessuno procederemo al sorteggio delle postazioni". Insomma la nuova Festa è già cominciata.

 

 

Prima Festa dell’Amicizia della Famiglia delle Acli di Casamarciano

"Poiché la guerra ha inizio nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che la difesa della pace deve essere edificata"

manifesto festa dellamicizia 354x500Lanfranco Forte - 26.08.2014 - Sabato 30 agosto la Famiglia delle Acli Casamarciano organizza la Prima Festa dell'Amicizia, in sintonia con i valori ed i temi del proprio statuto.
Così gli organizzatori sull'organizzazione della Festa e sulle sue finalità: "E' necessario, viste le circostanze del tempo che stiamo vivendo, così come ribadito anche dal nostro amato Papa Francesco nel messaggio di saluto e ringraziamento inviato al Meeting per la l'amicizia tra i Popoli, ritrovare la dimensione del contatto con le comunità e decentrarsi, senza timore dell'altro e con l'aiuto di Dio.
Bisogna raggiungere le periferie, i territori proprio come stiamo cercando di fare con il lancio di questa nuovo percorso, e come ribadito più volte. I momenti di aggregazione e gli eventi sociali sono più che mai necessari, in comunità in cui bisogna far sentire la propria presenza non solo attraverso l'offerta di servizi specifici indirizzati a target ristretti. Sono necessari affinché ci conosciamo l'un l'latro per poter imparare ad aiutarci nel bisogno e a ritrovare l'appartenenza ad una comunità e in un pensiero ed obiettivo comune, oltre che fare rete attraverso questo nobile sentimento".
La manifestazione si svolgerà in Piazza Umberto I a Casamarciano, a partire dalle ore 20.00. Saranno allestiti numerosi stand enogastronomici, premiazioni e non mancherà l'intrattenimento musicale.