Mer07152020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana

SettembrArte per Augusto: Si conclude il ciclo dedicato all’imperatore morto a Nola 2000 anni fa

spettacolo-gratuito-sulla-rievocazione-L-3tT0ES 500x208Autilia Napolitano - Nola, 9 ottobre 2014 - "Istituzione e società di Nola romana tra la fine della repubblica ed il principato Giulio – Claudio" è il convegno, di cui è relatore il prof,. Aniello Parma, docente dell'università degli studi di Lecce, in programma per venerdì 10 ottobre, alle 17.00, presso il Museo archeologico di via Senatore Cocozza.
Stessa location ed identico orario per l'appuntamento di sabato 11. A relazionare sul tema "Rilievi nolani di età augustea", la prof.ssa Carmela Capaldi dell'ateneo Federico II di Napoli.
Domenica 12, invece, visita guidata alla villa augustea di Somma Vesuviana a cura dell'archeologo Girolamo Ferdinando de Simone, con prenotazione obbligatoria, inviando una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., e partenza, alle ore 10.00, da Piazza d'Armi. Alle ore 17.00 di martedì 14, infine, sempre al Museo archeologico, il prof. Carlo Rescigno, docente della seconda università degli studi di Napoli, tiene una relazione sul tema "Apollo, la Campania e Virgilio".

Filo diretto Londra - Nola con gli alunni dell' I.S.I.S " A. Leone-U. Nobile "

Dal nostro "corrispondente" prof. Alaia: "Un'esperienza formativa indimenticabile".

londraLondra – 06.10.2014 - Senza alcun dubbio, l'esperienza londinese incomincia a produrre i primi frutti, in considerazione dell' impegno che gli alunni dell' I.S.I.S " A. Leone-U. Nobile " di Nola stanno mettendo in campo o se volete nelle aule per approfondire la cultura, i costumi e le tradizioni del popolo inglese.
Questo è quanto emerge da una prima analisi fatta a caldo dal prof. Salvatore Alaia ex Sindaco di Sperone, che, dopo una settimana di permanenza a Londra, traccia il primo bilancio di un'esperienza indimenticabile, un' esperienza che vede gli alunni protagonisti di un corso di formazione per potenziare la lingua inglese. "Naturalmente non mancano - salvatore-alaia dichiara Alaia - le visite guidate per conoscere luoghi che hanno rappresentato, nella storia, una pietra miliare in un mondo sempre più globale che si allontana da una realtà così bella e affascinante'.
Bellezze artistiche ed architettoniche che hanno catturato lo sguardo e la curiosità degli allievi, pronti e disponibili a dialogare con i tutor per accrescere il loro bagaglio culturale.
Da parte sua, il prof. Andrea Amoroso, con la dovuta attenzione alle dinamiche scolastiche, evidenzia la necessità di continuare in questa direzione intercettando i fondi europei e consentire agli allievi di intraprendere delle esperienze uniche nel corso della vita.

 

Tasi: "Nola modello di efficienza e di risparmio"

L'assessore alle Finanze Antonio Russo: "Qui per gli immobili con rendita fino a 1000 euro si paga meno rispetto all'Imu 2012".

Antonio Russo 3Autilia Napolitano - Nola, 7 ottobre 2014 - Gli studi della Cisl e anche quelli della Uil parlano di batoste in arrivo per le famiglie italiane. Secondo i dati elaborati dalle sigle sindacali il conto della Tasi sarà più salato dell'Imu 2012. L'appesantimento riguarderebbe in particolare gli immobili con rendita catastale di 500 euro, tassati maggiormente con l'entrata in vigore del nuovo tributo locale. Nola, invece, è in controtendenza non solo rispetto alle grandi città prese in considerazione dallo studio, ma anche in rapporto a molti altri comuni d'Italia.
Spiega, infatti, l'assessore al bilancio ed alla programmazione economica, Antonio Russo: "Le aliquote Tasi sono state concepite ai fini di una perequazione fiscale: se paragoniamo la tassa sui servizi indivisibili con l'Imu prima casa vigente nel 2012 per un'abitazione con rendita fino a 1000 euro, riscontreremo un risparmio di imposta. Esempio: con una rendita catastale pari a 500 euro, un contribuente senza figli per l'Imu 2012 avrebbe pagato 52 euro, con la Tasi verserà solo 10 euro".
"Precisiamo - prosegue l'assessore - che il calcolo del risparmio è stato effettuato con un'aliquota Imu che a Nola era già al di sotto di quella statale, mentre altrove - conclude Antonio Russo - si raccolgono firme e si protesta. La nostra città si candida a diventare un modello possibile di equità fiscale. Qui non solo i cittadini risparmiano, ma trovano un efficiente sistema di assistenza tributaria. Dalla fine di settembre è, infatti, attivo il nostro sportello help tributi attraverso il quale i contribuenti ricevono chiarimenti ed aiuti nel calcolo della Iuc".

 

Nola: L’Associazione “Cielo e Grano”e la Caritas ripuliscono dai rifiutila zona di Piazza d’Armi. Folta la partecipazione degli immigrati all’iniziativa

cielo-e-grano-2ra.na. - 30.09.2014 - Una lodevole iniziativa quella promossa nella giornata del 28 settembre dall'Associazione "Cielo e Grano" con la partecipazione della Caritas di Nola: ripulire la parte dell'area a parcheggio di piazza d'Armi ed il viale adiacente fino alla Circumvesuviana.
Numerosa è stata la partecipazione degli immigrati, i quali durante la settimana, per molte ore al giorno, sostano in quell'area spesso soggetta ad uno stato di forte degrado.
"Ho ricevuto il sostegno del coordinamento dell'ambito n. 23 nonché degli assessori comunali all'ambiente e ai beni culturali, che si sono resi disponibili a supportare altre iniziative con la partecipazione direttaha dichiarato Francesco Conventi, uno dei promotori e membro dell'associazione 'Cielo e Grano'Occorre sostituire le parole ai fatti; invitiamo l'amministrazione comunale ed in particolare chi ne ha competenza di dotare l'area (piazza d'Armi, zona chiosco cielo-e-grano-1di Nuvola viaggi fino all'edicola nei pressi della Circumvesuviana) di campane di vetro o raccoglitori per lattine di plastica e carta in modo da rendere più agevole e proficua la raccolta differenziata, evitando quel degrado che rende invivibile l'area. Agli uffici comunali competenti – conclude Francesco Conventi – chiediamo la rimozione immediata di tanti rifiuti ammassati in buste di plastica da oltre due mesi lungo il perimetro di via A. Renzullo".
Purtroppo sono cadute nel vuoto tutte le segnalazioni fatte anche da ilc@zziblog alla Polizia municipale e agli uffici comunali preposti al controllo della raccolta differenziata per la rimozione dei tanti rifiuti ammassati nell'area di piazza d'Armi. Una situazione assurda, se si pensa che alcuni giorni fa Nola con il 56,68% si è classificata al terzo posto nella graduatoria regionale come comune virtuoso nella raccolta differenziata.

.L' I.S.I.S " A. Leone - U. Nobile" di Nola vola a Londra con Fondi europei

Nola - ambrogio-leoneNola – 02-10-2014 - Londra andata e ritorno, potrebbe sembrare il titolo di un film, invece si tratta di un viaggio d' istruzione che vede coinvolti gli alunni dell' I.S.I .S " A. Leone- U. Nobile" di Nola, in un percorso per il potenziamento della lingua inglese per contribuire ad una crescita culturale a 360 gradi, in un mondo in cui la lingua Inglese e' diventata universale.
Punto di riferimento l' I.S.I.S London Central con sede ad Oxford City, dove i ragazzi per ben 21 giorni si cimenteranno in una serie di lezioni per conseguire un livello di preparazione che li possa portare ad una padronanza della lingua inglese.
Particolarmente soddisfatto il prof. Salvatore Alaia, accompagnatore di un gruppo di 15 allievi, ben preparati ad affrontare la nuova sfida e seguire con interesse il relativo percorso. Ma è da sottolineare, in primo luogo, la determinazione del Dirigente Scolastico , prof.ssa Maria Teresa Palmieri, a portare a buon fine il progetto, consentendo di intercettare le risorse economiche, attraverso l'utilizzo dei fondi finanziati dall' Unione Europea.
"Ragazzi in prima linea, pronti per la nuova sfida europea, ma soprattutto pronti ad integrarsi in una società multietnica in una visione complessiva, di un mondo globale", ha dichiarato il prof. Andrea Amoroso in qualità di Tutor del progetto al fianco dell' ex Sindaco di Sperone il prof. Alaia.