Gio04092020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana

Piazzolla ha festeggiato San Francesco

locandina  PiazzollaMauro Romano – 05.10.2014 - Tre giorni di folclore, musica, divertimento e prodotti tipici. Sono questi gli ingredienti principali del programma della festa in onore di San Francesco che si è svolta a Piazzolla dal 3 al 5 ottobre, nei pressi della nuova parrocchia dell'Immacolata.
L'evento, patrocinato dal Comune di Nola, ha visto il Comitato organizzatore stilare un ampio ed articolato calendario di eventi. Il taglio del nastro è avvenuto venerdì, alle ore 20.00, con l'apertura dello stand gastronomico, ricco di diversi piatti tipici; spazio, poi, all'esibizione di "Stella danzante" ed alle 22.00 chiusura con le sonorità popolari della "Tammorra".
Sabato, invece, a partire dalle ore 20.30, si sono esibiti artisti locali, prima dello spettacolo di "Nico e i suoi Desideri". Gran finale domenica con le esibizioni di "balli e canti" del gruppo de "Le Regine di Cuore".
Il Comitato organizzatore aveva promesso tre serate nel segno del divertimento, della buona musica e della buona tavola, e così è stato.
"Il nostro ringraziamento va al nostro parroco, Don Salvatore, all'amministrazione comunale per la sua vicinanza e ai tanti che ci hanno dato una mano", hanno dichiarato quelli del Comitato.
"Continua questa iniziativa che favorisce l'aggregazione nella nostra frazione – ha affermato a sua volta il consigliere comunale Antonio Manzi –. Il mio ringraziamento va al consigliere delegato per Piazzolla, Raffaele Giugliano, per la sua fattiva collaborazione".
"Questa amministrazioneconclude Giugliano, consigliere delegato alla frazioneè molto vicina e attenta alle iniziative di Piazzolla che sarà sempre al centro dell'azione politica".

Nola: Helptributi, apre lo sportello per i cittadini

Nola . Ass. Antonio RussoAutilia Napolitano - Nola, 24 settembre 2014 - Tributi locali: aperto oggi lo sportello comunale dedicato ai cittadini in vista delle prossime scadenze. In particolare sarà fornita assistenza sull'acconto dovuto entro il 16 ottobre per la Tari e per la Tasi.
Il servizio è svolto con l'assistenza dell'Agenzia locale di sviluppo dei comuni dell'area nolana e sarà garantito dalle 9.00 alle 12.00 dei giorni dispari e dalle 15,30 alle 17.00 del giovedì.
Lo sportello si trova al piano terra del municipio di piazza Duomo: lo rende noto l'assessore al bilancio e alla programmazione economica, Antonio Russo.
Ai contribuenti saranno fornite soprattutto indicazioni sul pagamento della Tasi. La tassa sui servizi indivisibili è un tributo in autoliquidazione per il calcolo della quale è necessario rivolgersi ad un professionista della materia. Da qui la necessità di assicurare consulenza gratuita a chi non ne ha la possibilità. Le indicazioni sul pagamento dei tributi locali, comprese scadenze e modalità, saranno anche inviate ai consulenti fiscali ed ai Caf di Nola.
Attivata anche una mail dedicata ai contribuenti che risponde all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nola / Rifiuti: il sindaco striglia la Buttol “Strade sporche, stretta sui dipendenti”

Nola stradasporca-Autilia Napolitano - Nola, 24 settembre 2014 – "Le percentuali di raccolta differenziata si attestano al 60 per cento. Un buon risultato che stride con lo stato in cui versano le strade cittadine", è quanto ha sottolineato il sindaco, Geremia Biancardi durante l'incontro con i responsabili della Buttol, convocato proprio per fare il punto sulle cause che determinano la scarsa pulizia della città.Due, in particolare, le criticità che sono emerse e che riguardano il mancato spazzamento delle strade cittadine ed il deposito dei rifiuti effettuato, contravvenendo alle indicazioni sui giorni e sugli orari stabiliti. Le cause, secondo quanto emerso dalla riunione, sarebbero da attribuire al comportamento incivile di alcuni cittadini ed alla insufficiente autocompattatorepropensione al lavoro di alcuni dipendenti della società addetta allo spazzamento ed alla raccolta dei rifiuti urbani. Da qui la presa di posizione del sindaco, che ha chiesto "tolleranza zero nei confronti degli operatori poco inclini ad effettuare il lavoro per il quale sono pagati".

SINSACO DI NOLA BIANCARDI"Contemporaneamenteha annunciato Biancardi – chiederò alla polizia urbana di intensificare i controlli sulla pratica della raccolta differenziata e a non esitare di fronte a condotte scorrette che meritano sanzioni e provvedimenti".
"E' un'esigenza di decoro, di tutela dell'ambiente ma soprattutto ha concluso il sindacouna risposta ai tanti nostri concittadini che rispettano le regole e la propria città".

Premiazione concorso fotografico amatoriale “Le città invisibili”: i vincitori a Saviano

Si è svolta nella serata di domenica 21 settembre 2014 nell'ambito della "Festa dell'Unità 2014" organizzata dal circolo PD locale, la premiazione del concorso fotografico amatoriale "Le città invisibili", ideato e voluto dal fotografo Gabriele Pierro.

concorso-fotograficoMauro Romano – 24.09.2014 - Il concorso, il cui titolo prende spunto da un celebre romanzo dello scrittore Italo Calvino, è stato dedicato al prof. Felice Falco, docente di lettere presso il Liceo Scientifico di Saviano, molto conosciuto e amato a Saviano e non solo e, purtroppo, precocemente scomparso a maggio 2014 a causa dell'aggravarsi della malattia che a lungo lo ha tormentato.
Secondo le modalità di partecipazione tutte le fotografie dovevano avere un formato di 20cm x 30cm, bianche e nere o a colori, essere assolutamente originali, non ritoccate o manipolate con programmi digitali quali Photoshop, Lightroom, etc., ad esclusione di opere di ritaglio e/o lieve modifica di parametri quali contrasto,luminosità, nitidezza, saturazione, etc., ed essere corredate da un breve titolo.
Le fotografie in gara, esposte per tre giorni sotto gli stand allestiti in occasione della manifestazione nel piazzale Enrico De Nicola, sono state valutate e giudicate da una apposita commissione popolare, presieduta da Michele Falco (figlio del prof. Felice) e composta dai seguenti membri: Pina Basilicata, funzionaria di Pubblica Amministrazione; Chiara Marotta,insegnante; Francesco Ciccone, presidente Associazione U.I.L.D.M di Saviano; Lucia De Vito, dottoressa e scrittrice; Vittoria Klivitoka, studentessa liceo linguistico.
gpLa commissione popolare è stata supportata nella scelta per la classificazione delle opere fotografiche da una giuria tecnica, i cui membri erano: Paolo Vecchione, fotografo di Nola; Diego Perna, esperto di grafica; Saverio Falco, giornalista; Giacomo De Sena, aeronautica militare; Salvatore Allocca, psicoterapeuta; Andrea Pierro, docente di storia dell'arte; Antonio Romano, giornalista.
Saviano - concorso fotoIl primo premio è andato al sig. Roberto Palmieri, con l'opera dal titolo "Saviano ... invisibile", fotografia scattata a Roma a Via della Conciliazione. Lo scatto ritrae i tipici sanpietrini che conducono a Piazza San Pietro con, in primo piano, la scritta "Saviano" su dello scotch gommato affisso a terra.
2posto-Secondo classificato risulta Fabio Guariglia, autore di "La tirata del carro", raffigurante un classico carro di Fontanarosa, paesino avellinese, un vero e proprio obelisco di paglia alto 28 metri, che viene costruito e trasportato da due coppie di buoi in onore della Madonna della Misericordia.
3 posto 500x333"Verso la luce", scatto di Emma Crimi, si è aggiudicato il terzo posto in classifica. La fotografia altro non è che una veduta prospettica dall'interno del pozzo di San Patrizio di Orvieto. Scatto suggestivo che,, come suggerisce il titolo, dà l'impressione di un tunnel che porta alla luce del cielo, che, metaforicamente, si presta a varie interpretazioni; infatti può simboleggiare il bene, la verità, ma anche la speranza, la fede oppure, perché no, la vita stessa.
premio-itis-savianoPer la categoria scolastica, riservata agli alunni dell' ISISS Saviano-Marigliano, un diploma benemerito è stato conferito a Giuseppina Esposito della classe V sezione C. Il suo è uno scatto semplice, quanto significativo: la stazione ferroviaria della Circumvesuviana di Scisciano, vista in prospettiva, con alberi e palazzoni che si stagliano sullo sfondo. Colpisce l'immobilità dello scatto e l'assoluta assenza di persone, che conferiscono una nota di desolazione e tristezza al luogo.
Menzione speciale e Premio della critica meritati dal giovane Giorgio Cappiello con lo scatto "La Città invisibile di un bambino di Angkor", che ritrae in primo piano una bambina di colore vestita di giallo che fissa con occhioni seri e profondi l'obiettivo della fotocamera.

Foto: Fonte internet

 

Mariglianella: Grande successo del cortometraggio "Prima del Silenzio"

Prima del silenzio14.09.2014 - Dopo il grande successo del cortometraggio "Prima del Silenzio" a Cannes, dove ha ricevuto una grande attenzione da parte del pubblico presente ed è stato apprezzato da tutti gli ospiti illustri intervenuti, che hanno avuto parole di elogio per il lavoro e che ha ripagato l'impegno del duo Soriano-D'Aria per il sociale, un ulteriore riconoscimento è stato loro attribuito al Premio Gallo d'Oro che si tiene a Mariglianella per l'impegno contro la violenza di genere. Il Premio Gallo d'Oro è stato contattato per proporre questo lavoro cinematografico nelle scuole.
Protagoniste del cortometraggio sono le donne detenute nel carcere di Pozzuoli. Gli autori, su un'idea dell'Associazione "Orfani della Vita", fondata dall'attore Soriano, che si occupa anche di adozioni di bambini in condizioni di difficoltà, hanno finalizzato il cortometraggio a raccontare le storie di vita di detenute sottoposte a carcere duro e talvolta vittime di mariti e compagni violenti che le riducono in schiavitù.
Il corto, girato nel carcere di Pozzuoli, affronta una toccante tematica, con protagonista un attore impegnato nel sociale e attento alle condizioni di vita delle categorie più svantaggiate della popolazione.
Soriano ha presentato questo lavoro al Premio Gallo d'Oro e, come sempre, con la classe che lo contraddistingue, nonostante la serata campale, ha regalato gag e sorrisi al pubblico presente.
Soriano, infatti, è un napoletano dal cuore nobile che mette in luce le complesse problematiche di Napoli facendo della professione uno strumento per accendere i riflettori su aspetti inquietanti e drammatici del vissuto. I suoi non sono semplici film, ma progetti frutto di una forte sensibilità, di senso di solidarietà e fratellanza che hanno trovato nella compagna D'Aria una valida alleata.