Ven05252018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Nazionali & Estero

News Campania e Estero

Luoghi, Architettura, Potere: il ritorno di Francesco Venezia a Lauro

L’evento è stato organizzato dalla “Pro Lauro” con il supporto del neo-nato gruppo “La Rete degli Architetti Irpini” ed il patrocinio dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Avellino.

locandina 2P.L. – 02.05.2018 - Sabato 28 aprile, l’Architetto, che mosse i primi passi della sua illustre carriera internazionale proprio nella terra natìa, progettando e seguendo la realizzazione della Piazza Lancellotti, è ritornato nella terra del Principe per una intensa giornata di formazione

L’evento è il frutto del felice incontro tra la volontà della Pro Lauro di riportare Francesco Venezia “a casa” e il bisogno del neo-nato gruppo “La Rete degli Architetti Irpini” di promuovere un appuntamento di formazione di notevole qualità, che stimolasse un dibattito di spessore intorno a temi che riguardano l’Architettura e la professione dell’Architetto.

L’evento è stato perciò patrocinato dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Avellino ed agli iscritti partecipanti verranno riconosciuti 4 CFU.

Francesco VeneziaIn mattinata, Francesco Venezia ha incontrato gli studenti delle ultime classi dell’ISIS “Nobile-Amundsen” per una lezione sul rapporto tra sapere e cittadinanza, quale presupposto imprescindibile per un’osservazione critica e consapevole della realtà. L’appuntamento, che ha avuto luogo, a partire dalle 10.00, presso il complesso San Filippo Neri di Lauro, è stato preparato da un ciclo di incontri tenuti da un gruppo di giovani architetti , e aspiranti tali, lauretani che hanno introdotto i ragazzi alla conoscenza dell’insigne concittadino attraverso esercizi di osservazione critica del proprio territorio, iniziati proprio a Piazza Lancellotti ed estesisi all’intero paese.

Piazza a LauroNel pomeriggio, invece, le attività si sono spostate al Castello Lancellotti. Qui, a partire dalle ore 17.45, Francesco Venezia ha presieduto un tavolo di riflessione sul temaLuoghi, Architettura, Potere”, rivolto principalmente a professionisti del settore, ma non solo.

A seguire, il tavolo della Sala d’Armi dell’antico maniero si è arricchito della presenza del prof. Paolo Ricci, economista dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, nonché ex Presidente dell’Accademia di Belle Arti partenopea. I due intellettuali hanno dialogato intorno al tema deL’organizzazione dello spazio pubblico: la cultura, l’urbanistica, la politica” a partire dalla specificità delle proprie esperienze e formazione.