Gio03232017

"Il Meridiano online " vecchia edizione Il Meridiano Affari

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Nazionali & Estero

News Campania e Estero

“Generatori di futuro”: A Salerno la VIII Assemblea Nazionale ANCI Giovani

La Regione Campania presente alla manifestazione come partner istituzionale attraverso il POR FSE 2014-2020. Il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e l’Assessore comunale al Bilancio e allo Sviluppo, Roberto De Luca, hanno inaugurato e partecipato nelle giornate di venerdì 17 e sabato 18 marzo all’Assemblea Nazionale ANCI Giovani, in programma presso il Grand Hotel Salerno. Le dichiarazioni di Enzo Alaia ai margini dell’Assemblea.

bannerAnciGiovaniN.R. - 19.03.2017 - Al Sindaco Napoli sono stati affidati gli indirizzi di saluto, insieme a quelli del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del Presidente ANCI Campania Domenico Tuccillo, nella prima giornata del congresso, venerdì 17 marzo con inizio alle ore 14.30. Nella mattinata, invece,hanno preso il via terranno i laboratori tematici di approfondimento della scuola Anci per giovani amministratori. L’Assessore Roberto De Luca, poi,sabato 18.00 marzo alle ore 9.30. ha aperto i lavori della seconda giornata dell’evento.

Grand hotel salerno facciata laterale 696x446Tanti i temi di confronto sul tappeto, come la sfida dell’innovazione e delle app civiche; il diritto a contare dei giovani; lo sviluppo delle aree interne contro i rischi di desertificazione dei territori o il recupero delle periferie e delle aree di degrado.

Un’occasione, dunque,  per promuovere le opportunità offerte ai giovani, e non solo, con i 4 programmi  in atto: “Benessere Giovani Organizziamoci”, “Scuola Viva, la scuola aperta a tutti”, “Giovani della Campania per l’Europa, l’ambiente, l’agricoltura e lo sport”, “Piano Lavoro”. Su tutto questo si sono confrontati i giovani amministratori di tutta Italia che si sono ritrovati a Salerno.

Gianluca CalippoEd il confronto ed il racconto delle migliori esperienze dei giovani amministratori, guidati dal coordinatore e sindaco di Pizzo Calabro Gianluca Callipo, è stato accompagnato dalla presenza del presidente dell’ANCI Antonio Decaro, del segretario generale Veronica Nicotra e del vicesegretario generale Antonella Galdi.

De LucaProtagonisti della due giorni anche i sindaci dei capoluoghi campani e non solo: Enzo Bianco (Catania), Vincenzo Napoli (Salerno), Luigi de Magistris (Napoli), Giuseppe Falcomatà (Reggio Calabria), Domenico Tuccillo (Afragola), Nicola Alemanno (Norcia), Matteo Luigi Bianchi (Morazzone), Matteo Biffoni (Prato), Guido Castelli (Ascoli Piceno), Andrea Romizi (Perugia), Micaela Fanelli (Riccia).

Insieme a loro, alcuni fra i più importanti sociologi, architetti, scienziati, registi, imprenditori del Paese e la partecipazione del Mnistro per il Mezzogiorno e la Coesione territoriale, Claudio De Vincenti.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di una classe di amministratori che sia adeguatamente preparata ad affrontare le difficoltà sempre crescenti che vivono le nostre comunità. In particolare, i giovani devono essere supportati dai vari livelli istituzionali nel sempre più difficile compito di amministrare i nostri comuni”- ha dichiarato ( 17.03.2017) Enzo Alaia allassemblea dellAnci Giovani con Roberto De Lucail Consigliere regionale e vice Presidente della commissione sanità, Enzo Alaia, al margine dei lavori dell’Assemblea nazionale dei giovani dell’Anci.

Le ristrettezze finanziarie determinate dalla crisi –  ha aggiuntohanno reso sempre più arduo il compito dell’amministratore locale. Sui sindaci e sui nostri amministratori non solo grava il peso di dover assumere decisioni spesso impopolari, ma anche quello di doversi battere per tutelare gli interessi delle proprie comunità in tempi caratterizzati da tagli di ogni tipo. Gli amministratori locali meritano tutta la nostra attenzione e la nostra riconoscenza, anche perché sono i primi a doversi far carico delle difficoltà della gente comune.”

Il nuovo corso che il governo De Luca ha voluto per la Regione Campania sarà sempre più caratterizzato dall’attenzione verso gli amministratori locali, a maggior ragionechiude Alaiaquando si tratta di giovani che decidono di rimboccarsi le maniche per assicurare alle proprie realtà una guida seria, competente, efficiente e affidabile.