Lun08212017

Last updateGio, 17 Ago 2017 1am

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Nazionali & Estero

News Campania e Estero

Ferrovie turistiche: Approvata in Senato il disegno di Legge n. 2670

La proposta di legge sulle ferrovie turistiche è finalmente legge dello Stato e fra queste c’è anche l’Avellino-Lioni-Rocchetta Sant’Antonio. L’intervento dell’on.le Famiglietti (PD) e di Pietro Mitrione dell’Associazione in_Loco_motivi

logo senato homeN.R. - 02.08.2017 - La Commissione Lavori pubblici del Senato, oggi 2 agosto 2017, ha approvato, in sede deliberante, nel testo trasmesso dalla Camera dei deputati, il disegno di legge n. 2670 recante disposizioni per l'istituzione di ferrovie turistiche. 

Famiglietti untitled«Oggi al Senato è stata definitivamente approvata la legge che istituisce le Ferrovie Turistiche di cui sono cofirmatario. Con l'approvazione di questa legge si concretizza una preziosa opportunità, in termini di sviluppo e ricchezza, di riscoperta dell’immenso patrimonio storico-ingegneristico, dell’800 e del ‘900, e dalla valorizzazione di tratte ferroviarie in cui si mescolano storia, paesaggio e cultura a cui le comunità sono intimamente legate», ha commentato il deputato irpino del PD Luigi Famiglietti, della I Commissione Affari Costituzionali della Camera.

B1nWh eIIAEXVn e1455792741386«Tra le ferrovie che la legge riconosce come turistiche figura la nostra linea Avellino-Rocchetta Sant'Antonio, che, grazie ad un finanziamento regionale sarà riaperta fino a Lioni a fine agosto e per l'intera tratta fino ad Avellino entro il 2018», ha continuato. « Ora sarà necessario che gli amministratori locali e gli operatori turistici e culturali, pubblici e privati, facciano rete per valorizzare queste tratte in modo da offrire ai turisti un nuovo modo di conoscere le bellezze paesaggistiche e culturali del nostro Paese» ha concluso.

4a9056ad9c6de84000e89480d77c73cfLa notizia è stata salutata favorevolmente anche da Pietro Mitrione dell’Associazione in_Loco_motivi, che da sempre lotta per il recupero di questa tratta ferroviaria. Di seguito la sua dichiarazione: «Dopo tanto impegno e passione una legge dello Stato riconosce la validità della lotta portata avanti dal mondo dell’associazionismo. Per noi di in_loco_motivi c’è forte soddisfazione nel vedere conferita alla nostra Ferrovia Ofantina  anche il riconoscimento da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo di un bene di particolare interesse storico e culturale. Nell’anno del bicentenario della nascita di Francesco De Sanctis, l’uomo politico irpino che fortemente ne volle la costruzione, famiglietti deluca 161x161 ccontinua la nota, questi provvedimenti segnano una netta inversione di tendenza in quanto si determinano le condizioni per portare alla ribalta turistico/culturale tantissimi luoghi posti fuori dai classici itinerari turistici, attraverso l’uso di treni storici, proprio come è accaduto con la parziale Vinicio Capossela news8209riapertura della tratta in occasione dello Sponz Fest di Vinicio Capossela, cui va riconosciuto merito per questi riconoscimenti unitamente al regista del film ULTIMA FERMATA, Giambattista Assanti. Si tratta, sicuramente di un riferimento normativo che può contribuire allo sviluppo turistico della nostra Irpinia. La nostra Associazione, in_loco_motivi, conclude Pietro Mitrione, ringrazia tutta la Mitrione e Assanti untitleddeputazione irpina, in particolare l’on. Luigi Famiglietti, la stampa e i tanti amici, che hanno condiviso il nostro percorso per non far morire la Avellino- Rocchetta, e rivolge un commosso saluto all’indimenticabile Agostino Della Gatta, strenuo sostenitore di questa battaglia. Spetta ora alla Regione Campania dare continuità al suo impegno per 2017 Sponzfest Expressla riattivazione dell’ intera tratta … L’appuntamento è per il 25, 26 e 27 agosto per viaggiare da Lioni a Rocchetta sui binari dell'Alta Irpinia a bordo del treno storico di Fondazione Fs in occasione dello "Sponz Fest 2017" di Calitri. Un'esperienza di viaggio unica per conoscere l’Irpinia di Oriente».