Dom02252018

autonoleggio

Errore
  • Table './Sql241492_4/jos25_banners' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed SQL=SELECT * FROM jos25_banners WHERE '2018-02-25 07:47:08' >= `reset` AND `reset` != '0000-00-00 00:00:00' AND `reset`!=NULL AND (`checked_out` = 0 OR `checked_out` = 0)
Back Sei qui: Home Economia e Finanza

Economia e Finanza

Ripartono i treni d’epoca da Salerno e da Napoli per Pietrelcina

Diffuso il calendario 2018, che prevede 2 corse al mese, con treni in partenza da Napoli e da Salerno

Treni da Salerno per PietrelcinaN. R. – gennaio 2018 - Ottime notizie per i devoti di Padre Pio e non solo: ripartono i treni speciali che permetteranno di arrivare da Salerno e da Napoli direttamente a Pietrelcina, città natale di San Pio. Infatti la Fondazione Ferrovie dello Stato, insieme alla Regione Campania, dopo il grandissimo successo dell’anno scorso, ha confermato che anche per questo 2018 la partenza dei treni turistici con destinazione Pietrelcina.

E’ stato diffuso il calendario 2018, che prevede due corse al mese per Pietrelcina, con partenze da Napoli Centrale e Salerno, su treni con carrozze d’epoca. Il primo treno in partenza da Napoli e diretto nel piccolo borgo in provincia di Benevento è stato effettuato il 7 gennaio, mentre da Salerno la prima corsa è prevista per domenica 21 gennaio.

Si parte da Napoli Centrale alle 9.00, arrivo ad Aversa alle 9.20, a Caserta alle 9.32, a Benevento alle 10.37, con arrivo a Pietralcina alle 11.00. Dalla stazione di Salerno, invece, si parte con il treno alle ore 9.17, con arrivo a Pietrelcina per le ore 11.29; il treno d’epoca ha altre fermate: Mercato San Severino (9.45), Avellino (10.18) e Benevento (11.04). Una volta arrivati a Pietrelcina i visitatori giungeranno al borgo di Padre Pio attraverso un bus navetta fornito dal Comune del beneventano.

La tratta tra Benevento e Pietrelcina fa parte della linea Bosco Redole-Campobasso, tratto che è stato ripristinato dopo tanti anni di chiusura ma che oggi è una delle 9 ferrovie turistiche appartenenti al progetto “Binari senza Tempo”.

Per quanto concerne il biglietto, il costo del viaggio in treno andata e ritorno va dai 4 ai 15 euro, in base alla stazione da cui si parte e all’età del viaggiatore, se è adulto o bambino. I biglietti si possono comprare ovviamente su tutti i canali di vendita Trenitalia, biglietterie fisiche e self service in stazione, sul sito trenitalia.com, e nelle agenzie viaggio autorizzate. Infine i titoli di viaggio potranno essere acquistati anche a bordo del treno, senza pagare nessuna maggiorazione, a seconda della disponibilità dei posti a sedere.

Continua a gonfie vele quindi il supporto di Trenitalia e della Regione Campania sul turismo religioso del territorio, quale quello della visita alla città dove questo santo molto amato, San Pio, ha vissuto la sua infanzia e la sua giovinezza.

Calendario 2018

• da Napoli a Pietrelcina: 7 gennaio, 4 febbraio, 4 marzo e 8 aprile 2018.

• da Salerno a Pietrelcina: 21 gennaio, 18 febbraio, 18 marzo e 22 aprile 2018.

Tariffe e biglietti

• da ogni stazione di origine (esclusa Benevento) a Pietrelcina e viceversa

€ 15 adulto

€ 7,5 ragazzo

• da Benevento a Pietrelcina e viceversa

€ 8 adulto

€ 4 ragazzo

Le tariffe indicate includono la corsa di andata e ritorno. La tariffa ragazzo è destinata ai viaggiatori tra 4 e 12 anni non compiuti. E’ prevista la gratuità per la fascia di età tra 0 e 4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere. Per i viaggiatori che effettuano la sola corsa di andata o ritorno si applica lo sconto del 50% sulle tariffe indicate. Il biglietto per il trasferimento in bus dalla stazione al centro del paese ha un costo supplementare di 1 € per singola corsa ed è acquistabile al momento.

Modalità di acquisto

I biglietti ferroviari saranno acquistabili dal 18 gennaio attraverso tutti i canali Trenitalia:

- biglietterie e self service in stazione

- sito web www.trenitalia.com

- app Trenitalia per smartphone

- agenzie di viaggi abilitate

Sarà possibile acquistare i biglietti anche a bordo treno, rivolgendosi al personale Trenitalia  in servizio sul treno, senza alcun sovrapprezzo e salvo disponibilità dei posti.

Visita la pagina dedicata per la guida all'acquisto.