Ven02152019

autonoleggio

Back Sei qui: Home Economia e Finanza

Economia e Finanza

Bologna: L’Associazione Terrae Abellanae è approdata anche al “Fico Eataly World” con la Nocciola di Avella

Alla “Degustazione alla cieca, gratuita, delle creme spalmabili” hanno partecipato le aziende avellane “Sodano” e “Noccioro”. Il presidente di Terrea Abellanae Biagio Estatico è intervenuto al convegnoLa Nocciola Italia: nuove sfide e politiche di sviluppo”. Lo chef Francesco Fusco del Moera e lo chef Giovanni Arvonio della Taberna del Principe si sono impegnati nel NOCCIOLAB.

FICOM.A. - 30/12/2018 - FICO sta per “Fabbrica Italiana Contadina” ed è considerato il parco del cibo più grande del mondo, dove si concentra tutta la meraviglia della biodiversità italiana in un unico luogo, che si può percorrere a piedi o con la “bici fico”, lasciandosi semplicemente guidare dalla natura, dai profumi, dalla bellezza e dal racconto di una storia che viene dal passato, ma che non ha mai fine. 

L’Associazione Nazionale Città della Nocciola, che riunisce circa 250 Comuni, dal Piemonte alla Sicilia, nei quali si coltiva la Corylus Avellana, ha indetto il settimo #noccioladay, che, quest’anno, per la prima volta è stato celebrato con un appuntamento nazionale a FICO.  

IMG 20181209 WA0080La manifestazione è stata caratterizzata da incontri con i produttori, laboratori di degustazione, convegni, pranzi dedicati e “Degustazione alla cieca, gratuita, delle creme spalmabili”, alla quale hanno partecipato le aziende avellane “Sodano” e “Noccioro”, presentando le loro creme in uno stand corredato di tutto il materiale informativo sulla Nocciola di Avella e su Avella Città d’Arte, a cura dell’Associazione Terrae Abellanae. 

Alle ore 10.00 di domenica si è svolto il convegnoLa Nocciola Italia: nuove sfide e politiche di sviluppo”, al quale per testimoniare i territori corilicoli italiani è intervenuto anche il presidente di Terrea Abellanae Biagio Estatico unitamente ad altri rappresentanti di consorzi e comunità il moera francesco fusco ravioli di patata e provola baccala e polvere di olive nere1della nocciola: Enzo Ioppolo, presidente della Comunità Nocciola dei Nebrodi, Sicilia; Sergio Lasagna, presidente del Consorzio Nocciola Piemonte Igp; Corrado Martinangelo, Presidente Nazionale Agrocepi; Massimo Gerardo Roritori, Consorzio Nocciola Calabria; Giuseppe Russo, Presidente Rete Frutta in guscio Terre Campane. 

Lo chef ArvonioPer NOCCIOLAB, poi, nel pomeriggio, nell’Aula Scirocco, lo chef Francesco Fusco del Moera si è esibito in uno show-cooking dal titoloDalla patria dell’Avellana con il cuoco-agricoltore”, per poi passare il testimone allo chef Giovanni Arvonio della Taberna del Principe per un altro interessante show “La magia di un primo piatto salato alle nocciole”.