Lun10192020

autonoleggio

Seguici su ...

facebook 5121

Back Sei qui: Home Notizie Nazionali & Estero CORTE COSTITUZIONALE: MORELLI NUOVO PRESIDENTE, RESTERA' IN CARICA 3 MESI

News Campania e Estero

CORTE COSTITUZIONALE: MORELLI NUOVO PRESIDENTE, RESTERA' IN CARICA 3 MESI

MORELLI CONSULTALa Corte Costituzionale ha un nuovo presidente: Mario Morelli. I giudici costituzionali hanno scelto il collega che da più tempo siede alla Consulta, che sino ad oggi ricopriva il ruolo di vice presidente. Il successore di Marta Cartabia però resterà in carica solo tre mesi. Il 12 dicembre scadrà infatti il suo mandato di anni di giudice costituzionale: dura 9 anni e lui e' stato eletto alla Consulta nel 2011 dai magistrati della Cassazione. Sua la sentenza sul drammatico caso di Eluana Englaro. Romano, 79 anni, sposato, con due figlie, Morelli e' stato per venti anni assistente alla Corte costituzionale ed e' ritenuto uno dei 'padri' fondatori delle regole sul contenzioso delle Regioni. Esperto giuslavorista e in diritto della famiglia, in Cassazione e' stato presidente della Terza sezione civile e direttore dell'Ufficio del Massimario. Nel 2008 la storica sentenza che mise fine alla vicenda di Eluana Englaro dando il via libera, nel rispetto della volonta' della ragazza in coma vegetativo, al distacco del sondino che la alimentava. Anche alla Consulta, di cui è vice presidente dal 2018, Morelli ha firmato importanti sentenze. Come quella che nel 2012 ha "salvato" la legge sull'aborto o quella di qualche anno dopo sul metodo Stamina. E' stato anche relatore della pronuncia sull'articolo 18 riformulato dal Job act e da ultimo della sentenza che ha segnalato l'insufficienza delle pensioni degli invalidi civili totali. C'è anche il processo Lockheed nel curriculum di Morelli, che dal suo ingresso alla Corte costituzionale nel 2011 ha redatto 184 decisioni. Non è la prima volta di una presidenza breve alla Corte costituzionale. Anche Giuliano Vassalli e Giovanni Conso furono al vertice della Corte costituzionale solo tre mesi. E ancora meno tempo (48 giorni) rimase alla guida della Consulta Vincenzo Caianiello. La Corte costituzionale si è divisa sul nuovo presidente, che è stato eletto alla seconda votazione. Mario Morelli ha ottenuto 9 voti. Cinque quelli andati a Giancarlo Coraggio , uno a Giuliano Amato. Come primo atto da presidente, Morelli ha nominato vicepresidenti i giudici Giancarlo Coraggio e Giuliano Amato. "Il taglio degli eletti è una riforma che incide sulla Costituzione in maniera relativa e va completata con provvedimenti che con sequenza diacronica devono seguire", ha detto il nuovo presidente della Corte costituzionale Mario Morelli rispondendo alle domande dei giornalisti nella conferenza stampa successiva alla sua elezione.