Ven12042020

autonoleggio

Seguici su ...

facebook 5121

Back Sei qui: Home Cultura e Spettacoli Cultura MARIA PIA SELVAGGIO DA’ INIZIO AL PROGETTO “READINGS IN SQUARE", CHE PROMUOVE UN NUOVO MODO DI DIFFONDERE L’ARTE

Cultura e Spettacoli

MARIA PIA SELVAGGIO DA’ INIZIO AL PROGETTO “READINGS IN SQUARE", CHE PROMUOVE UN NUOVO MODO DI DIFFONDERE L’ARTE

Si inizia il 13 settembre a Telese Terme col suo romanzo “Il delitto di via Puccini”, pubblicato da 2000diciassette edizioni.

umberto5 1N.R. – 05.09.2020 - La casa editrice sannita 2000diciassette risulta essere ancora una volta fucina di idee e promozioni culturali insolite, fresche ed undergroundAlle soglie dell’autunno 2020, in alternativa alle presentazioni classiche, propone ai suoi autori, agli affezionati lettori ed ai meno affezionati, il progetto di promozione alla lettura: Readings in Square (letture in piazza), che vedrà coinvolti, nei prossimi mesi, autori ed autrici 2000diciassette, in tutta Italia

Il “progetto tour” sarà avviato il 13 settembre e partirà da Telese Terme (Bn), cittadina dove risiede la casa editrice fondata da Maria Pia Selvaggio, autrice del romanzo: “Il delitto di via Puccini”, che darà l’avvio alla kermesse nazionale. L' incontro culturale avverrà in Piazza Minieri, in rete con la Pro Loco, presieduta dal dott. Antonio PopolizioNell'ambito del Redings in Square saranno proposte letture, firma-copie, interventi, discussioni, che avverranno in piazza liberamente, con apposite precauzioni anti-covid, e che vedranno coinvolto, come esordio, il romanzo noire: “Il delitto di via Puccini (il confidente anonimo)”, di Maria Pia Selvaggio, seconda edizione rivisitata in chiave storico-politicaIl romanzo, di cui è in corso una sceneggiatura, vedrà la luce anche in versione cinematografica, a cura della casa di produzione Hitch2 di Umberto Rinaldi (regista) e Alberto Scarino (Project manager).

Una sfida: Readings in Square - afferma Maria Pia Selvaggio -. La promozione della lettura è vitale per una sana crescita culturale, ma molte volte viene a mancare una politica organica, in grado di racchiudere e coinvolgere più soggetti, per raggiungere un unico grande successo:‘vedere finalmente un Paese che legge’ e tiene la lettura nella giusta considerazione. Per modificare questo scenario si impongono azioni diffuse e di lungo periodo, perché la lettura e le abitudini alla lettura sono comportamenti profondi e radicati, che fanno parte di un’identità che si sedimenta con il tempo; appare evidente l’urgenza di promuovere politiche pubbliche in grado di affrontare quello che ormai è un vero deficit sociale, che rischia di compromettere il futuro del Paese, considerato che leggere di più significa aumentare non solo le conoscenze di un popolo, ma anche la sua competitività a livello socio-economico-culturale. Gli autori 2000diciassette scendono dalla pedana d’onore e vanno nelle piazze, tra la gente, a dimostrare che i ‘libri’ viaggiano sulle nostre stesse strade e permettono a chi legge di ‘vivere più vite’.”

Readings in Square”, (Il delitto di via Puccini), si svolgerà domenica 13 Settembre, dalle ore 17,00 alle ore 20,00, in Piazza Minieri, Telese Terme (Bn). Durante le letture è previsto anche un momento musicale curato da Margherita Volpicelli, violinista nell’Orchestra da Camera “I musici di corte” di Caserta, e Luigi Varallo, violoncellista nell' Orchestra “Filarmonica di Benevento”.