Mar09292020

la valle eventi new

autonoleggio

Seguici su ...

facebook 5121

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana Lausdomini ha perso il dottore Aldo Vivo

Lausdomini ha perso il dottore Aldo Vivo

La comunità di Lausdomini perde prematuramente il medico Aldo Vivo, 72 anni. Era andato in pensione appena un anno fa, ma era rimasto   il punto di riferimento dello studio medico del dottore Giovanni Senese. Era il medico di prossimità. Elegante, gentleman, non passava inosservato per la sua classe e la profonda cultura mai ostentata ma che faceva parte del suo carisma.

dott. Aldo Vivo 1596832590Anita Capasso – 10.08.2020 - Amato dalla collettività, era l'amico, il confidente, la persona della porta accanto. Discreto, professionale, fin quando ha esercitato la professione la tappa obbligata era casa dei suoi pazienti. Si fermava, scambiava quattro chiacchiere, entrava con discrezione nelle famiglie e ne diventava membro. E' come se oggi avessimo perso tutti un familiare. Il dolore è collettivo.

Il dottore Aldo Vivo era fortemente sensibile nei confronti del dramma ambientale di questo territorio. Più volte anche nel corso dei convegni aveva segnalato l'alto picco di patologie epatiche e tumorali presenti sul territorio e invitava a mettere su interventi di contrasto e appositi screening. Era uno di quei medici che aveva a cuore la gente, la sua gente e il territorio inteso come paesaggio.

Sembra di vederlo ancora in farmacia quando al termine di una faticosa giornata entrava dalla porta sul retro e faceva il punto della situazione. Da poco era diventato nonno ed era orgoglioso e fiero di questo ruolo e del suo nipotino. Era un'istituzione a Lausdomini, dove all' angolo tra via Caliendo e via Luigi Mautone, nella sede originaria della farmacia di famiglia, aveva aperto l'ambulatorio medico.

Era un medico vecchia maniera, di valori e di valore. Professionista scrupoloso che teneva fede al giuramento di Ippocrate in modo totalizzante, mettendo a disposizione il proprio numero di cellulare al servizio dei pazienti che erano sempre al primo posto.

Un brutto male invasivo ce l'ha portato via nel giro di poche settimane, privandoci della sua competenza e del sorriso sincero. Vicinanza alla moglie e alla famiglia Vivo tutta, costernati ci uniamo al dolore. Buon viaggio dottore Aldo, sei nei nostri cuori.

La salma, proveniente dal 2° Policlinico di Napoli, è arrivata nel pomeriggio dell’8 agosto, alle ore 15.00, nella parrocchia di San Marcellino a Lausdomini, dove alle ore 17.00 si è tenuto il rito funebre.

Alla famiglia le condoglianze sentite dell'intera redazione.