Mer09302020

autonoleggio

Seguici su ...

facebook 5121

Back Sei qui: Home Piccole e medie imprese Piccole e medie imprese Decreto Agosto / Esenzione IMU: Chi sono i nuovi beneficiari

Piccole Medie Imprese

Decreto Agosto / Esenzione IMU: Chi sono i nuovi beneficiari

L’elenco completo degli immobili e delle attività per cui il Decreto Agosto ha previsto l'esenzione dalla seconda rata IMU 2020 e di quelle 2021-2022. Fonte PMI.it del 19 agosto 2020.

imuIl Decreto Agosto (Dl n. 104/2020) è entrato in vigore il 15 del mese di agosto, rendendo ufficiali le nuove misure pensate dal Governo per dare nuovo respiro a lavoratori, imprese e famiglie in crisi, per via delle restrizioni imposte dall’emergenza Coronavirus.

Tra queste ci sono anche agevolazioni specifiche come l’esenzione IMU, riservata alle imprese dei settori turismo e spettacolo.

Per le imprese del turismo o dello spettacolo, l’articolo 78 del DL Agosto stabilisce l’esenzione dal versamento della seconda rata IMU dovuta per il 2020 sugli immobili destinati a tali attività, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività esercitate.

Vediamo nel dettaglio chi sono i beneficiari dell’esonero del saldo 2020, in alcuni casi anche 2021 e 2022.

Nell’elenco degli immobili esentati dall’IMU figuranoquelli destinati ad attività di affittacamere per brevi soggiorni; case vacanza; stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali e termali;   agriturismi; villaggi turistici;  ostelli della gioventù; rifugi di montagna; colonie marine e montane; bed & breakfast; residence e campeggi; immobili dedicati a eventi fieristici o manifestazioni, spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli e a discoteche, sale da ballo, night-club e simili.

Le principali misure

L’imposta municipale propria (IMU) non è, inoltre, dovuta per gli anni 2021 e 2022 per gli immobili rientranti nella categoria catastale D/3, destinati a spettacoli cinematografici, teatri e sale per concerti e spettacoli, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Esenzione IMU case vacanze con attività non imprenditoriale

L’unica condizione è che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate