Dom05312020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Economia e Finanza Lavoro Non solo LIQUIDITA', anche COMPETITIVITÀ

Economia e Finanza

Non solo LIQUIDITA', anche COMPETITIVITÀ

Da Facebook l’appello di un giovane imprenditore alla … politica e non solo.   


Francesco Sodano IMG 20151205 WA001104.05.2020 - “Ci siamo, oggi è il tanto atteso lunedì 4 maggio, giorno in cui molti dei comparti produttivi del nostro paese inizieranno a ripartire, cercando di lasciarsi alle spalle le difficoltà di questi mesi, ma se da un lato sarà indispensabile accompagnare questa fase con una reale e significativa iniezione di liquidità, dall’altro lato sarà importante cogliere l’occasione per recuperare il tempo fin quì perso mettendo in campo riforme coraggiose che, mai come in questa fase, possano aiutarci a rilanciare la nostra economia.
Occorre favorire l’accesso al credito e lavorare ad un abbattimento delle tasse su imprese e lavoratori
Battersi in Europa per politiche economiche e commerciali più eque ed equilibrate, in grado di fermare fenomeni di concorrenza sleale ed al tempo stesso in grado di alzare gli standard sociali, ambientali e regolamentari.

Avvicinare, Riorganizzare e Semplificare la macchina amministrativa avvicinandola al cittadino, attraverso il ricorso alle nuove tecnologie. Riscoprire il valore della cultura e della formazione, mettendo in piedi un piano straordinario non soltanto per il miglioramento dei plessi scolastici e dei loro servizi, ma soprattutto per una contestualizzazione ed adeguamento dei piani formativi, rendendoli effettivamente un trampolino per l’inserimento sociale e nel mondo del lavoro. Investire di più e meglio sulla ricerca e sulla sanità, riconoscendone il valore sempre.
95815164 10219793455260159 1240158088594456576 nNel paese che produce norme a mezzo di altre norme occorrerà puntare ad una loro semplificazione e questo non solo per attrarre nuovi investimenti, ma anche per accompagnare la dinamicità delle imprese già in essere. Rilanciare e tutelare le produzioni agricole ed agroalimentari, riscoprendo il valore delle filiere e favorendo sinergia in grado di generarne uno sviluppo su più assi. Rilanciare il settore turistico con investimenti per la tutela e valorizzazione del patrimonio, dell’ambiente, del decoro urbano e dei servizi. Rilanciare gli Investimenti in infrastrutture, ma soprattutto in infrastrutture tecnologiche, cogliendo le occasioni di finanziamento europeo e sbloccando le ingenti risorse già acquisite ed attualmente imbrigliate nelle maglie della burocrazia.
Sono convinto che abbiamo davanti a noi un’occasione unica e occorre si dia fondo a tutte le nostre energie affinché la si colga, perché i contributi economici, per quanto eventualmente significativi, potranno rappresentare il tampone, ma non la soluzione.

È’ indispensabile aver chiaro che nulla potrà mai realmente compensare le perdite subite in questi mesi.

Solo la capacità di riscoprire il valore del fare, della sapienza, dell’ambiente, dell’agricoltura e dell’Italia ci consentirà di trasformare questo momento in un’occasione storica per cambiare in meglio il nostro Paese.
Buon lavoro e Viva L’Italia”.

Francesco Sodano – Avella