Dom05312020

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina Al Santuario di San Michele…nella notte sventola il tricolore

Al Santuario di San Michele…nella notte sventola il tricolore

Alcuni pellegrini, con un gioco di luci, hanno dipinto la facciata del tempio ed hanno elevato un inno al Principe degli Angeli. Foto: Fonte Internet.

Solofra Chiesa di S. Michele 0012345678N.R. - 20.04.2020 - Il Santuario dell’Angelo, ovvero il Santuario di Pizzo San Michele (1.567m. slm), che domina il confine tra la provincia di Salerno ed Avellino, è luogo di pellegrinaggio, in particolar modo l’8 maggio, nel giorno dell’apparizione di San Michele, e il 29 settembre, festa dei 3 Arcangeli: Michele, Gabriele e Raffaele.

La chiesa e il rifugio sono sotto la giurisdizione della chiesa di Calvanico nella Arcidiocesi di Salerno, Acerno e Campagna, nella quale sono compresi anche i comuni di Solofra, Fisciano e Mercato San Severino, i cui cittadini sono molto devoti all’Angelo e collaborano con i calvanicesi a tenere l’eremo sempre accogliente ed ospitale.

In questo tempo di pandemia, alcuni pellegrini hanno fatto sventolare, con giochi di luce, il tricolore dell’Italia, sulla facciata della chiesa, come si rileva dalla foto. Inoltre, hanno elevato al Principe degli Angeli un inno: “San Michele assistici nella battaglia, che ci travaglia la notte e il dì, infine salvaci nell’ora estrema, chi più trema più peccò”.