Ven05292020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie CRONACHE & D'INTORNI News e Dintorni Coronavirus: Sommese, il medico e sindaco di Saviano ha perso la sua battaglia

Coronavirus: Sommese, il medico e sindaco di Saviano ha perso la sua battaglia

In lutto le comunità di Saviano e quella dei medici chirurgi del Nolano e del Vesuviano.

ospedale moscati avellinoN.R. - 17.04.2020 - Carmine Sommese, ex consigliere regionale, sindaco di Saviano e chirurgo dell’Ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola, non c’è più. Aveva compiuto 66 anni a gennaio. E’ morto sul campo di battaglia, come altre decine di medici. Il politico e professionista si è così arreso al Coronavirus, dopo settimane di lotta.

Sommese era risultato positivo al tampone qualche settimana fa e da subito aveva mostrato febbre e problemi respiratori, riuscendo però a comunicare ancora una volta sui social network prima di aggravarsi.

carmine sommeseCosì aveva annunciato su Facebook di essere positivo al Coronavirus: «La mia professione di medico ed il mio ruolo di sindaco - aveva scritto - mi hanno inevitabilmente esposto ad un maggiore rischio di contagio. Spesso si rimane feriti da ciò che più si ama, dal mio aver combattuto, in prima linea e senza risparmiarmi, la battaglia che tutti noi stiamo vivendo. Attinto da una malattia silente e diventato paziente, rafforzo il mio amore per la medicina e la dedizione alla mia cittadina, perché la mia esperienza di contatti umani e di quanti a me si sono affidati mi ha reso migliore, oggi più di ieri. Tornerò presto a contrastare questa emergenza sanitaria, insieme ne usciremo vincitori». 

Questa mattina il decesso all’ospedale Moscati di Avellino, nell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati, dove il sindaco di Saviano era stato portato il 19 marzo scorso, dopo che le sue condizioni erano diventate disperateSono risultati inutili tutti i tentativi di salvargli la vita e il cuore si è fermato. I colleghi sanitari avevano provato anche ad estubarlo, ma i polmoni del chirurgo non si erano mai “riavviati”.

Tanti i messaggi di cordoglio, a cui si aggiunge anche quello de Il Meridiano.