Ven05292020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Altri Sport CICLISMO: GIRO D'ITALIA AD OTTOBRE, LE PERPLESSITA' DI NIBALI

Sport

CICLISMO: GIRO D'ITALIA AD OTTOBRE, LE PERPLESSITA' DI NIBALI

NIBALI GIROGiro d'Italia ad ottobre causa coronavirus? Vincenzo Nibali nutre diverse perplessità. “Un Giro d'Italia a ottobre cambierà moltissimo le nostre aspettative, sono un po' dubbioso. In montagna potremmo trovare la neve. Ci sara' probabilmente anche tantissima pioggia". Cosi' Vincenzo Nibali in una diretta Facebook sulla pagina social della Trek Segafredo. "Ho parlato anche con Mauro Vegni e ancora non sappiamo come sara' gestito. Non sappiamo neanche la partenza, se dall'Ungheria o se sara' tutta siciliana e via via con le altre tappe. Nei prossimi giorni ne sapremo di piu'". E se ci fosse "l'opportunita' di una Milano-Sanremo a luglio, perche' no, la farei molto volentieri". "Andro' al Mondiale? L'ultima parola spetta sempre al ct Cassani, il posto me lo devo meritare. A meta' giugno si dovrebbe ripartire. L'obiettivo di quest'anno? L'avvicinamento per il Giro era molto importante, ora bisogna riprogrammare un attimo. Potrebbe essere sempre il Giro. Ma la stagione si protrae fino a fine novembre", ha aggiunto il ciclista siciliano.