Sab04042020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Calcio NAPOLI: DE LAURENTIIS CI RIPENSI, ALLENAMENTI RINVIATI

Sport

NAPOLI: DE LAURENTIIS CI RIPENSI, ALLENAMENTI RINVIATI

gattuso napoli allenamentoIl ritorno in campo del Napoli per gli allenamenti è destinato a slittare per la terza volta. Nonostante la presa di posizione del presidente De Laurentiis che ha fissato il ritorno a Castel Volturno per il 25 marzo, vista l'emergenza coronavirus sembra impossibile che la squadra di Gattuso possa radunarsi come voluto dal patron. Prima di quella data la società comunicherà il nuovo rinvio spostando il ritorno agli allenamenti tre o quattro giorni più in là, se non di più. La presa di posizione del presidente azzurro è stata netta, ritorno in campo il 25 marzo per la ripresa degli allenamenti. La pandemia di coronavirus però non sta lasciando tregua all'Italia intera e le condizioni per un ritorno alla vita sportiva, nonché i decreti, di fatto lo impediscono. Ecco perché nei prossimi giorni è attesa la comunicazione societaria sul nuovo slittamento delle sessioni di allenamento del Napoli di Gattuso.Il Napoli ha già rinviato due volte il ritorno in campo: gli azzurri avrebbero dovuto ritrovarsi il 18 marzo con una seduta prima spostata al 23 e poi al 25 su comunicazione di De Laurentiis. Quella data però sarà spostata nuovamente di almeno 3-4 giorni, se non una settimana o più in base allo sviluppo dell'emergenza sanitaria. La presa di posizione dell'Aic sulla questione è piuttosto dura, spiegata dal presidente Damiano Tommasi: "Chi pensa di avvantaggiarsi facendo allenare i tesserati non so cosa abbia in mente. Allenarsi ora, due mesi prima della ripresa del campionato, non ha senso. Ed è pericoloso". Nei giorni scorsi anche la Federazione medici sportivi aveva raccomandato le società di interrompere gli allenamenti almeno fino al 3 aprile.