Sab04042020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie CRONACHE & D'INTORNI News e Dintorni Avella / Istituto San Vincenzo Pallotti: “Apriamo le porte alla Vita per dare un futuro alla Vita”

Avella / Istituto San Vincenzo Pallotti: “Apriamo le porte alla Vita per dare un futuro alla Vita”

Iniziativa organizzata con il concorso dell’Associazione La Piccola Cometa, de Le Ali della Vita e dell Parco del Partenio.

Giornata della vita 1N.R. - 31.01.2020 - In occasione della 42° Giornata Mondiale per la Vita, l’Istituto Paritario San Vincenzo Pallotti, in collaborazione con l’Associazione La Piccola Cometa, Le Ali della Vita ed il Parco del Partenio, ha dato vita al convegno “Apriamo le porte alla Vita per dare un futuro alla Vita”.
Giornata della vita 2jpgSotto la sapiente direzione della docente Maria Rosaria Colletta, si sono alternati a parlare alla platea di giovanissimi studenti e di genitori Francesco IIovino, presidente del Parco del Partenio,; Agostino Vitale, assessore al Comune di Avella; l’apicoltore Antonio Maietta.

Giornata della vita 5Iovino, nel suo intervento, ha sottolineato l’importanza della salvaguardia dell’ambiente, soffermandosi in particolar modo i sulla necessità di sensibilizzare le nuove generazioni sala valorizzazione delle bellezze naturali del territorio; Agostino Vitale, poi, ha manifestato la vicinanza delle Istituzioni ai temi ambientali, illustrando le molteplici attività messe in Giornata della vita 4campo dal Comune; Antonio Maietta, apicoltore rinomato, ha, invece, descritto l’intera trafila della produzione del miele ed il lavoro svolto dalle api al fine di produrre il prezioso nettare, interagendo con gli alunni che si sono alternati in diverse domande e curiosità.
Giornata della vita 6Gli stessi studenti, alla fine, hanno messo in scena un piccolo lavoro musico-teatrale, coordinato dalle docenti, prima di trasferirsi in Piazza Municipio per dare vita ad un flash mob, realizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione MELA, dinanzi ad un folto pubblico composto da genitori e spettatori occasionali.
L’Istituto San Vincenzo Pallotti, alla fine, ha ringraziato tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento, in particolar modo Saverio Belllofatto per l’impegno profuso e la costante vicinanza all’Istituto.