Piccole Medie Imprese

AFRICA BUSINESS: IL TRENO DEL FUTURO

Fra i Paesi più ambiziosi, si evidenzia soprattutto la presenza della Cina e Emirati Arabi. In Italia, da poco si sono conclusi i lavori dell’evento internazionale Italia Africa Business Week di Milano, che ha come obiettivo il rafforzamento delle relazioni commerciali e della cooperazione economica con il continente africano.

africa1453835149531mcferrara – 10.12.2019 - L’Africa è un continente troppo grande per poterlo descrivere. E’ un oceano, un pianeta a se stante, un cosmo vario e ricchissimo. E’ solo per semplificare e per pura comodità che lo chiamiamo Africa. A parte la sua denominazione geografica... (Ryszard Kapuscinski), non esiste una sola Africa, ma più afriche con le loro specificità.

Per fare affari in Africa, serve esportare ambizioni, incrementare gli scambi nel continente, considerare gli investimenti una prossima frontiera commerciale. Creando nuove tendenze che potrebbero modellare il panorama africano nel prossimo decennio. Opportunità di nuovi accordi di libero scambio, tecnologia in avanzamento e un panorama politico in evoluzione sembrano aver dato un'iniezione di fiducia all'Africa; decisioni riformiste del continente, la cui fase attuativa punta a creare un mercato di 1,2 miliardi di persone per beni e servizi.

fb visual business in africaFra i Paesi più ambiziosi, si evidenzia soprattutto la presenza della Cina e Emirati Arabi, che desiderano rafforzare i propri legami con il continente africano. Gli Emirati Arabi si stanno affermando non solo come una porta d'ingresso chiave per l'Africa, ma anche come secondo maggiore investitore straniero sul continente dopo la Cina.  Secondo alcuni economisti i tre mirano a collegarsi fra loro in tre regioni, dando vita ad un grande progetto economicoNel 2018 le esportazioni e riesportazioni non petrolifere dagli Emirati Arabi verso l'Africa hanno toccato i 18 miliardi di euro. Molte hanno viaggiato via DP World, che opera in 7 paesi africani. L'Africa rappresenta il 10 per cento delle entrate dell'operatore portuale, con una percentuale in aumento. 

Nuove conquiste in mercati emergenti, comportano nuove sfide, nuovi investimenti soprattutto in consulenze qualificate. Le imprese africane sono molto attratte, nei settori delle infrastrutture e dell'edilizia, con un aumento di quasi un quarto in soli due anni. I principali incentivi includono agevolazioni fiscali, con un approccio più innovativo nel settore tecnologico. 

iabw logo 1x 300In Italia, da poco si sono conclusi i lavori dell’evento internazionale Italia Africa Business Week di Milano, che ha come obiettivo il rafforzamento delle relazioni commerciali e della cooperazione economica con il continente africano. Lo scopo di questo evento è fornire opportunità di networking per le imprese italiane e africane e discutere opportunità di crescita e di business per le aziende dei due continenti. Istituzioni, Imprenditori, Associazioni, Onlus nazionali, uniti in un solo scopo: fare rete con i leader del governo, esperti del settore e leader aziendali nel continente africano; sono stati oltre 650 i partecipanti ai due giorni di Italia Africa Business Week 2019; 31 gli espositori, più di 50 gli incontri B2B e B3B, oltre 20 le nazioni rappresentate. Un successo dell’evento, caratterizzato da conferenze, workshop, networking e B2B. Tra le novità di quest'anno ci sono state le visite aziendali, momenti importanti in cui le eccellenze italiane si sono aperte agli imprenditori e ai clienti africani.

16th New Africa Business Development ForumL'Africa è un continente in crescita di oltre un miliardo di persone e si sta innovando in tutti i campi, dalla lotta alla criminalità all'educazione infantile alla sicurezza alimentare, dai trasporti alla risposta alle emergenze. Nel 2020 settori tradizionali come l'estrazione mineraria e l'agricoltura resteranno motori chiave per la crescita, e l'Africa punta ad affermarsi anche come base produttiva. L'accesso all'elettricità è ancora una grossa sfida, ma il panorama politico sta cambiando. Cambiamenti significativi s’intravedono in Angola, in Sudafrica, in Kenya; ci sono nuovi leader, uomini di forte spirito innovativo, in grado di tracciare un cammino più costruttivo per il continente.

Benché l’economia africana sia in rapida ascesa, il cammino tracciato è costellato da ostacoli, preoccupano le innumerevoli tensioni etniche in diverse parti del paese, Nonostante la società si sta evolvendo, emergono non poche difficoltà da superareUn quadro in chiaroscuro, dunque, mentre l'Africa si appresta a entrare in un decennio che promette prosperità.