Mar11122019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Calcio Un Nuovo Avellino in Coppa Italia

Sport

Un Nuovo Avellino in Coppa Italia

Nella gara valida per il secondo turno ha vinto per 2-1 contro la Cavese dopo essere passata in svantaggio. La svolta svolta di Ezio Capuano rispetto alla panchina di Giovanni Ignoffo si evince proprio in questo atteggiamento.

Mister Capuano 533x261A.N. - 07.11.2019 - L’Avellino di Ezio Capuano, nella gara valida per il secondo turno di Coppa Italia contro la Cavese, ha mostrato un cambiamento di mentalità, evidenziando intensità nel gioco e cattiveria agonistica. Si vede la mano del nuovo Mister che richiede ai giocatori tanta corsa e abnegazione che non sempre sono perfettamente abbinabili al bel gioco.

E l’intensità messa in campo con la Cavese ne è la prova: nella gara valida per il secondo turno di Coppa Italia, l’Avellino ha vinto per 2-1 dopo essere passata in svantaggio grazie al gol di El Ouazni, a cui fa seguito prima il pareggio di Alfageme e poi il vantaggio su calcio di rigore di Micovschi a 7′ dalla fine.

Mai in questa stagione i biancoverdi erano riusciti a vincere una partita dopo essere andati sotto. La cura Capuano evidenzia una svolta rispetto alla squadra di inizio stagione, quando sulla panchina biancoverde sedeva Giovanni Ignoffo, non tanto nel gioco, quanto nella determinazione e nell’abnegazione

Da una situazione di svantaggio con Ignoffo in panchina, la squadra aveva sempre perso. Con la cura Capuano ci si era già andati vicini nella sfida casalinga contro il Bari, nel match terminato 2-2: sbloccato prima dai biancoverdi, che si vedevano prima raggiungere e poi superati dai galletti che riuscirono a ribaltare il punteggio. Il risultato finale, infine, viene fissato sul pari grazie alla rete di Illanes a un quarto d’ora dalla fine.

E’ dal carattere mostrato e dalla mancanza di arrendevolezza in campo, che si può denotare il cambiamento portato in essere da mister Capuano. Il tecnico ha fin dal primo giorno dimostrato grande voglia di far bene ad Avellino, dando tutto sé stesso. E i risultati, fino ad ora, gli stanno dando pienamente ragione.

La prossima sfida di Coppa, il 27 novembre, vedrà impegnato l’Avellino contro la Ternana al Libero Liberati per gli ottavi di finale. Intanto, in campionato, si profila la sfida con il Potenza. Vediamo