Ven11152019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana RIAPRE LA RIANIMAZIONE ALL’OSPEDALE DI NOLA

RIAPRE LA RIANIMAZIONE ALL’OSPEDALE DI NOLA

Il 2 settembre si insediano i nuovi vertici aziendali.

ospedale di nolara.na – 3008.2019 - Dopo cinque mesi di chiusura riapre all’ospedale di Nola la rianimazione. La chiusura del reparto nevralgico per il presidio ospedaliero si ebbe in seguito al crollo di una porzione del soffitto avvenuto l’8 febbraio scorso, causato da alcuni lavori di ristrutturazione in corso al reparto di cardiologia situato al piano superiore.

I sette pazienti ricoverati furono trasferiti presso altri reparti reparti e strutture ospedaliere di Napoli e Avellino. Una situazione assurda che ha limitato in questi mesi le attività del nosocomio. Infatti la missione aziendale degli ospedali di DEA 1°livello come il presidio di Nola è quella di assolvere l urgenza ed emergenza.

Oggi all’Asl Napoli 3 Sud (una delle più estese della Campania) non c è un DEA di 2°livello perché il territorio viene dopo il Napolicentrismo. La capacità di un’Asl si misura nella gestione per far fronte all’emergenza quindi i Pronti Soccorso, le rianimazioni, le medicine e chirurgie di urgenza sono settori strategici non servono operazioni di facciata come i Centri di eccellenza utili più ai grandi Centri ospedalieri come il Cardarelli e il Policlinico.

Oggi, finalmente, grazie anche all’impegno profuso dal nuovo direttore sanitario Giuseppe Lombardi la rianimazione con i suoi otto posti letti e in attesa di un nuovo primario è di nuovo operativa. Intanto il 2 settembre si dovrebbero insediare i nuovi vertici aziendali recentemente nominati ing. Sosto Gennaro, direttore generale, e Gaetano D’Onofrio, direttore sanitario aziendale.

Gli operatori sanitari e parasanitari sperano tanto che le competenze del l’ing. Sosto possono essere utili a rilanciare l’ospedale di Nola per tanto tempo in stand by.