Gio09192019

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Irpina Ha fatto tappa ad Avellino il tour delle Cinquantine, le storie di gusto a parole contate

Ha fatto tappa ad Avellino il tour delle Cinquantine, le storie di gusto a parole contate

L’appuntamento, promosso dalla Pro Loco di Avellino si è tenuto il 31 maggio.

Pasquale Iorio 1140x605N.R. – 03.06.2019 - Fa tappa ad Avellino il tour di presentazione del libro “Le Cinquantine, storie di gusto in 50parole”, del giornalista-scrittore Pasquale IorioL’appuntamento, promosso dalla Pro Loco di Avellino, si è tenuto venerdì 31 maggio, alle 18.00, nel Cinquecentesco Casino del Principe, in Corso Umberto I, n° 215.

Si tratta di un testo molto singolare fatto di storie in miniatura costruite usando cinquanta parole esatte in cui il protagonista è il ciboIl libro, autoprodotto, ha la prefazione di Bruno Gambacorta, inviato speciale del Tg2 e ideatore di Tg2 Eat Parade, la rubrica dedicata all’enogastronomia del tg di Rai Due.

avellino casino del principeL’evento culturale si è aperto con i saluti del presidente della Pro Loco Avellino, Mauro Napolitano, ed è seguita l’introduzione di Carmen De Vito; poi, la giornalista Selene Fioretti ha dialogato con l’autoreNel corso della serata, inoltre, Paolo Pagnotta ha interpretato alcune 50ine, accompagnato da un sottofondo musicale.

Questo evento rientra nel ciclo delle manifestazioni conclusive del Maggio dei Libri, la campagna nazionale che mira a portare i libri nella quotidianità e il più possibile fuori dai loro contesti tradizionali per intercettare chi solitamente non legge e incuriosirlo nel modo giusto.

«Avellino è una città straordinaria ed è stata una bella occasione per parlare di scritture brevi e buona cucinaha sottolineato Pasquale Iorioquesto libro mira a far scoprire le grandi potenzialità narrative di micronarrazioni costruite con 50 parole esatte. Insomma, un’esperienza narrativa a parole contate da gustare fino all’ultima sillaba».

Infatti, se la lettura è un piacere, la buona cucina lo è ancora di più. E quando le due cose si amalgamano, la combinazione diventa straordinariamente deliziosa.