Gli Apprendisti Ciceroni del FAI di Avellino incontrano il territorio

  • Stampa

Dopo le Giornate di Primavera, i ragazzi del Liceo Publio Virgilio Marone sono stati insigniti ufficialmente come ambasciatori del proprio territorio

Gli studenti incontrano il territorio 3 maggioN.R. - 10/05/2019 - Le Giornate FAI di Primavera, lo scorso 3 maggio, hanno visto protagonisti i giovani del territorio irpino insieme alla Delegazione ed al gruppo FAI Giovani Avellino.

Infatti, venerdì 3 maggio, alle ore 9.30 presso il Palazzo Abbaziale del Loreto di Mercogliano, Salone degli Arazzi, si è tenuta la premiazione degli studenti coinvolti nel progetto di alternanza scuola/lavoro nelle tappe dello stesso Palazzo Abbaziale di Loreto e presso l’Abbazia di Montevergine.

Abbazia di Mercogliano IMG 20190503 WA0024 2E’ stato un giorno importante per tutti i ragazzi del Liceo Publio Virgilio Marone che hanno partecipato con grande entusiasmo alle Giornate FAI come Apprendisti Ciceroni, insigniti ufficialmente come ambasciatori del proprio territorio da parte del FAI – Fondo Ambiente Italiano.

L’Irpinia è stata così premiata due volte: prima perché scoperta e raccontata, poi perché divulgata. In occasione della consegna degli attestati, la Fondazione Avella Città d’Arte ha presentato la nuova guida “Avella città millenaria” e, alla fine, ne ha fatto omaggio agli studenti presenti.

Abbazia del Loreto IMG 20190503 WA0030 2Nell’importante occasione erano presenti il padrone di casa, l’abate di Montevergine Rev.mo Dom Riccardo Luca Guariglia, e il presidente della Provincia, l’Avv. Domenico Biancardi.

Il focus della mattinata ha dichiarato l’avv.to Biancardi - ha confermato il giusto modo di operare che stiamo adottando e costruendo di volta in volta con le scuole di Avellino e di tutta l’Irpinia. Sviluppo, innovazione e futuro. Questi i focus che devono essere individuati dalle istituzioni per valorizzare i beni culturali in un’ottica di crescita economica dell’Irpinia. Le eccellenze del territorio vanno prima conosciute, così da essere valorizzate.”