Lun08192019

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Calcio L’Avellino espugna Rocca Priora. La capolista Lanusei ko a Trastevere

Sport

L’Avellino espugna Rocca Priora. La capolista Lanusei ko a Trastevere

A 180 minuti dalla fine del campionato, la squadra irpina si porta a due lunghezze (-2) dalla vetta della classifica. Foto: Fonte Internet.

Avellino 2 4A.N. - 22.04.2019 - Dopo la sesta vittoria consecutiva, 0-2 con il Trastevere, grazie alle reti di Gerbaudo e di Di Paolantonio, per l’Avellinoarriva anche il settimo centro stagionale: Lupa Roma-Avellino 0-2, con reti al 14' pt di Morero e al 21' pt di Da Dalt, con il consolidamento del 2° posto in solitaria a solo due punti dal Lanusei, che cade con il Trastevere con il punteggio di 1-0.

Con il Trastevere sono risultati determinanti sia i realizzatori dei due punti: Di Paolantonio, che sblocca un match molto teso e complicato da un calcio piazzato perfetto, e di Gerbaudo, Trastevere Avellino calcioche subentra al compagno di reparto ed è subito determinante, grazie al suo diagonale micidiale; ma anche il portiere Viscovo, determinate durante il corso del match, in virtù delle due parate importantissimi nel secondo tempo, soprattutto quella a botta sicura su Spanò, e Matute, un vero e proprio leone del centrocampo, che ha bloccato quasi sempre la manovra avversaria. Buona ancora una volta anche la prestazione di Parisi, il prodotto del vivaio beneventano.

In questa tornata di campionato la capolista Lanusei si fa bloccare 2 a 2 dal Vis Artena, che si è dimostrato essere un avversario non facile da battere.

bucaro conferenzaNella 36a giornata di campionato, poi, l'Avellino espugna Rocca Priora ed ha la meglio su una tenace Lupa Roma (1-2), mentre il Lanusei viene sconfitto a Trastevere (1-0). Con questa ennesima vittoria di fila i biancoverdi, grazie ai gol di Morero e Da Dalt, vedono sempre più da vicino il Lanusei, a -2 dall'Avellino. Alla a fine del primo tempo Anzini accorcia le distanze, ma l’Avellino, soffrendo, ben due le occasioni da gol sprecate da Tribuzzi e De Vena, porta a casa una vittoria importantissima.

news171812Ora ai Lupi restano 180 minuti per poter agguantare il primato e, quindi, la promozione, anche se le avversarie di turno: la Torres ed il Latina, non sono certamente avversarie da sottovalutare. Ma l’Avellino ha l’obbligo, visto il brillante girone di ritorno, di tentare la carta della promozione diretta e, in ultima analisi, confermare il secondo posto che consentirebbe di disputare i play-of.

 

Lupa Roma-Avellino 1-2

imagesLUPA ROMA (4-3-1-2): Reali; Perocchi, Cacciotti, Giorgi, Negro; Di Giovanni (38' st Tomaselli), Mastrantonio (37' st Rebecchini), Ansini; Pompili (28' st Squerzanti); Alonzi, Mastromattei. A disp: Signorelli, Cucciari, Di Franco, Rossetti, Ceraolo, Olivetti. All.: Amelia.

AVELLINO (4-4-2): Viscovo; Betti, Dionisi, Morero, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (8' st Gerbaudo), Da Dalt (19' st Ciotola); De Vena (37' st Buono), Sforzini (12' st Mentana). A disp: Pizzella, Omohonria, Dondoni, Pepe, Capitanio. All.: Bucaro.

ARBITRO: Monaco di Termoli.

Guardalinee: Carpano-Venuti.

MARCATORI: 14' pt Morero, 21' pt Da Dalt. 

NOTE: spettatori 500 circa. Ammonito: Alonzi. Angoli: 4-0 per l'Avellino.