Mar06182019

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie CRONACHE & D'INTORNI News e Dintorni Convegno a Nola su “Ambiente e legalità” con il sottosegretario Micillo

Convegno a Nola su “Ambiente e legalità” con il sottosegretario Micillo

Evento promosso dal Lions Club International Distretto 108 Ya – II Circoscrizione – Zona 6 e Lions Club Nola “Ottaviano Augusto”.

tribunale di nola 01C.S. - 15.03.2019 - "Ambiente e legalità. Analisi e prospettive" è il titolo di un convegno promosso dal Lions Club International Distretto 108 Ya – II Circoscrizione – Zona 6 e Lions Club Nola “Ottaviano Augusto”, con la collaborazione dell'Ordine degli Avvocati di Nola, dell'Unione Nazionale delle Camere Civili – Camera Civile di Nola, della Suola Bruniana – Fondazione Forense di Nola, in programma nella città bruniana giovedì 21 marzo a partire dalle 15.00, nel Salone delle Armi della Reggia degli Orsini.

Indirizzi di saluto: dott. Luigi Picardi, presidente Tribunale di Nola; avv. Michele Rega, presidente Camera Civile di Nola; avv. Giuseppe Boccia, direttore Fondazione Forense di Nola – Scuola Bruniana; Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola; dott.ssa Anna Maria Silvestro, presidente Lions Club Nola “Ottaviano Augusto”; dott.ssa Carmela Penna, presidente II Circoscrizione Lions international.

Intervengono: prof. Francesco Pirozzi, Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università Federico II di Napoli; prof. Mariano Sirignano, Dipartimento Ingegneria Chimica, dei Materiali e della Produzione Industriale dell’Università Federico II di Napoli; prof.ssa Rosalinda Sorrentino, Dipartimento di Farmacologia dell’Università degli Studi di Salerno; avv. Luigi Stefano Sorvino, Commissario Straordinario Agenzia Ambientale della Campania; on.le Salvatore Micillo, Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Conclude i lavori: dott. Paolo Gattola, Governatore Distretto Lions Club 108 Ya. Introduce e modera: dott. Salvatore Guerriero, presidente PMI International.

La partecipazione al convegno attribuisce due crediti formativi ad avvocati e praticanti.