Mar06182019

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie CRONACHE & D'INTORNI News e Dintorni Museo Irpino e Carcere Borbonico: Valorizzazione del patrimonio e impegno sociale ad Avellino

Museo Irpino e Carcere Borbonico: Valorizzazione del patrimonio e impegno sociale ad Avellino

Mediateur con la Provincia di Avellino promuove la raccolta dal 21 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019 “Museo solidale” e invita i visitatori a donare beni alimentari per l’infanzia, da destinare alla Caritas Diocesana.

Carcere BorbonicoC.S. - 21.12.2018 - Si chiama “MUSEO SOLIDALE” ed è un’attività che incentiva azioni culturali di solidarietà e di sostegno a fasce di popolazione disagiate, promossa da Mediateur in maniera sperimentale anche ad Avellino, in occasione delle festività natalizie.

Dal 21 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019, presso le due sedi del Museo Irpino, la sezione archeologica in Corso Europa e l’ex Carcere Borbonico in piazza De Marsico, sarà possibile donare beni alimentari e di prima necessità per l’infanzia, da destinare alla Caritas Diocesana di Avellino per la gestione della Casa della Fraternità Monsignor Antonio Forte Mensa / Dormitorio.

Museo SolidaleSi tratta di una iniziativa complementare al programma “Museo delle Feste”, realizzato da Mediateur per la Provincia di Avellino, che durante lo stesso periodo anima il polo museale irpino con un ricco calendario di attività, rivolte a diverse fasce di età e di pubblico. L’invito a tutti i cittadini, ai visitatori del museo e a chi parteciperà agli appuntamenti in calendario, tutti gratuiti, è di offrire un contributo anche minimo, sotto forma di beni alimentari a lunga scadenza (biscotti, pasta, omogeneizzati, latte, succhi). Per ogni pacco alimentare ricevuto, Mediateur contribuirà a donarne un altro, raddoppiando la raccolta.

Per Luciano de Venezia, direttore di Mediateur e promotore dell’iniziativa, “Museo solidale nasce dalla volontà di riconoscere ai luoghi di cultura quel prezioso ruolo di presidio territoriale che, dalla Convenzione di Faro del 2005 Luciano De Veneziain poi, li invita a relazionarsi in maniera attiva con la propria comunità e ad assumersi la responsabilità di un impegno che da culturale diventa sociale, contribuendo alla crescita di una società sostenibile, pacifica e democratica”.

“Durante queste festività continua de Venezia – stiamo promuovendo ‘Museo solidale’ in via sperimentale insieme a un ristretto gruppo di istituzioni culturali, in attesa del lancio ufficiale previsto a febbraio, quando ad aderire saranno chiamati i principali musei italiani, molti dei quali già protagonisti di importanti esempi di integrazione tra la valorizzazione del patrimonio e l’azione sociale”.

“Aderiamo con gioia all'iniziativa che apre le porte del Museo provinciale ai bisogni della comunità” dichiara Carlo Mele, direttore della Caritas Diocesana di Avellino. "Museo Solidale ci offre la possibilità di valorizzare le nostre funzioni prevalenti: l'animazione, la promozione e la sensibilizzazione alla solidarietà, in particolare verso i Carlo Melepiù bisognosi, che trovano una fraterna accoglienza presso la nostra "Casa della fraternità - Mons. Antonio Forte" mensa / dormitorio. Ringraziamo Mediateur, l'Amministrazione Provinciale e tutti coloro che hanno consentito a questa esperienza di nascere”.

Museo solidale’ conclude nel migliore dei modi un altro anno ricco di novità, esperienze e successi al Museo Irpino, coniugando la valorizzazione del patrimonio culturale con l’impegno sociale.

L’invito per la comunità irpina è di visitare il museo, durante le prossime vacanze di Natale, sapendo non solo di poter vivere un’esperienza unica dal punto di vista culturale, ma anche di potere effettuare una concreta azione di solidarietà, in un momento nel quale ne è più evidente il bisogno.  

Museo delle feste natale 2018 eventi al Museo irpino di Avellino MediateurIl programma completo de IL MUSEO DELLE FESTE

CARCERE SOTTO LE STELLE / visita speciale
Museo del Risorgimento, ex Carcere Borbonico
venerdì 21 dicembre, ore 19.30
Illuminati dalle stelle si andrà alla scoperta delle storie e dei luoghi dell’ex Carcere Borbonico per un Natale “al fresco”. L’occasione per (ri)scoprire il suggestivo monumento ottocentesco sotto una nuova luce!

TOUR CON TÈ
Visite tematiche… con sorseggio finale!

Quattro appuntamenti nelle due sedi del museo, che invitano a riscoprire la storia irpina attraverso percorsi di rilettura degli spazi e delle collezioni. E al termine uno speciale (e caldo) ringraziamento per tutti.

Museo Archeologico, Corso Europa
Giovedì 27 dicembre, ore 16.00: Al banchetto delle feste nel mondo antico
Giovedì 3 gennaio, ore 16.00: Immagini e volti dell’antica Roma

Museo del Risorgimento, ex Carcere Borbonico

Venerdì 28 dicembre, ore 16.00 : L’abito della festa nell’800
Venerdì 4 gennaio 2019, ore 16.00 : Onori e onorificenze

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA!
Museo del Risorgimento, ex Carcere Borbonico
Sabato 29 dicembre, ore 11.30

“Se vuoi conoscere i segreti di un uomo, siediti a tavola e mangia con lui”

In compagnia di speciali amici provenienti da diverse nazionalità scopriremo i contatti, le similitudini e le uguaglianze nei banchetti antichi e moderni, come gli usi della cucina italiana e quella ucraina, il pasto più importante in Senegal, i cibi che si consumano in Russia e così via. Una mattinata originale, che invita la comunità irpina a un momento di condivisione e festa e a un’occasione preziosa per stringere nuovi rapporti con i nostri “nuovi cittadini”.

FAMILY GAME
Gioco a squadre per famiglie
Museo del Risorgimento, ex Carcere Borbonico
Sabato 5 gennaio, ore 10.30

Un percorso tra giochi a quiz, prove di abilità e caccia ai reperti, alla scoperta delle bellezze, dei segreti e delle curiosità del Museo del Risorgimento. Una divertente occasione per giocare con tutta la famiglia, scoprendo nel frattempo l’affascinate storia dell’Ottocento raccontata attraverso i reperti del Museo.

MOVIE LAB

GLI INCREDIBILI… DEL PASSATO! (per bambini dai 6 ai 9 anni)
Museo del Risorgimento, ex Carcere Borbonico
Giovedì 27 e venerdì 28 dicembre 2018, ore 10.00

Morelli e Silvati, Pironti, De Sanctis… direttamente dal Risorgimento i “supereroi” che hanno fatto l’Italia ci racconteranno le tante sfide affrontate per unire lo stivale!

ANIMALI FANTASTICI (per bambini dai 10 ai 13 anni)

Museo Archeologico, Corso Europa
Giovedì 3 gennaio e venerdì 4 gennaio 2019, ore 10.00

Quanti animali fantastici abitavano nel mondo immaginario degli Antichi? Il leone di Nemea, il cinghiale calidonio, la terribile Gorgone, il temerario Pegaso, il furioso grifo, direttamente dal passato si animeranno davanti ai vostri occhi per raccontarvi “fantastiche” storie!

Info e contatti:

                    Museo Irpino del Risorgimento, Carcere Borbonico, Piazza Alfredo De Marsico

                    Museo Irpino Sez. Archeologica, Corso Europa, 251

                    tel. 0825 790 539-734, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

                    facebook.it/museoirpino,