Lun12102018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Economia e Finanza Lavoro Piano Regionale per il Lavoro: De Luca incontra a San Giorgio a Cremano i Sindaci dell’Area Vesuviana

Economia e Finanza

Piano Regionale per il Lavoro: De Luca incontra a San Giorgio a Cremano i Sindaci dell’Area Vesuviana

Dopo l’analisi dei fabbisogni, nei primi mesi del 2019 scatta il concorso per le assunzioni in Campania. Previsti diecimila posti nelle Pubbliche Amministrazioni. Foto: Fonte Internet.

piano regionale lavoro de luca incontra i sindaci del vesuvianoN.R. – 15.11.2018 - Il Presidente della Regione Vincenzo De Luca a San Giorgio a Cremano, alla presenza dei sindaci dell’area Vesuviana, ha illustrato le linee guida del corso-concorso del Piano per il Lavoro in Campania e per il rilancio occupazionale dei giovani campani che migliorerà anche i servizi al cittadino.

Si tratta di un grosso passo avanti per le necessità della Pubblica Amministrazione, perché le assunzioni previste per le Amministrazioni Campane, messe a disposizione dalla Regione con il Concorso Unico Territoriale, sono 10mila. E’ quanto si attendeva da tempo per occupare finalmente posti di lavoro scoperti e rimettere in moto le macchine amministrative di molti comuni in sofferenza per mancanza di personale e l’impossibilità ad assumerlo. Un'opportunità per tutti i diplomati e laureati e nel contempo per sopperire alle carenze di personale nelle pubbliche amministrazioni locali.

Zinni e De LucaL’amministrazione di San Giorgio a Cremano, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, è tra le prime ad approvare l'atto di adesione al "Progetto Ripamdi rafforzamento organizzativo degli enti locali che prevede la realizzazione di un corso-concorso per la selezione, la formazione e l'assunzione di personale presso le Pubbliche Amministrazioni, redigendo il piano di fabbisogno del personale. Saranno spesi 110 milioni, provenienti dai fondi europei per la formazione di 10 mesi e il successivo concorso Formez.

"Questo piano per il lavoro ha un duplice obiettivo - spiega il sindaco Giorgio Zinno - creare occupazione per migliaia di diplomati e laureati e al contempo sopperire alle carenze di personale nelle pubbliche amministrazioni locali. Con nuovi innesti gli enti potranno colmare quei vuoti operativi e garantire così servizi efficienti al cittadino”.

Dopo l’analisi dei fabbisogni degli Enti verrà emesso il bando dalla Regione Campania, nei primi mesi del 2019, in collaborazione con il Formez; si terranno le selezioni, poi, partiranno i tirocini formativi al termine dei quali sarà stilata una graduatoria che darà il via all’assunzione.