Lun12102018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Campania Torre Annunziata: Chiude i battenti la 18esima Edizione di CortoDino

News Campania e Estero

Torre Annunziata: Chiude i battenti la 18esima Edizione di CortoDino

Grande partecipazione alla kermesse dedicata a Dino De Laurentis con pellicole sottotitolate grazie alla partnership con l’Ente Nazionale Sordi. Assegnati 10 premi, 70 le opere in concorso selezionate tra le 3000 giunte da tutto il mondo. Filippo Germano, direttore del Festival. Foto: Fonte Internet.

CortoDino FestivalLu.pi. - 15.11.2018 - Presentata ufficialmente mercoledì 7 novembre l’ottava edizione di Cortodino, il festival cinematografico in memoria di Dino De Laurentiis, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta al Caffè Gambrinus di Napoli, la kermesse, organizzata dall’Associazione Esseoesse e coordinamento artistico di Francesca Piggianelli, ha chiuso i battenti il 12 novembre, nel Teatro Politeama, con la serata finale che ha visto le premiazioni e la presenza di ospiti d’eccezione.

Presentazione CortoDino foto1cd 696x392Alla conferenza erano presenti il presidente dell’Associazione Esseoesse Filippo Germano, il sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione, il presidente dell’Ente Nazionale Sordi Campania Gioacchino Lepore, il presidente del Coordinamento Festival cinematografici della Campania Giuseppe Colella e il presidente di Arevod, rete di ospitalità diffusa, Aldo Avvisati.

CortoDino Film 46206202 10212082766056764 1367681839480700928 nDecine gli appuntamenti programmati: incontri d’autore, anteprime e masterclass, oltre alle proiezioni no stop nelle sei sale allestite tra Torre Annunziata e Boscotrecase. Nel corso della “settimana del cinema” a Torre Annunziata ci sono stati sette “Incontri d’autore” e due masterclass, uno di animazione e uno dedicata alla fotografia. Centinaia di cortometraggi in gara e fuori concorso che sono stati proiettati, gran parte dei quali con sottotitolazione, grazie alla partnership con l’Ente Nazionale Sordi della Campania, con cui è stato condiviso il progetto “Andiamo insieme al cinema” che ha reso possibile anche per i non udenti assistere alle proiezioni.

giuria e direttore cortodino 640x427Sabato 10 novembre al Liceo Artistico “De Chirico”, nel corso di un incontro d’autore, è stato presente Giuliano Montaldo, regista, sceneggiatore e attore, che, nelle vesti di presidente della Giuria del Premio, ha ricordato l’amico Dino De Laurentiis.

Carlotta Bolognini ha fatto parte della Giuria ed ha presentato “Figli del set”, documentario ideato, prodotto e sceneggiato da lei come omaggio al cinema. Una sorta di viaggio attraverso gli occhi dei figli di vari personaggi del set: Ricky Tognazzi, Danny Quinn, Saverio Vallone, Fabio e Fabrizio Frizzi, Renzo Rossellini, Alessandro Rossellini, Simona Izzo, Claudio Risi, George Hilton e tantissimi altri con la voce narrante di Giancarlo Giannini.

46093282 10215978903978460 6716703830123216896 nIl 12 novembre, poi, nel Teatro Politeama, la kermesse si è chiusa con la serata finale che ha visto salire sul palco i premiati e tanti ospiti d’eccezione.

La giuria internazionale presieduta dal Maestro Giuliano Montaldo, con Carlotta Bolognini, Luli Bitri, Enrique Del Pozo, Saverio Vallone, Daniele Nannuzzi, Ettore Spagnuolo, Ernesto Mahieux, su 70 opere in concorso selezionate, ha assegnato 10 premi e fatto 8 menzioni speciali. Grande la partecipazione di pubblico al Teatro Politeama per la serata finale.

46130694 10215978898618326 9199659299075260416 nPremio Internazionale al regista francese Fabien Hara per “Clac!”, una commedia che tratta con leggerezza, non senza far riflettere, il tema dell’alzheimer.

Premio Campano per il regista Pasquale Cangiano di Napoli, che ha presentato “Le sconfessioni”, un cortometraggio sul tema della pedofilia nella chiesa. L’opera ha anche vinto il premio come migliore fotografia e miglior attore.

46133153 10215978906258517 2967259636266172416 nPremio Buon Vento al giovane Francesco Mucci per la sua opera prima “Coduroy” con Nunzia Schiano.

Premio Manolo Bolognini alla produzione per “Beauty” di Nicola Abbatangelo.

Miglior film italiano per il regista Ludovico De Martino, che ha presentato Pipinara”.

46258810 10212082757736556 3460241574548471808 nPer la sezione documentari ex aequo per “Le ombre, tre giorni con Luigi Di Gianni” di Gianluca Donnarumma e “Na Wave” di Salvatore De Chiara.

Spazio quest’anno anche per la sezione corto d’animazione che ha premiato “Secret of time” di Ludovica Di Biase.

46147285 10215978895258242 4264615582457921536 nPer la sezione “Cortodino School”, premi per il corto “Diario” dell’istituto “De Curtis” di Casavatore e “If Only” della Scuola Media “Giovanni Pascoli” di Torre Annunziata.

Premiati fuori concorso dalla Direzione Daniela Poggi, attrice e conduttrice televisiva, interprete di “L’esodo”, di Ciro Formisano, ed il cortometraggio di Toni D’AngeloNessuno è innocente”.

Ha presentato la serata Gabriele Blair.