Lun12102018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Economia e Finanza Economia Ad Avella il 21-22-23 settembre è "Pane Ammore e Tarantella”

Economia e Finanza

Ad Avella il 21-22-23 settembre è "Pane Ammore e Tarantella”

Musica,cultura e gastronomia nel centro storico. Il programma ufficiale.

Paneammore e 2 N. R. – 21.09.2018 - L’evento “Pane Ammore e Tarantella” si svolge nel centro storico di Avella Città d’Arte, in provincia di Avellino, nella meravigliosa Valle del Clanio, polmone verde della Bassa Irpinia.

La cittadina è situata al centro della Campania a confine con la provincia di Napoli ed è raggiungibile in poco tempo, essendo ben collegata con tutte le città e le province della Campania.

I giovani della "ProLoco Clanis" che, dal 2011,  organizzano questo importante evento, sono molto legati al simbolismo.

Pane ammore e 3Il pane è simbolo dell’unione e della famiglia, ma anche della tradizione culinaria. L’amore, invece, racchiude un po’ tutto: la vita,la passione, il calore e l’attaccamento alle proprie radici, alla propria terra. La tarantella simboleggia l’armonia, ovvero il ritmo che seguono i giovani e, quindi, l’entusiasmo che riescono a diffondere tra la gente che vi partecipa.

Pane Ammore e Tarantella” è una ricetta fatta anche di cultura, poiché Avella è una città millenaria che nasconde tesori importanti, come i siti archeologici dell’anfiteatro e dei monumenti funerari romani, l’incastellamento sulla collina omonima, esempio delle tecniche militari nel tempo ad incominciare dai Longobardi; il centro storico, poi, è un vero e proprio scrigno storico-artistico per la presenza di chiese e palazzi sorici.

Pane ammore e 4Un altro ingrediente, certamente da non trascurare, è il paesaggio naturalistico, fatto di aree verdi ai piedi dei Monti Avella e del Partenio; infine, ci sono gli stand di artigianato, ma c’è anche tanta enogastronomia con piatti tipici, in cui la fa da padrona la Nocciola di Avella, una vera prelibatezza mondiale. Ovviamente non mancare il buon vino.

Questo grande evento si svolge a settembre e negli anni sono aumentati i partecipanti, gli artisti e i visitatori poiché attratti dall’originalità, dai profumi e dai colori.

Il centro storico si trasforma per accogliere migliaia di persone, lungo quello che era il decumanus maior di Abella-Avella e nei portoni dei palazzi, che potranno ascoltare e ballare musica popolare e tarantelle, assaggiare un pizzico di follia e di altrettanta allegria per regalarsi momenti di puro piacere.

 

Il PROGRAMMA UFFICIALE  

VENERDI 21 SETTEMBRE
ore 19.00 Apertura Stand Artigianato / Gastronomia
ore 21.00 I bottari della cantica popolare di Stany Ruggiero e Nadia Pepe (palco 1) a seguire Dj Afrodite (palco 1)
ore 21.00 Popolo Vascio (palco 2)

SABATO 22 SETTEMBRE
ore 10.00 – 18.00 Visite Guidate siti archeologici
ore 19.00 Apertura Stand Artigianato / Gastronomia
ore 21.00 I Scommonecati (palco 1 ) a seguire RAIZ e RADICANTO (palco 1)
ore 21.00 I Picarielli (palco 2) a seguire Ballando per le strade (palco 2 )
Itinerante : Le voci del Borgo, Tric Abballacc, Teatro di Strada, Sfiziusiell

DOMENICA 23 SETTEMBRE
ore 10.00 – 18.00 Visite guidate siti archeologici
ore 13.00 Pranzo
ore 16.00 Lezioni di Tarantella a cura della Scuola di Tarantella Montemaranese suoni barricati
ore 17.00 Laboratorio di strumenti musicali per bambini con Utungo
ore 19.00 Apertura stand Artigianato / Gastronomia a seguire Scacciapensieri (palco 1)
ore 21.00 Rock & Folk contest per band (palco 2)
Itinerante: Le voci del Borgo, I pulcinella

 

Per info Servizi - Avella Città d’Arte www.avellarte.it

InfoLine cellulari/ Wzup 3206975797 - 3804309703

www.paneammoretarantella.com