La Juta a Montevergine: Il progetto di Ospedaletto d’Alpinolo e la tradizione mugnanese

L’evento, sempre di più proiettato ad avere una connotazione nazionale, consolida e candida il  territorio in una prospettiva di ampio respiro.

locandina programmaN. R. - 09.09.2018 - Tutto pronto ad Ospedaletto d’Alpinolo per la 20esima edizione della Juta a Montevergine, finanziata tra i progetti per la realizzazione di eventi di rilevanza nazionale ed internazionale.

IMG 6232Dopo la conferenza stampa, che si svolta all’aperto il 2 settembre scorso in piazza Demanio, alle 18.30, nel corso della quale è stato raccontato in piazza il programma, proiettato un inedito documentario sulla Juta e assaggiata un po’ dell’atmosfera con la paranza r’o Lione, il primo grande evento è programmato per il 9 settembre alle JUTA19.00 nel chiostro del Santuario di Montevergine: un concerto all’aperto “Io so’ devota a te” di Fiorenza Calogero con Marcello Colasurdo, Carlo Faiello e Biagio De PriscoPer l’occasione, messa a disposizione una navetta gratuita da piazza E. De Filippo dalle ore 17.00.

La Juta a Montevergine 1L’11 e 12 settembre, poi, spazio al grande evento: la Juta … canti e balli sul tamburo, musica sacra, arte e circhi di strada, botteghe di artigianato locale e la tanto attesa e “sacra” sfilata dei carri e cavalli “. Questa è la Festa .. secondo tradizione.

La tradizione mugnanese

Mugnano del Card. Chiesa NuovaLa Juta è una tradizione anche dei mugnanesi, che, attraverso i sentieri montani, intonando canti devozionali sul tamburo in onore di Mamma Schiavona, arrivavano al Santuario di Montevergine. A testimonianza di questa antica tradizione e a dimostrazione della forte devozione alla Madonna, alla fine dell’800′ , fu eretta, nel Borgo Cordadauro, una chiesa in suo onoreDurante il viaggio a piedi verso l’abbazia si degustavano salumi e formaggi, ma tipico è il pane con i peperoni di fiume con un po’ di pomodoro che rappresenta e ricorda questo evento.

montevergine Quest’anno la Juta da Mugnano del Cardinale è stata organizzata per il 16 settembre e l’appuntamento è alle 9.00 in Via Marchese Ippolito, a Mugnano del Cardinale, nel Borgo Cordadauro, per i paesani “sott ‘ò suppuòrteco”. Dopo aver  ascoltato la messa nella chiesa dedicata a Mamma Schiavona, si partirà  per Montevergine.

Si consiglia un abbigliamento semplice e comodo, ma soprattutto, tenendo conto che dovrà camminare tra i sentieri montani, è consigliabile indossare delle comode scarpette o abbigliamento da trekking. La colazione è a sacco, ma ognuno dovrà provvedere per se stesso,magari con un occhio alla tradizione.