Mer11142018

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana Brusciano: La Festa dei Gigli nella bufera

Brusciano: La Festa dei Gigli nella bufera

Il “Passo Veloce,” scavalcato da “Gioventù”, abbandona la macchia da festa in strada e blocca la festa..

Giglio Passo Veloce 1535360183N.R. –  27.08. 2018 -. Il giglio “Passo Veloce” blocca la festa, abbandona la guglia in mezzo alla strada, in via Semmola, facendo scoppiare la bufera sulla ballata dei gigli di Brusciano . A scatenare la diatriba, stando a quanto denunciato, l’obelisco “Gioventù”, che non ha rispettato l’ordine di uscita, scavalcando  “Passo Veloce”.

Questi i motivi della plateale protesta con l’abbandono della macchina da festa in via Semmola. “Situazione che, se non fosse stato per il concetto di pace invocato dal palazzo di città per questa edizione, avrebbe scatenato sicuramente qualche scaramuccia”, dicono i sostenitori del giglio, che si è sentito offeso.

La ballata, a questo punto: erano le 11:30, è stata di conseguenza sospesa e, subito dopo, gli organi istituzionali si sono incontrati con i comitati, in coordinamento con le forze dell’ordine.

Peppe Montanile Sindaco di Brusciano 2018Vani sono stati I tentativi del sindaco Giuseppe Montanile di riportare la calma e di spingere il giglio del Passo Veloce a riprendere la ballata. Dopo le 19:30 a riprendere la kermesse sono stati solo i gigli Croce, Ortolano 1875 e Gioventù. Una situazione davvero imbarazzante, dopo tutto il lavoro che il Comune ha operato di concerto con la Questura per garantire la tranquilla prosecuzione della festa, puntando sulla legalità, la cultura e la religiosità.

Ho fatto i salti mortali per organizzare questa festaha affermato t il sindaco Giuseppe Montanile - io e la mia squadra appena eletta in meno di 15 giorni abbiamo reperito le risorse che non c’erano e organizzato un comitato per l’ordine pubblico oltre che contrastare l’abusivismo. Mi hanno negato persino il microfono. Sono veramente dispiaciuto per ciò che è accaduto”.

Numerosi sono gli attestati di solidarietà arrivati al sindaco Montanile che si è trovato a fare i conti con una situazione non facile e con attacchi incrociati. Intanto i consiglieri comunali Giacomo Romano, Felicetta Frattini, Sebastiano Ciccone e Salvatore Travaglino chiedono sanzioni disciplinari a carico dei trasgressori

La città si divide. “I colori del giglio vanno onorati fino all’ultimo. Non è possibile che il giglio sia stato abbandonato penalizzando tutta la città”.   “La prossima volta il giglio della Gioventù se non sa rispettare le regole deve far ballare il proprio giglio in un giorno diverso”.

Alcuni cittadini sui social network, ci vanno giù duro:"Morti i capi paranza storici, è entrata la politica nei gigli: così non va bene. Va onorato il santo. I gigli devono ballare, non correre come di fatto avviene a Brusciano per antagonismo".