Santo Stefano del Sole(Av): Il 17 e 18 agosto Solearte 2018

  • Stampa

La manifestazione è organizzata dalla Pro Loco Santostefanese.

santostefano del sole 1440x564 cC. S. - 14.08.2018 - Ogni anno, a partire dagli anni ’90, il 17 e 18 agosto a Santo Stefano del Sole, si svolge, per le vie del centro storico, la manifestazione “Solearte – segni di una notte di mezza estate“, rassegna culturale di arte, artigianato, collezionismo e antiquariato, musica popolare e non, artisti di strada e enogastronomia locale. Il tutto avviene, da sempre, in due serate che rappresentano il cuore dell’estate nell’incantevole centro storico, da poco riqualificato, del comune irpino di Santo Stefano del Sole (Av).

Lo scopo principale della manifestazione è dare visibilità alle eccellenze santostefanesi, riproponendo gli antichi mestieri del borgo, far esporre i lavori e le opere sia degli artisti locali che delle attività presenti sul territorio, oltre a far conoscere band musicali emergenti. Insomma far rivivere ai turisti che vengono alla manifestazione la storia e i tempi che furono del piccolo borgo di Santo Stefano del Sole.

Locandina S. Stefano del SoleLa Pro Loco, che si occupa in toto dell'organizzazione, contatta i principali artigiani, i più famosi artisti (pittori, scultori ecc) ed artisti di strada, in primis del paese, poi dell'intera provincia di Avellino. Nella manifestazione espongono i loro lavori artigiani come fabbri, guantai, calzolai, scalpellini, cestai, vetrai, intagliatori di legno o artisti come pittori, scultori, musicisti. Non mancano stands espositivi di massaie ed appassionate che preparano ricami e decori con il tradizionale uncinetto: vere e proprie opere d’arte che appartengono alla quotidianità delle donne santostefanesi, o anche professioniste del tombolo, oramai arte andata quasi del tutto scomparsa. Da diversi anni a questa parte vengono anche invitati artisti di strada come maghi, mimi, mangiafuoco, clown, giochi acrobatici, teatrini per bambini.

Per la sezione musica vengono contattate band locali e non che eseguono repertori di musica folk popolare, musica, cover, disco music o canzoni che hanno fatto la storia della musica italianaNon manca la parte relativa alla gastronomia per riscoprire alcune pietanze oramai non più preparate, ma che erano, ai tempi dei nostri nonni, i principali piatti presenti sulle tavole. Ne sono un esempio: foglie e patane (Rape e Patate), Santo Stefano del Sole 1carne e puorco co patane e pepaine (carne di maiale con patate e peperoni), laine e ciciri (laine e ceci) e tanti altri. I vicoli del centro storico, già caratteristici e suggestivi per loro natura, vengono abbelliti con fiaccole, i lampioni della pubblica illuminazione con drappi blu e arancione (colori caratteristici di SoleArte), inoltre vengono appesi dei soli cadenti tra i balconi che sovrastano i vicoli.

Ogni anno, comunque, si cerca di aggiungere qualcosa in più a queste due notti di mezza estate, per farla crescere, senza però eliminare quello che è lo spirito e lo scopo della manifestazione.

Per info e contatti: Pro Loco Santostefanese, via Mario Pisacreta 1, Santo Stefano del Sole (Av),

Web : www.prolocosantostefanese.it;

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: 0825673078

Presidente: Luca Melillo.