Mar12182018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Calcio AVELLINO: IL SINDACO CIAMPI SCEGLIE DE CESARE, I LUPI RIPARTONO DALLA SERIE D

Sport

AVELLINO: IL SINDACO CIAMPI SCEGLIE DE CESARE, I LUPI RIPARTONO DALLA SERIE D

DE CESARE SIDIGASGianandrea De Cesare, patron della Sidigas, è il nuovo proprietario dell'Avellino Calcio. La decisione è stata presa dal sindaco di Avellino, Vincenzo Ciampi, che mercoledì aveva disposto la pubblicazione sul sito del Comune della determina che prevedeva la procedura esplorativa per l'acquisizione di manifestazione di interesse da parte di società sportive per l'iscrizione della squadra di calcio della città irpina al campionato di Serie D 2018-2019, dopo la mancata iscrizione dell'Us Avellino in Serie B. «Ho fatto di tutto per salvare il calcio ad Avellino - spiega Ciampi - dopo una giornata e mezza di intenso lavoro, tra le 6 proposte pervenute, ho scelto quella di De Cesare della Sidigas perché la più solida dal punto di vista economico e finanziario. La Sidigas spa ha provveduto al deposito di assegni circolari per complessivi 4 milioni di euro. Ora si può ripartire. Forza Lupi», conclude Ciampi. Una vittoria schiacciante quella della Sidigas e di De Cesare. Erano sei le manifestazioni d’interesse pervenute attraverso la Pec al Comune di Avellino. Oltre alla Sidigas, si sono fatti avanti Enrico Preziosi e Carmine Marinelli, la Cosmopol e la D’Agostino Costruzioni, la Alimentari Holding (sede a Roma), la La Palma s.r.l. (sede a Napoli) e la Max Antoine (sede a Teramo): “Le ultime tre, però, le abbiamo scartate immediatamente perché le domande erano incomplete. La Cosmopol e la D’Agostino Costruzioni hanno presentato la domanda completa, così come Preziosi e Marinelli, ma l’unico a produrre assegni circolari è stato De Cesare." ha commentato il primo cittadino del capoluogo irpino nel motivare la sua scelta finale. E dopo notti piene di incubi, è riaffiorato qualche sogno di gloria per il popolo biancoverde. Che intravede nitidamente la luce in fondo al tunnel anche attraverso la polvere dei campi dove l'Avellino tornerà a giocare e dai quali dovrà risorgere. Nei prossimi giorni conferenza stampa di presentazione del nuovo organigramma dirigenziale e, a seguire, quello del nuovo staff tecnico.