Gio10182018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie CRONACHE & D'INTORNI News e Dintorni Lutto nel mondo della politica: E' morto Stefano Vetrano, ex deputato del Partito Comunista per due legislature e sindaco di Baiano

Lutto nel mondo della politica: E' morto Stefano Vetrano, ex deputato del Partito Comunista per due legislature e sindaco di Baiano

Il ricordo di della presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio, dell’on.le Gianfranco Rotondi, di Nando Morra - Presidente Legautonomie Campania.

Pubblicazione1 3 e1520155577664N.R. – 02.08.2018 - Lutto nel mondo della politica. E’ morto all’età di 95 anni Stefano Vetrano, ex deputato del Partito Comunista per due legislature tra il 1968 e il 1975Vetrano, è stato anche sindaco di Baiano nel 1963/1964, 1973/1975 e nel 1980. I funerali di Stefano Vetrano ad Avellino nella giornata del 2 agosto.

Stefano Vetrano, ingegnere, autorevole personalità del PCI e della Sinistra culturale, sociale e politica, dell’ Irpinia e della Campania, ha dedicato la propria vita alla battaglia sociale e politica per lo sviluppo delle aree interne, del Mezzogiorno e per le Autonomie Locali.

E’ stato il protagonista riconosciuto del difficile percorso e della lotta dei Comuni per la ricostruzione delle zone dell’Irpinia, del Salernitano e della Basilicata distrutte dal terremoto del 1980.

Appassionato e infaticabile ha promosso e guidato con Legautonomie e sempre in prima linea le iniziative dei sindaci e degli Amministratori locali verso la Regione, il Parlamento ed i Governi per conquistare costruendo solidarietà e unità di azione politica con tutte le forze, provvedimenti legislativi e risorse per la ricostruzione e lo sviluppo delle aree terremotate.

Numerose le manifestazioni di cordoglio, a cui si unisce  la Redazione tutta de IL MERIDIANO, e in tanti si sono stretti alla moglie Annamaria e ai figli Rossana e Geppino.

Le dichiarazioni della presidente del Consiglio regionale Rosetta D'Amelio. "Apprendo con dolore la notizia della scomparsa dell'onorevole Stefano Vetrano, ex deputato del Partito Comunista per due legislature tra il 1968 e il 1975. Sindaco di Baiano, Vetrano era l'unico esponente del Mandamento a essere stato eletto in Parlamento e uno dei pochi simboli irpini ancora in vita della stagione riformista del Pci. Ma soprattutto mi piace ricordare il suo protagonismo, fatto di impegno, passione e concretezza, nella vita politica irpina e nazionale. E' stato a lungo presidente della Lega delle Autonomie locali in Campania, un difensore convinto dell’Irpinia, sempre accanto degli amministratori del dopo terremoto nella battaglia sulla legge 219/81 in favore dei paesi colpiti dal sisma del 23 novembre 1980. Ho avuto il piacere di collaborare con lui nel partito e da sindaco e lo ricorderò sempre con la stima e l'affetto dovuti a un uomo della sua cultura politica e della sua eleganza. Alla moglie Annamaria e ai due figli, esprimo tutta la mia vicinanza e il mio affetto". “

Così Gianfranco Rotondi in una nota stampa: “Sono addolorato per la scomparsa di Stefano Vetrano protagonista della vita politica irpina e nazionale in tutto l’arco della vicenda repubblicana. E’ stato il difensore dell’Irpinia e dei sindaci del terremoto ben oltre dopo i suoi mandati parlamentari . Alla vedova e ai figli, della cui amicizia mi onoro, esprimo tutta la mia vicinanza e il mio affetto”.

Nando Morra - Presidente Legautonomie Campania sottolinea:”Con Stefano Vetrano scompare una figura di alto spessore culturale, umano e politico che con rigore e passione ha rappresentato da indiscusso leader per oltre mezzo secolo, i problemi le esigenze e gli obbiettivi degli enti locali. Un Irpino, un Campano, un meridionalista che ha segnato un epoca di lotta e di speranze per gli enti locali e le popolazioni colpite dal sisma. Lo ricordo così.”